Informativa: Recensiamo le VPN imparzialmente , tuttavia guadagniamo commissioni se acquisti una VPN tramite appositi link sul sito.

Recensione di Private Internet Access

 Classificato 4.3 su 5 
29 recensioni degli utenti
Recensione di Private Internet Access
Simon Migliano

Simon Migliano è un esperto mondiale di VPN. Ha testato centinaia di VPN e le sue ricerche sono state citate da La Repubblica, il Corriere della Sera, La Stampa, e molti altri quotidiani italiani.

Verificato da JP JonesTest aggiuntivi a cura di Luc Williams

Chiedi a Simon informazioni su Private Internet Access

Verdetto

9.39,3/10
Come viene calcolato?

La nostra valutazione complessiva viene ottenuta combinando i punteggi in diverse categorie. Le categorie sono ponderate come segue:

  • Politica sui log e la privacy: 30%
  • Velocità e affidabilità: 25%
  • Sicurezza e funzionalità: 20%
  • Streaming: 10%
  • Torrenting: 5%
  • Facilità d’uso: 5%
  • Assistenza clienti: 5%

Scopri la metodologia che usiamo per esaminare e recensire le VPN.

Private Internet Access è una VPN eccellente a un prezzo eccezionale. Offre una delle connessioni locali più veloci che abbiamo testato e un’ampia selezione di app per Windows, Mac, Android, iOS e Linux.

3ª in classifica su 22 VPN

Valutazioni delle categorie di test

  • 99,0/10
  • 9.69,6/10
  • 9.99,9/10
  • 9.39,3/10
  • 9.99,9/10
  • 9.29,2/10
  • 9.39,3/10
  • 8.38,3/10
  • 9.49,4/10
  • 99,0/10

Vantaggi e svantaggi di Private Internet Access

  • Velocità molto elevate sulle brevi distanze
  • Politica sulla privacy no log verificata
  • Funziona con Netflix USA e BBC iPlayer
  • Si possono scaricare file torrent su tutti i server
  • Server disponibili in 50 stati USA
  • Crittografia avanzata e personalizzabile

  • Il client Mac ha problemi di usabilità
  • La funzione Smart DNS non funziona con le app per lo streaming
  • App per Fire TV Stick da migliorare
  • Sede negli Stati Uniti (giurisdizione cinque occhi)

Perché fidarsi della nostra recensione?

Abbiamo trascorso migliaia di ore a testare e recensire 56 servizi VPN utilizzando il nostro processo di analisi imparziale per consigliare il miglior software VPN.

Di seguito sono riportate alcune delle principali statistiche dei test delle VPN:

Ore totali di testpiù di 30.000
Test di velocità settimanalipiù di 3.000 ore
VPN testate56
Piattaforme di streaming testate12
Test fughe di dati IP e DNS eseguitipiù di 9.500
Quanto abbiamo speso per i testpiù di 25.000 $

Abbiamo usato i risultati di anni di test in questa recensione di Private Internet Access (PIA). È chiaro che PIA sia un’ottima VPN per Windows, Mac, Android, iOS e Linux. Infatti, consideriamo PIA la migliore VPN nativa per Linux.

La VPN ha registrato una delle velocità di connessione locale più elevate che abbiamo visto. Offre inoltre app ben progettate, un Kill Switch della VPN su tutte le piattaforme e il supporto per scaricare file torrent su tutti i 17.087 server.

Inoltre, è l’unica VPN la cui politica no log è stata verificata a seguito di sequestri dei server e molteplici casi reali.

PIA VPN utilizza protocolli di crittografia leader del settore, inclusi OpenVPN, l’inattaccabile crittografia AES-256 e il Perfect Forward Secrecy. Si tratta infatti di una delle VPN più sicure e attente alla privacy sul mercato.

La VPN è anche un’ottima scelta per lo streaming. Sblocca in modo costante molti servizi di streaming con restrizioni geografiche come Netflix USA, BBC iPlayer e Disney+.

L’aspetto negativo è che PIA funziona solo con 2 aree geografiche di Netflix, che è molto meno rispetto alle migliori VPN per Netflix.

Anche lo strumento Smart DNS della VPN non funziona bene. Di conseguenza, sbloccare piattaforme di contenuti su dispositivi come Apple TV e PS5 è più difficile utilizzando Private Internet Access.

Riepilogando, Private Internet Access è una VPN veloce, attenta alla privacy e sicura, più economica di ExpressVPN e NordVPN.

Come si posiziona Private Internet Access rispetto alle altre migliori VPN?

Di seguito è riportata una tabella che confronta Private Internet Access con ExpressVPN e Mullvad, due alternative VPN attente alla privacy.

Dati principali di Private Internet Access

Limite utilizzo datiIllimitato
Velocità98 Mbps
Politica sui logNessun log
Leak di datiNo
GiurisdizioneStati Uniti (Membro Cinque Occhi)
Server17.087
Indirizzi IPNon rivelato
Paesi84
Netflix USA
TorrentingIllimitato
Connessioni simultanee10
Funziona in Cina
AssistenzaChat 24 ore su 24 e 7 giorni su 7
Prezzo più basso2,03 $/mese per 28 mesi
Garanzia di rimborso30 giorni
Sito ufficialePiaVPN.com

Velocità e affidabilità

PIA è molto veloce a connettersi ai server vicini

9.39,3/10
Come viene calcolato?

Le velocità nominali vengono calcolate utilizzando velocità di upload, velocità di download e ping (latenza).

Testiamo regolarmente le velocità medie utilizzando una connessione a 100 Mbps dedicata a Londra, nel Regno Unito. La velocità di download locale è considerata il fattore più importante.

PIA è una VPN straordinariamente veloce, che deve solo migliorare la costanza della connessione. Con il protocollo WireGuard ha registrato velocità locali spesso eccezionali, abbastanza elevate da competere con VPN come ExpressVPN e NordVPN. È veloce anche quando ci si connette all’estero, sia che si tratti della costa orientale degli Stati Uniti, dell’Europa centrale o dell’Australia.

Alla #7 posizione su 22 VPN per Velocità e affidabilità

Abbiamo testato la velocità di trasferimento dei dati prima e dopo la connessione a un server di Private Internet Access a Londra, nei pressi della nostra posizione reale.

Ecco i risultati ottenuti:

Risultati dei test di velocità locale prima di usare Private Internet Access:

  • Velocità di download: 99Mbps
  • Velocità di upload: 98Mbps
  • Ping: 7ms

Risultati dei test di velocità locale con Private Internet Access:

  • Velocità di download: 93Mbps
  • Velocità di upload: 94Mbps
  • Ping: 7ms

Perdita di velocità durante il download con Private Internet Access in esecuzione: 6%

Quando recensiamo le VPN, utilizziamo sempre lo stesso processo scientifico di test della velocità e il protocollo VPN più veloce, per fare in modo che i test siano equi e coerenti.

Testando le velocità di PIA, abbiamo registrato una perdita di velocità di appena il 6% sulle connessioni a breve distanza, il che dimostra che PIA è incredibilmente veloce.

CONSIGLIO DEGLI ESPERTI: per ottenere velocità più elevate, connettiti a un server utilizzando l’opzione “Choose automatically” (Scegli automaticamente).

Risultati dei test di velocità internazionali

Le velocità di connessione sulle lunghe distanze sono state meno eccezionali, ma comunque abbastanza buone per lo streaming, scaricare file torrent e la navigazione sul Web.

Ci siamo connessi a server negli Stati Uniti, in Australia, Germania e Singapore dal nostro ufficio di Londra e abbiamo misurato le velocità di connessione prima e dopo.

Di seguito sono riportati i risultati più recenti dei test di velocità sulle lunghe distanze:

  • Stati Uniti (New York):
    • Download: 84 Mbps (15% più lenta)
    • Upload: 94 Mbps (35% più lenta)
  • Germania (Francoforte):
    • Download: 93 Mbps (6% più lenta)
    • Upload: 94 Mbps (4% più lenta)
  • Australia (Sydney):
    • Download: 68 Mbps (35% più lenta)
    • Upload: 25 Mbps (74% più lenta)

Come previsto, i server più lontani dal nostro ufficio nel Regno Unito hanno registrato le maggiori perdite di velocità.

Tuttavia, anche sulle distanze più lunghe possibili, PIA è ancora molto veloce. Se si desidera connettersi a server dall’altra parte del mondo, è possibile essere sicuri che PIA influenzerà la velocità di download il meno possibile: abbiamo notato un calo di solo il 35% quando connessi all’Australia.

Il problema principale che è emerso nei nostri test con PIA è che manca di costanza rispetto ad alcune delle sue rivali più veloci. Ci possono essere grandi oscillazioni da una settimana all’altra, problema che fa perdere qualche punto alla VPN.

Esistono VPN ancora più veloci di PIA, specie sulle lunghe distanze. Nella nostra recensione su Hotspot Shield abbiamo evidenziato le eccezionali velocità globali della VPN.

Velocità di PIA rispetto alle altre VPN più diffuse

Il grafico riportato di seguito confronta la perdita di velocità media di PIA con quella di altre VPN più popolari utilizzando il nostro strumento di test della velocità delle VPN personalizzato.

Abbiamo sviluppato questo strumento internamente, utilizzando le nostre infrastrutture e risorse. Questo ci consente di visualizzare risultati di velocità imparziali mentre vengono registrati.

Provider speed comparison chart

Confronto delle velocità di Private Internet Access in diverse città

Come indicato nel grafico, PIA è più lenta di NordVPN.

È comunque possibile affidarsi a PIA VPN per connessioni abbastanza veloci per lo streaming e per scaricare file torrent senza problemi, ovunque ci si trovi.

Una limitazione da tenere a mente è che il nostro strumento attualmente monitora solo le velocità con OpenVPN per PIA. Ci auguriamo di poter valutare le prestazioni con WireGuard in futuro, area in cui la VPN ha offerto il meglio nei nostri test manuali.

Politica sui log e sulla privacy

VPN no log verificata

9.99,9/10
Come viene calcolato?

Analizziamo a fondo le politiche sui log e privacy di ogni VPN. Una VPN non dovrebbe mai registrare:

  • L’indirizzo IP reale dell’utente
  • Timestamp delle connessioni
  • Richieste DNS

È preferibile una sede operativa al di fuori di una giurisdizione 14 occhi o dell’UE.

Private Internet Access è una delle poche VPN no log verificate. Non conserva dati su sessioni, connessioni o server. È possibile utilizzarla con la massima certezza che l’indirizzo IP e l’attività svolta non vengono monitorati, memorizzati o collegati agli utenti.

Alla #1 posizione su 22 VPN per Politica sui log e sulla privacy

L’Informativa sulla privacy di PIA VPN dichiara che tutte le attività degli utenti “NON sono registrate o memorizzate in alcun modo”.

Questo impegno nei confronti della privacy rende la VPN una rara eccezione rispetto alle concorrenti che spesso raccolgono una qualche forma di dati di connessione.

Private Internet Access raccoglie l’indirizzo e-mail e i dati di pagamento al momento dell’iscrizione, che è una pratica standard.

Politica no log verificata per la privacy di Private Internet Access

Estratto dall’informativa sulla privacy no log di PIA.

Regolari report di trasparenza

PIA pubblica inoltre regolari report di trasparenza che precisano il numero di richieste di dati ricevute dalle agenzie governative.

Sequestri dei server

Come accennato in precedenza, la politica no log della VPN è stata verificata esternamente in diverse occasioni.

L’FBI ha citato in giudizio PIA in un procedimento giudiziario del 2016, ma nonostante abbia ricevuto una richiesta ufficiale di dati, PIA semplicemente non aveva informazioni da consegnare.

Il governo russo ha anche sequestrato i server PIA nel 2016, ma non ha trovato dati di connessione o di attività conservati.

PIA successivamente ha rimosso tutti i suoi server VPN russi per protestare contro questo incidente. Una mossa audace che vorremmo vedere eseguita da più fornitori di VPN.

Inoltre, le dichiarazioni di politica no log della VPN sono state sottoposte a un audit nell’agosto del 2022. Deloitte, il revisore, ha dichiarato che sui server della VPN non sono memorizzati dati che potrebbero essere utilizzati per identificare gli utenti di PIA.

Questi casi giudiziari sono prove reali a sostegno delle affermazioni dell’azienda sui log.

Sede negli Stati Uniti, paese che non favorisce la privacy

PIA ha sede negli Stati Uniti, che è considerato uno dei posti peggiori per fondare una società VPN.

Gli Stati Uniti sono membri fondatori dell’alleanza di condivisione dati cinque occhi (FVEY), che dispone di sistemi automatici per raccogliere e condividere dati di sorveglianza con Australia, Canada, Nuova Zelanda e Regno Unito.

Il Patriot Act conferisce inoltre alle autorità statunitensi ampi poteri per raccogliere e conservare i dati, in particolare attraverso l’uso di National Security Letters (lettere di sicurezza nazionale).

In genere scoraggiamo l’utilizzo di una VPN con sede in un paese cinque occhi come gli Stati Uniti. Tuttavia, una politica no log verificata può compensare la maggior parte dei problemi posti da un governo invasivo.

Dopo le numerose verifiche realmente effettuate, siamo certi che la politica relativa alla privacy e le pratiche di log di PIA siano in grado di resistere alla giurisdizione poco rispettosa della privacy ed è quindi possibile fidarsi di questa VPN.

Chi c’è dietro Private Internet Access?

Nel novembre 2019, Kape Technologies ha acquisito Private Internet Access da London Trust Media Inc. (LTMI), una società con una storia consolidata nella creazione di strumenti per la privacy, tra cui PIA VPN nel 2010.

All’epoca, l’acquisizione di PIA ha generato qualche critica.

La maggior parte delle reazioni negative derivava dalle precedenti attività di Kape nello spazio pubblicitario quando era nota come Crossrider. Discutiamo più approfonditamente di questo argomento nella nostra recensione di CyberGhost VPN.

Nel complesso, PIA VPN ha sempre fatto di tutto per difendere la privacy digitale e non c’è motivo per cui non ci si debba fidare di questa VPN consolidata.

Allo stesso modo, Kape è determinata a lasciarsi alle spalle i suoi giorni come Crossrider e sta raddoppiando l’impegno nei confronti della privacy e della sicurezza di Internet. Attualmente gestisce tre VPN affidabili, tra cui ExpressVPN e CyberGhost.

Qual è il livello di privacy di Private Internet Access rispetto ad altre VPN?

Abbiamo raccolto dati quantitativi su cinque VPN attente alla privacy. Nella tabella riportata di seguito, è possibile vedere il confronto tra PIA e altre VPN in relazione a metriche chiave, come le politiche sui log e la giurisdizione.

Streaming

PIA sblocca Netflix USA e BBC iPlayer

99,0/10
Come viene calcolato?

Lo streaming viene valutato in base al numero di servizi diversi sbloccati, al numero di cataloghi regionali visualizzabili e alla costanza con cui la VPN può accedervi.

Netflix, BBC iPlayer, HBO Max, DAZN e Amazon Prime Video vengono tutti testati ogni settimana.

Private Internet Access è una VPN decente per lo streaming, ma non è certamente una delle migliori. Anche se può accedere a Netflix USA e BBC iPlayer, abbiamo scoperto che è necessario passare in rassegna diversi server prima di trovarne uno che funzioni. Inoltre, lo strumento Smart DNS della VPN non funziona, quindi non è adatto per lo streaming su Smart TV e PS4.

Alla #9 posizione su 22 VPN per Streaming

Anche se le robuste restrizioni geografiche di Netflix impediscono a molte VPN di sbloccare il servizio, Private Internet Access sblocca Netflix USA con facilità.

Per ottenere le prestazioni più affidabili, è consigliabile connettersi ai server “Streaming Optimized” (Ottimizzati per lo streaming).

Private Internet Access funziona sempre con Netflix USA.

Private Internet Access funziona sempre con Netflix USA.

La nostra recensione di ExpressVPN e l’analisi di Windscribe descrivono in dettaglio come entrambe le VPN siano molto più efficaci nell’aggirare le restrizioni geografiche imposte da Netflix in tutto il mondo.

PIA sblocca i contenuti video del Regno Unito

Abbiamo anche testato il server “UK London-Streaming” e Private Internet Access ha sbloccato BBC iPlayer ogni volta.

{%ALT_TEXT%}

Nei nostri test, Pia ha sbloccato BBC iPlayer sul suo server di streaming di Londra.

Per il momento, possiamo affermare con certezza che PIA funziona in modo costante con tutti i servizi di streaming del Regno Unito, inclusi ITV Hub e All 4.

PIA sblocca Prime Video, Hulu e HBO Max

I nostri test confermano che PIA VPN è una delle migliori VPN per Hotstar e funziona anche con molte altre piattaforme di contenuti come Disney+, Hulu, HBO Max e Amazon Prime Video.

Private Internet Access funziona bene con Hulu

Private Internet Access funziona bene con Hulu

Oltre a questo, grazie alle velocità di PIA, non si verificherà alcun ritardo durante lo streaming di contenuti in HD o 4K.

Prestazioni di streaming di PIA rispetto a quelle delle altre migliori VPN

La tabella seguente riporta il confronto tra Private Internet Access e altre VPN per lo streaming in base all’accesso a Netflix e BBC iPlayer e indica se la funzione Smart DNS è disponibile.

Prezzo e qualità

VPN con un buon rapporto qualità/prezzo e una garanzia di rimborso di 30 giorni

99,0/10
Come viene calcolato?

Il criterio di prezzo e rapporto qualità/prezzo è oggetto di una valutazione, ma non è incluso nella nostra valutazione complessiva. Crediamo che il lettore debba decidere da sé se un prezzo è ragionevole o meno.

Una buona valutazione sotto questo aspetto non si basa solo su quanto poco costa la VPN, ma sul valore che offre nel complesso.

Vista la qualità, Private Internet Access è attualmente una delle VPN dal prezzo più conveniente. Il miglior rapporto qualità/prezzo è offerto dal piano biennale (che include due mesi gratuiti) e costa solo 2,19 $, con un risparmio dell’82% rispetto al piano mensile.

Alla #4 posizione su 22 VPN per Prezzo e qualità

Tre opzioni di fatturazione consentono di abbonarsi a Private Internet Access per un mese, 12 mesi e due anni.

  1. Mensile

    11,99 $/mese

    11,99 $ addebitati ogni mese
  2. 6 Mesi

    7,5 $/mese

    45,00 $ addebitati ogni 6 mesi
    Risparmia il 37%
  3. 26 Mesi

    2,19 $/mese

    56,94 $ addebitati per i primi 26 mesi, poi annualmente
    Risparmia il 82%

Ovviamente, i migliori prezzi mensili sono riservati ai piani più a lungo termine che tuttavia richiedono un costo anticipato iniziale più elevato.

Opzioni di pagamento e rimborso

Questi sono i metodi di pagamento accettati da PIA:

  1. American Express
  2. Bitcoin
  3. Bitcoin Cash
  4. Mastercard
  5. PayPal
  6. UnionPay
  7. Visa

È anche possibile utilizzare carte regalo che possono essere acquistate in modo anonimo in contanti.

Garanzia di rimborso di 30 giorni

Se crei il tuo account sull’App Store o su Google Play, puoi ottenere una prova gratuita di sette giorni di PIA.

Se crei il tuo account sul sito Web, potrai invece usufruire di una garanzia di rimborso di 30 giorni senza rischio.

Per annullare l’abbonamento entro i primi 30 giorni, è sufficiente aprire un ticket con il team dell’assistenza di PIA e richiedere un rimborso completo.

Quanto costa Private Internet Access rispetto ad altre VPN?

Utilizza la tabella riportata di seguito per confrontare le informazioni sui prezzi di PIA con quelle delle altre VPN più diffuse. Nella tabella sono riportati dettagli sul prezzo più conveniente di ogni VPN, sulla politica di rimborso e sul periodo di prova gratuito:

Posizioni dei server

PIA ha una rete di server VPN enorme

9.99,9/10
Come viene calcolato?

La diffusione e la copertura globale della rete di server VPN sono i fattori più importanti in questa categoria.

Prendiamo in considerazione anche il numero di server a livello di città, oltre al numero di indirizzi IP gestiti.

Questa valutazione non contribuisce direttamente alla valutazione complessiva, ma costituisce una parte della valutazione sulla sicurezza e le funzionalità aggiuntive.

Private Internet Access dispone della rete di server più ampia di qualsiasi altra VPN: 17.087 server in 97 posizioni in 84 paesi, compresi tutti e 50 gli stati degli Stati Uniti. Il traffico degli utenti di PIA viene quindi distribuito su molti server, riducendo la congestione e migliorando le prestazioni.

Alla #1 posizione su 22 VPN per Posizioni dei server

Mondo con bandierina blu
84 paesi
Immagine di un paesaggio cittadino
100 città
Immagine di un segnaposto rosa
Più di 17.087Indirizzo IP

Il vantaggio dell’enorme rete server di PIA è che riduce al minimo il carico dei server e aumenta le possibilità di connessione a un server affidabile e vicino.

Anche la gamma di server VPN Canada di PIA è impressionante. I suoi 3.000 server VPN in Canada sono i più numerosi che abbiamo visto tra tutte le reti di server VPN che abbiamo analizzato.

È possibile vedere il confronto tra la rete di server di Private Internet Access e quella di altre VPN nella tabella seguente:

A sua volta, questo fa di PIA una delle VPN più veloci disponibili, con una perdita di velocità media del 3% sulle connessioni locali. Per ulteriori informazioni sulle prestazioni di velocità della VPN, consulta la sezione dedicata di questa recensione.

Etichette di base per i server

Ogni server PIA è etichettato in base alla posizione, con solo due server dedicati allo streaming. Si tratta di un approccio molto semplificato alle posizioni dei server che può presentare alcuni problemi.

L’app dovrebbe visualizzare il carico dei server per consentire agli utenti di vedere quali posizioni sono congestionate in un dato momento.

Per il momento, la maggior parte degli utenti dovrà provare i diversi server più vicini per trovare la posizione più adatta alle proprie esigenze.

Copertura molto buona in tutto il mondo

I server di PIA VPN sono così distribuiti:

  • Europa: 45 paesi
  • Asia: 20 paesi
  • Nord America: sette paesi
  • Africa: cinque paesi
  • Sud America: cinque paesi
  • Oceania: due paesi

I suoi server si trovano principalmente in Europa e Nord America, ma la diffusione anche negli altri paesi è davvero notevole. In pratica ovunque ci si trovi, sarà possibile connettersi a un server PIA nelle vicinanze. PIA ha il maggior numero di indirizzi IP statunitensi disponibili, il che la rende la migliore VPN per gli Stati Uniti.

Indirizzi IP dedicati

La VPN ha inoltre introdotto un’opzione per ottenere un indirizzo IP dedicato.

L’indirizzo IP è univoco e rimane lo stesso ogni volta che ci si connette. Australia, Canada, Germania, Regno Unito e Stati Uniti sono le uniche posizioni disponibili e costa 5,00$ in più al mese.

Siamo rimasti delusi dal constatare che non funziona con alcuni siti di streaming. Prestazioni di streaming affidabili sono in genere uno dei principali vantaggi dell’acquisto di un indirizzo IP statico.

La funzione IP dedicata di PIA è invece destinata all’accesso ai siti che richiedono un indirizzo IP inserito in una “Whitelist”. Ad esempio, per accedere all’online banking.

Con così pochi possibili utilizzi consigliamo alla maggioranza degli utenti di evitare questa funzionalità.

Posizioni di server virtuali

Private Internet Access utilizza solo server bare metal (fisici), ma il 41% delle posizioni dei server sono posizioni virtuali.

{%ALT_TEXT%}

PIA identifica chiaramente le posizioni di server virtuali con un’icona a forma di globo.

Questi server sono etichettati nelle app con l’icona di un globo. Si possono disattivare deselezionando l’opzione “Include Geo-Located Regions” (Includi regioni geo localizzate) nelle impostazioni delle app.

Una posizione del server virtuale assegna un indirizzo IP nella posizione scelta, anche se il server fisico si trova altrove. Ciò consente alle aziende di VPN di offrire indirizzi IP in paesi in cui è molto difficile installare un server fisico.

Possono inoltre migliorare le prestazioni se il server fisico è più vicino alla posizione reale rispetto all’indirizzo IP assegnato. Tuttavia, se il server fisico è molto più lontano dalla posizione fisica rispetto a quanto indicato, anche le prestazioni si riducono in modo significativo.

L’utilizzo di posizioni dei server virtuali non rappresenta un problema se eseguito correttamente. La chiara etichettatura di tali server da parte di PIA, oltre a consentire agli utenti di disabilitarli completamente, rappresenta un buon livello di trasparenza.

Server VPN a noleggio ma sicuri

Abbiamo contattato un rappresentante di PIA che ha confermato che Private Internet Access noleggia quasi tutti i suoi server VPN. Ci hanno risposto:

“La maggior parte dei nostri server, se non tutti, sono noleggiati da terze parti”.

Il rappresentante dell’azienda ci ha inoltre comunicato che PIA adotta un “rigoroso processo di valutazione” per queste terze parti.

La maggior parte delle aziende di VPN noleggia alcuni dei propri server da data center in tutto il mondo. Ciò consente di offrire agli utenti l’accesso a una rete globale, ma significa che l’utente è costretto a fidarsi di un’altra parte per la riservatezza dei dati.

In generale, i server noleggiati non rappresentano un problema se il fornitore della VPN si impegna a controllare tutto l’hardware installato insieme all’ambiente di rete in cui opera.

Abbiamo chiesto a PIA di spiegare il processo di verifica utilizzato e come possono garantire la conformità da parte di terzi. Purtroppo, PIA ha scelto di non rispondere.

Non è insolito che una VPN noleggi il proprio hardware. Tuttavia, data la sua reputazione incentrata sulla sicurezza, ci aspettavamo che PIA fosse più trasparente sulla proprietà dei server e sul processo di controllo adottato.

Aggiramento della censura Web

PIA funziona di nuovo in Cina

9.29,2/10
Come viene calcolato?

Il nostro server di accesso remoto a Shanghai, Cina, verifica regolarmente se una VPN riesce a superare le restrizioni e ad accedere a Internet in modo libero e aperto. Anche le tecnologie di offuscamento e i server nelle vicinanze sono un fattore determinante.

Questa valutazione non contribuisce direttamente alla valutazione complessiva, ma costituisce una parte della valutazione sulla sicurezza e le funzionalità aggiuntive.

Private Internet Access è una delle VPN più affidabili per aggirare la censura. Al momento possiamo confermare che PIA funziona in Cina. Funziona anche in altre regioni sottoposte a forte censura come la Russia, la Turchia e gli Emirati Arabi Uniti.

Alla #5 posizione su 22 VPN per Aggiramento della censura Web

Verifichiamo la capacità di accesso di PIA VPN in Cina ogni settimana, utilizzando il nostro server di test di Shanghai. Effettuiamo una connessione remota dall’interno del paese e verifichiamo se PIA funziona veramente in Cina o meno.

Negli ultimi tre mesi, PIA ha funzionato il 100% delle volte in Cina.

Per aggirare il Great Firewall con PIA, utilizza il protocollo OpenVPN e abilita il proxy Shadowsocks nelle impostazioni dell’app.

Guarda come usiamo PIA per accedere ai siti web bloccati in Cina nel video qui sotto.

Il proxy Shadowsocks di PIA aggira la censura

PIA utilizza Shadowsocks, un proxy di terze parti sviluppato in modo specifico per l’uso in Cina.

Anche se non è sicuro o efficace come gli strumenti di offuscamento della VPN proprietari, Shadowsocks consente di accedere ad app e siti Web popolari come Instagram, Facebook, Gmail e WhatsApp.

Torrenting

PIA è una VPN sicura per scaricare file torrent

9.69,6/10
Come viene calcolato?

Calcoliamo il bitrate medio in download di ogni VPN usando una configurazione per scaricare file torrent su misura.

I test prevedono anche fattori per la percentuale di server che consentono il P2P, oltre a funzionalità utili come il Port Forwarding.

Private Internet Access è una VPN ottima per scaricare file torrent. Adotta una rigorosa politica no log, offre una larghezza di banda illimitata e velocità di download elevate. A differenza della maggior parte delle altre VPN offre anche il Port Forwarding, che aumenta il numero di peer per scaricare file torrent con cui è possibile comunicare.

Alla #1 posizione su 22 VPN per Torrenting

PIA è la VPN migliore per scaricare file torrent. Consente attività P2P e di condivisione di file su tutti i suoi server, con un approccio molto più diretto di alcuni dei fornitori concorrenti.

PIA è compatibile con tutti i client con cui scaricare file torrent più diffusi, inclusi BitTorrent, Deluge, uTorrent e Transmission.

MACE, l’Ad Blocker integrato di PIA, può anche aiutare a bloccare eventuali tracker o malware che si incontrano durante il processo.

Nei nostri test del P2P, siamo riusciti a scaricare file torrent su tutti i server di PIA. È possibile scaricare file torrent da qualsiasi posizione del server, senza limiti di larghezza di banda o di altro tipo. È sufficiente connettersi al server VPN più vicino e iniziare il download.

Uso di Private Internet Access per il download di un file torrent

Siamo riusciti a scaricare un file torrent molto rapidamente usando PIA VPN.

Utilizzando PIA, abbiamo scaricato un file torrent alla velocità di 9,6 MiB/s. È uno dei risultati migliori, superiore a quelli di altre ottime VPN come ExpressVPN e NordVPN.

Le nostre velocità per scaricare file torrent sono state elevate e stabili e abbiamo scaricato rapidamente e riprodotto un episodio della serie che cercavamo.

PIA dispone di uno strumento eccezionale per il Port Forwarding

La funzionalità di Port Forwarding di PIA reindirizza le connessioni in ingresso per aggirare eventuali Firewall NAT.

Il Port Forwarding consente di aumentare il numero di peer per scaricare file torrent con cui è possibile comunicare e migliora drasticamente le velocità di upload P2P. Le impostazioni di PIA consentono il Port Forwarding sulle porte 443, 80, 110, 53, 8080 e 9201.

Il Kill Switch della VPN di PIA è molto efficace

Tutte le app di PIA sono dotate di un Kill Switch della VPN per proteggere il traffico in caso di interruzione improvvisa della connessione a Internet.

Questo è particolarmente importante quando si scaricano file torrent. Senza un Kill Switch efficace, l’indirizzo IP reale sarebbe visibile a tutti in caso di interruzione della connessione VPN.

Sicurezza e funzionalità extra

Solide funzioni di sicurezza, app open source e un'ampia gamma di funzionalità

9.39,3/10
Come viene calcolato?

Le VPN migliori offrono i protocolli OpenVPN o WireGuard, la crittografia AES-256 e un Kill Switch funzionale. Valutiamo anche le ulteriori funzioni di sicurezza e la diffusione globale dei server VPN.

PIA è una VPN sicura e affidabile. Utilizza i migliori protocolli VPN e algoritmi di crittografia disponibili, come WireGuard e AES-256. Per la massima trasparenza, ha anche reso open source le sue app. L’abbiamo sottoposta a molti test di sicurezza e verificato che crittografa sempre il traffico Internet e nasconde l’indirizzo IP.

Alla #8 posizione su 22 VPN per Sicurezza e funzionalità extra

ProtocolliDisponibile in Private Internet Access
IKEv2/IPSecNo
HydraNo
L2TP/IPSecNo
LightwayNo
NordLynx (WireGuard)No
OpenVPN (TCP/UDP)No
ProprietarioNo
PPTPNo
SoftEtherNo
SSL VPNNo
SSTPNo
tls_vpnNo
WireGuardNo
Non rivelatoNo
CrittografiaDisponibile in Private Internet Access
AES-128
AES-192No
AES-256
BlowfishNo
ChaCha20No
SicurezzaDisponibile in Private Internet Access
Blocco dei leak DNS
DNS proprietario
Blocco dei leak IPv6
Supporto porta TCP 443
Kill Switch della VPN
Blocco dei leak WebRTC
Funzionalità avanzateDisponibile in Private Internet Access
Blocco della pubblicità
IP dedicato
VPN doppiaNo
Smart DNSNo
SOCKS
Split Tunneling
Tor su server VPNNo
Blocco dei trackerNo

PIA supporta i protocolli OpenVPN, WireGuardIKEv2 e L2TP/IPSec con la possibilità di scegliere tra connessioni UDP e TCP.

L’impostazione predefinita protegge la connessione con la crittografia AES a 128 bit, ma consigliamo di selezionare la crittografia AES-256 nell’interfaccia delle impostazioni.

Su tutte le piattaforme è presente una protezione integrata contro i leak di IPv4 e IPv6, una protezione dei leak del DNS e un Kill Switch della VPN.

I nostri test non hanno rilevato leak di indirizzo IP, DNS o WebRTC in nessuna delle applicazioni.

Server DNS privati

PIA è proprietaria e gestisce i suoi server DNS privati, quindi le richieste DNS vengono risolte da Private Internet Access invece che dal proprio ISP. Anche le app sono flessibili: il client per Windows può essere impostato per utilizzare qualsiasi DNS personalizzato.

{%ALT_TEXT%}

Per una ulteriore sicurezza, PIA controlla la propria rete di server DNS.

Crittografia altamente personalizzabile

A differenza di molte VPN, PIA offre un controllo dettagliato sugli algoritmi e sui protocolli utilizzati per crittografare i dati.

Regolare le impostazioni di crittografia è utile per ottimizzare le prestazioni e configurare la VPN in base alle proprie esigenze di sicurezza.

Le impostazioni predefinite proteggono la connessione con OpenVPN e la crittografia AES a 128 bit. È possibile impostare il tipo di crittografia su AES-256 (CBC o GCM) nel menu delle impostazioni.

È anche possibile scegliere il livello di crittografia utilizzato per l’autenticazione dei dati e l’Handshake della VPN. Questi processi consentono al dispositivo e al server che sta contattando di verificare l’autenticità della connessione e dei dati trasmessi.

Le impostazioni predefinite sono RSA-2048 e SHA-256, ma è possibile arrivare fino a RSA-4096 e SHA-384.

Una schermata dell’app di Private Internet Access che mostra come è possibile personalizzare le impostazioni di crittografia della VPN.

L’app di PIA consente di regolare le impostazioni relative a crittografia e sicurezza.

In breve, PIA offre la crittografia più efficace disponibile insieme alla possibilità di scegliere le impostazioni più adatte alle tue esigenze.

Le impostazioni più sicure non sono però selezionate per impostazione predefinita, quindi consigliamo di modificarle secondo la seguente configurazione:

  • Protocollo VPN: OpenVPN UDP
  • Crittografia dati: AES-256 (GCM)
  • Handshake: RSA-2048

Funzionalità di sicurezza avanzate

Private Internet Access è inoltre dotata di una serie di funzionalità di sicurezza avanzate progettate per migliorare la navigazione.

Le funzionalità avanzate di PIA includono un Kill Switch della VPN, Split Tunneling, un Ad Blocker, un browser attento alla privacy e un proxy crittografato SOCKS5. Di seguito spieghiamo cosa significa tutto questo:

Kill Switch della VPN

Un Kill Switch impedisce il leak dell’indirizzo IP in caso di interruzione della connessione. Si tratta di una funzione essenziale per qualsiasi VPN premium.

Il Kill Switch di PIA funziona su tutte le piattaforme, inclusi Windows, macOS, Android e iOS. Molte delle principali app di VPN per iOS non dispongono di un Kill Switch, il che fa di PIA una rara eccezione.

In effetti, PIA ha il migliore Kill Switch della VPN di qualsiasi servizio che abbiamo testato.

Sono disponibili tre modalità diverse del Kill Switch: Off (Disattivato), Auto (Automatico) e Always (Sempre acceso). L’impostazione “Auto” blocca il traffico esterno quando la VPN è attiva, mentre “Always” impedisce la connessione a Internet prima dell’avvio dell’app della VPN. Purtroppo, l’opzione “Always” è disponibile solo su Windows e macOS.

Split Tunneling

Lo Split Tunneling consente di escludere determinati siti Web e applicazioni dal tunnel VPN crittografato.

È quindi possibile lasciare che alcuni servizi continuino a utilizzare la connessione Internet standard, per mantenere le funzionalità dei dispositivi sulla rete domestica, come la stampante o Smart Home.

Lo Split Tunneling è disponibile nelle app per Windows, Mac e Android di PIA e si trova nella sezione “Network” (Rete) delle impostazioni dell’app per desktop. Non è disponibile su iOS.

Una schermata della funzione di Split Tunneling disponibile nell’app di Private Internet Access VPN, che ha funzionato correttamente nel nostro test

La funzione di Split Tunneling di PIA ha funzionato in tutti i nostri test.

Abbiamo testato l’impostazione di Split Tunneling di PIA utilizzando app che si interrompono se non hanno accesso alla rete locale. Abbiamo selezionato alcune app per “aggirare la VPN” e configurato tutte le altre per “utilizzare la VPN” e tutto ha funzionato correttamente.

PIA MACE

PIA MACE è una funzionalità di blocco di malware e pubblicità basata su DNS disponibile nella sezione “Privacy” delle impostazioni dell’app. Questa funzione blocca l’accesso ai domini comunemente noti per ospitare pubblicità, tracker e malware.

MACE non è un Ad Blocker ottimale. Non è possibile creare una “Whitelist” di specifici domini o regolare le impostazioni del filtro: può essere solo attivata o disattivata.

Un’immagine che mostra la funzione di blocco della pubblicità di Private Internet Access.

L’app di Private Internet Access include un Ad Blocker.

L’incapacità di inserire in una Whitelist specifici URL significa che non si ha altra scelta che tenere attiva la funzionalità, il che comporta l’impossibilità di usare alcuni siti Web.

I nostri test hanno anche dimostrato che MACE non è perfetto, ma è comunque uno dei migliori Ad Blocker per VPN che abbiamo testato, anche con i problemi segnalati dagli utenti di PIA.

Per saperne di più sugli Ad Blocker, leggi la nostra valutazione sull’Ad Blocker di NordVPN, CyberSec e Threat Protection.

Inbrowser

Inbrowser è un browser orientato alla privacy per iOS e Android. Offre un’esperienza di navigazione costantemente attenta alla privacy che elimina la cronologia, i cookie e i dati della sessione ogni volta che si esce dall’applicazione.

Protocollo Shadowsocks

Shadowsocks è un proxy crittografato open source che può essere selezionato direttamente dall’interfaccia dell’app.

Noto anche come SOCKS5, le velocità di Shadowsocks lo rendono uno dei protocolli preferiti per scaricare file torrent e per coloro che cercano di aggirare la censura di Internet.

Gli utenti dovranno utilizzare un nome utente e una password diversi per utilizzare il proxy SOCKS5, che possono essere generati dal pannello di controllo del client.

App open source

Tutte le applicazioni per desktop, i client per dispositivi mobili e le estensioni per i browser di PIA sono open source.

Questo significa che chiunque può visualizzare il codice sorgente delle applicazioni, studiare come sono scritte le app e contribuire correggendo gli errori e apportando miglioramenti al codice.

Sono pochissimi le VPN che hanno scelto di rendere open source le proprie app, di questi Proton VPN e IVPN sono i più importanti.

Risultati dei test di leak

PIA è dotata di protezione integrata contro i leak di IPv4, IPv6 e DNS. La protezione dai leak del DNS è attivata per impostazione predefinita sull’app per macOS, ma deve essere attivata manualmente sull’app per Windows.

Possiamo confermare che le app per desktop e dispositivi mobili non subiscono leak. Abbiamo eseguito test per i leak di IP, DNS e WebRTC e il nostro indirizzo IP reale di Londra è stato costantemente protetto.

{%ALT_TEXT%}

Le app di PIA VPN hanno nascosto il nostro reale indirizzo IP.

Compatibilità dispositivi e OS

PIA dispone di app per tutti i dispositivi più diffusi

Come viene valutato?

Una VPN di qualità deve gestire applicazioni ed estensioni funzionali e complete per il maggior numero possibile di piattaforme e dispositivi.

Questa valutazione non contribuisce direttamente alla valutazione complessiva, ma costituisce una parte della valutazione della facilità d’uso.

Private Internet Access fornisce applicazioni personalizzate per tutte le principali piattaforme, incluse Windows, macOS, Android, iOS e Fire TV. È inoltre possibile utilizzare PIA su un massimo di 10 dispositivi contemporaneamente, il doppio del numero consentito dalla maggior parte delle VPN.

App

Private Internet Access può essere usata sulle seguenti piattaforme:

  1. Windows
  2. Mac
  3. iOS
  4. Android
  5. Linux
  6. Router

Ci sono alcune differenze notevoli tra ogni app di Private Internet Access che verranno spiegate in dettaglio nella sezione seguente. Per una panoramica delle funzioni disponibili su ciascuna piattaforma, è possibile utilizzare la tabella riportata di seguito:

PIA per Windows

L’app per Windows di Private Internet Access offre il miglior equilibrio tra prestazioni e funzionalità.

È facile da installare e si apre immediatamente con un’interfaccia semplice da cui è possibile connettersi alla posizione del server desiderata, accedere al menu delle impostazioni e visualizzare il proprio indirizzo IP reale e quello virtuale.

L’app di Private Internet Access su Windows.

App VPN per Windows di Private Internet Access.

Gli utenti di VPN più esperti possono fare clic sulla freccia in basso per accedere a una gamma più ampia di impostazioni. In questa visualizzazione espansa è possibile vedere la quantità di dati trasmessi durante la sessione della VPN, attivare la funzione Snooze della VPN e misurare le prestazioni della VPN.

L’app per Windows di PIA è dotata di una scheda “Proxy” nelle impostazioni delle app, che consente di reindirizzare la connessione VPN attraverso un’altra posizione. È possibile scegliere tra le opzioni di proxy Shadowsocks o SOCKS5, con più posizioni disponibili.

{%ALT_TEXT%}

L’app per Windows di PIA consente di instradare il traffico attraverso un’altra posizione.

Per impostazione predefinita, l’app viene eseguita nella barra delle applicazioni, il client viene quindi fissato nella parte inferiore destra dello schermo del dispositivo. L’opzione per staccare l’app dalla barra delle applicazioni è nascosta nella sezione “General” (Generale) delle impostazioni dell’app, difficile da trovare per la maggior parte degli utenti.

L’app per Windows non supporta alcun protocollo VPN diverso da OpenVPN e WireGuard, anche se consente di scegliere tra UDP e TCP. Anche se OpenVPN è il protocollo leader del settore in termini di velocità e sicurezza, sarebbe utile avere la possibilità di scegliere altri protocolli per Windows.

PIA per Mac

Ci sono alcune piccole differenze che rendono l’app per Mac più difficile da utilizzare rispetto al client per Windows.

Immagine dell’app di Private Internet Access VPN su Mac.

App della VPN per macOS di Private Internet Access.

Per impostazione predefinita, l’app per Mac di PIA viene avviata la prima volta come app della barra dei menu. Questo significa che l’app non può essere comodamente posizionata nel dock o avviata da Spotlight. Anche quando è scollegata dalla barra dei menu, i tasti di scelta rapida tradizionali non funzionano con l’app.

L’applicazione per macOS di PIA è anche molto lenta nel caricamento e nel funzionamento. Quando viene eseguita come un’app in finestra, l’app per Mac di Private Internet Access impiega ben tre secondi per il caricamento.

A parte questi problemi, il client di Private Internet Access per Mac è fantastico ed è facile da usare. L’app è stata molto stabile durante i nostri test e non ha subito interruzioni o arresti anomali.

PIA per Android

L’app per Android di PIA è di gran lunga la migliore delle sue app per dispositivi mobili e offre funzionalità VPN avanzate senza compromettere la semplicità.

L’app per Android offre un’ampia gamma di opzioni di configurazione, con più impostazioni rispetto ai client per desktop di alcuni concorrenti.

La maggior parte dello schermo dell’interfaccia per Android è semplicemente uno spazio bianco, con un grande pulsante di connessione al centro dello schermo.

L’app di Private Internet Access per dispositivi mobili su Android

App della VPN per Android di Private Internet Access.

Se si tocca la posizione corrente del server viene visualizzato un elenco di altre opzioni. Un sistema di “Favorites” (Preferiti) significa che i server più utilizzati saranno sempre in cima all’elenco.

Gli utenti Android possono scegliere tra connessioni TCP o UDP, richiedere il Port Forwarding, personalizzare i server DNS e modificare le impostazioni di crittografia.

L’applicazione può essere configurata in modo da proteggere automaticamente l’utente quando accede a reti wireless sconosciute o per disattivarsi automaticamente quando si utilizzano dati mobili.

È inoltre disponibile un Kill Switch integrato, un’opzione di Split Tunneling denominata “Per App Settings” (Impostazioni app) e persino un’opzione per impostare la vibrazione del dispositivo quando ci si connette a un server PIA.

A causa delle restrizioni imposte da Google, l’app di Private Internet Access scaricata tramite Google Play Store non dispone di MACE, l’Ad Blocker proprietario di PIA.

Per installare PIA MACE sul dispositivo Android, è necessario scaricare il file APK direttamente dal sito Web di PIA, dove è anche disponibile una semplice ma dettagliata guida alla configurazione.

PIA per iOS

L’app per iOS di Private Internet Access è quasi identica alla versione per Android. L’interfaccia semplificata, l’elenco delle posizioni e il pulsante di connessione di grandi dimensioni sono gli stessi.

L’app di Private Internet Access per dispositivi mobili su iPhone

App della VPN per iOS di Private Internet Access.

L’app per iOS offre la migliore scelta di protocolli VPN di tutte le app di PIA, consentendo di passare da OpenVPN a WireGuard, IPsec o IKEv2.

C’è anche un’ampia scelta di opzioni di configurazione, specialmente trattandosi di un’app per iOS. È possibile impostare una porta personalizzata, modificare il server DNS, modificare le impostazioni di crittografia e attivare un Kill Switch della VPN.

La schermata iniziale consente di connettersi rapidamente alle posizioni dei server utilizzate di recente e di attivare o disattivare le impostazioni di gestione della rete, ad esempio per consentire automaticamente le reti attendibili.

È inoltre possibile utilizzare InBrowser, il browser per la privacy di PIA per iOS e Android.

Blocco della pubblicità di PIA su iOS.

L’app per iOS di PIA consente di bloccare la pubblicità e i tracker con Safari Content Blocker.

Pur mantenendo il design semplice e intuitivo delle altre app della VPN di PIA, l’app per iOS non offre un paio di funzionalità.

In particolare, l’app per iOS non offre MACE, l’Ad Blocker integrato di PIA, ma è dotata di Safari Content Blocker, disponibile nel menu delle impostazioni del dispositivo.

Console per i videogiochi e dispositivi di streaming

  1. Apple TV
  2. Amazon Fire TV
  3. Chromecast
  4. Nintendo
  5. PlayStation
  6. Roku
  7. Xbox

Private Internet Access è una buona VPN per lo streaming e il gaming. È veloce, con pochissima latenza e nessun leak di DNS o IP. Tutti questi componenti sono essenziali per ridurre al minimo il ritardo e mantenere nascosto l’indirizzo IP.

App per Fire TV Stick di PIA da migliorare

PIA offre un’app della VPN piacevole e di facile utilizzo per Amazon Fire TV Stick.

App di PIA VPN per Fire TV Stick

App di PIA VPN per Fire TV Stick.

Tuttavia, siamo riusciti a eseguire lo streaming di Netflix USA solo sul 25% dei server USA di PIA, con un livello di affidabilità molto minore rispetto ai client per desktop e dispositivi mobili.

L’app per Fire Stick di PIA sblocca però Hulu e Disney+, proprio come il software per dispositivi mobili e desktop.

Lo strumento Smart DNS di PIA non funziona

Private Internet Access ha di recente introdotto una funzione Smart DNS per modificare la posizione sui dispositivi che non consentono di installare app della VPN.

Lo strumento Smart DNS di PIA cambia la posizione geografica in: Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Giappone o Paesi Bassi. Tuttavia, durante il test su Apple TV, abbiamo scoperto che non funziona con nessuna app di streaming.

Lo strumento Smart DNS non ha sbloccato Netflix, Prime Video, HBO Max o Hulu. La schermata seguente mostra come HBO Max ha rilevato il proxy Smart DNS e ci ha impedito di accedere al servizio di streaming.

{%ALT_TEXT%}

Lo strumento Smart DNS di PIA non funziona con HBO Max e altre app per lo streaming.

PIA offre un buon supporto di router

A causa dei problemi dello Smart DNS di PIA, per utilizzare la VPN su PlayStation, Xbox o Nintendo Switch, è necessario configurare la VPN sul router di casa. Lo stesso vale per Apple TV o Roku.

Questa operazione non è semplice come utilizzare lo strumento Smart DNS, ma ha il vantaggio di proteggere tutti i dispositivi sulla rete senza raggiungere il limite di dispositivi.

È possibile installare il software del client PIA sui router DD-WRT, Tomato, LEDE e AsusWRT. Oppure è possibile acquistare un router con Private Internet Access preinstallata in modo da non doverla installare e configurare da soli.

Estensioni browser

  1. Chrome
  2. Firefox
  3. Opera

Private Internet Access offre estensioni per i browser Chrome, Firefox e Opera.

Queste estensioni consentono di connettersi a un server PIA VPN direttamente dall’interfaccia del browser, nascondendo l’indirizzo IP e proteggendo il traffico con Squid HTTPS.

È bene ricordare che le estensioni per i browser delle VPN si limitano al traffico del browser e non proteggono il resto dell’attività del computer. Per crittografare e proteggere tutto il traffico Web, utilizza il software VPN completo.

Le estensioni del browser di PIA sono dotate di molte impostazioni da esplorare e, in ogni caso, funzionano molto bene.

Le funzioni di privacy aggiuntive includono la possibilità di impedire ai siti Web di accedere alla propria posizione, fotocamera o microfono, di bloccare Flash e di aggirare specifici siti Web.

È inoltre possibile bloccare cookie di terze parti, riferimenti a siti Web e tracker. Per semplificare le cose, è anche possibile scegliere semplicemente una posizione e fare clic su Connect (Connetti).

Consigliamo vivamente di attivare “Block WebRTC IP Detection” (Blocca rilevamento IP WebRTC) nell’estensione per Firefox di PIA. In caso contrario, potrebbe verificarsi il leak dell’indirizzo IP tramite WebRTC a causa di una vulnerabilità della privacy nel browser Firefox.

Immagine dell’estensione per Google Chrome di PIA che sblocca Netflix USA.

Le estensioni per i browser di PIA consentono di eseguire facilmente lo streaming di Netflix USA.

Facilità d'uso

Interfacce ben progettate e intuitive

8.38,3/10
Come viene calcolato?

Questa valutazione si basa soprattutto su quanto sono intuitivi la configurazione e l’uso quotidiano.

Anche compatibilità con dispositivi o piattaforme e le opzioni di personalizzazione costituiscono un fattore.

Private Internet Access è una delle VPN più semplici da utilizzare. Le sue app aggiornate sono intuitive e semplici da usare, ma offrono comunque sufficienti opzioni di personalizzazione per gli utenti più avanzati delle VPN.

Alla #14 posizione su 22 VPN per Facilità d'uso

Come connettersi a un server con PIA

  1. Come connettersi a un server con PIA su macOS

  2. Come connettersi a un server con PIA su Android

Come modificare le impostazioni in PIA

  1. Come configurare le impostazioni su PIA per macOS

  2. Come configurare le impostazioni su PIA per Android

Stabilire una connessione con PIA VPN è un’operazione immediata. È possibile connettersi al server più vicino con un solo clic.
Ecco un video che ti mostra quanto è semplice:

Il menu relativo alle posizioni dei server elenca le posizioni in paesi e città, ed è possibile ordinarle in base al nome o al tempo di ping. Una casella di ricerca e il sistema di “Favorites” (Preferiti) consentono di cercare rapidamente il server desiderato.

Espandendo la finestra è possibile visualizzare una serie di altre opzioni per la connessione ai server di determinati paesi, la visualizzazione di grafici delle prestazioni in tempo reale, statistiche sull’utilizzo, impostazioni chiave e lo stato dell’abbonamento.

Puoi vedere come abbiamo configurato l’app PIA su macOS nel seguente video:

È possibile aggiungere ogni opzione ai preferiti e aggiungerla alla visualizzazione predefinita, per personalizzare l’esperienza d’uso.

Nel complesso, si tratta di un approccio eccellente all’esperienza utente che consente ai principianti di interagire facilmente con funzionalità più complesse.

L’app di PIA, con la finestra dell’app espansa.

In termini di usabilità, il nuovo client di PIA VPN offre anche:

  • Modalità Light e Dark (Giorno e Notte)
  • Impostazioni per avviare o connettere la VPN all’avvio del sistema
  • Impostazioni per lingue diverse

La modalità Dark (Notte) di PIA è ancora migliore sui dispositivi mobili, poiché l’app rileva la modalità giorno/notte dell’iPhone o del dispositivo Android e imposta il tema PIA di conseguenza.
Modalità Light e Dark (Chiaro e Scuro) disponibili nelle applicazioni di Private Internet Access.

Nella sezione seguente abbiamo dato un’occhiata più da vicino a ciascun client di PIA VPN per mostrare cosa aspettarsi dalla VPN.

Assistenza clienti

Ottima assistenza clienti disponibile 24 ore su 24, sette giorni su sette

9.49,4/10
Come viene calcolato?

Questa valutazione si basa sulla nostra valutazione dei seguenti servizi della VPN:

  • Assistenza via e-mail
  • Assistenza in chat
  • Risorse online

Non tutte le VPN offrono tutti questi servizi, che spesso variano per qualità e tempi di risposta.

L’assistenza clienti di PIA è allo stesso livello delle altre principali VPN. Fornisce assistenza tramite chat 24 ore su 24 e sette giorni su sette, guide online facili da seguire e assistenza via e-mail. Abbiamo trovato tutti gli agenti dell’assistenza di PIA competenti, cortesi e tempestivi nelle risposte.

Alla #5 posizione su 22 VPN per Assistenza clienti

Assistenza clientiDisponibile in Private Internet Access
Assistenza in chat 24 ore
Assistenza via e-mail 24 ore No
E-mail
Assistenza via e-mail con modulo onlineNo
Guide videoNo
Risorse online

Private Internet Access è semplice da installare e facile da utilizzare su tutte le piattaforme, ma potrebbe comunque essere necessario contattare l’assistenza.

La chat dell’assistenza può essere avviata dall’angolo inferiore destro del sito Web ufficiale. All’utente viene quindi chiesto di immettere i dettagli dell’account, ad esempio l’indirizzo e-mail e l’ID account, prima di essere connesso a un operatore dell’assistenza.

Schermata della fase di verifica dell’assistenza clienti di Private Internet Access.

La verifica di PIA consente di risparmiare tempo e ottenere rapidamente una risposta alle proprie domande.

Eliminando la necessità di una lunga procedura di autenticazione con l’agente dell’assistenza, è possibile ottenere più rapidamente una risposta alle proprie domande.

Schermata dell’assistenza ricevuta dal team nella chat dell’assistenza di PIA.

Il team dell’assistenza ai clienti di PIA, molto competente, è stato in grado di rispondere a tutte le nostre domande.

È disponibile anche un’ampia Knowledge Base online con articoli relativi alla risoluzione dei problemi, problemi degli account, complicazioni tecniche e altro ancora.

La sezione delle guide del sito Web contiene articoli relativi all’installazione e configurazione e ai tutorial per tutte le piattaforme supportate. Dovrebbe coprire la maggior parte dei problemi generali che possono verificarsi con l’app.

È inoltre disponibile una sezione dedicata alle notizie sugli aggiornamenti delle app, sui problemi di assistenza e altro ancora.

Puoi anche contattare un membro del team dell’assistenza con il sistema di richiesta ticket del sito Web. Anche se questo sistema funziona e gli utenti tendono a segnalare esperienze positive, non sempre si otterrà una risposta rapida. È inoltre disponibile solo dalle 11 alle 19 (EST) nei giorni feriali.

Risultato finale

Consigliamo vivamente l’uso di PIA VPN

In sintesi, Private Internet Access è una VPN molto veloce con una solida sicurezza e ottime caratteristiche tecniche, ideale per chi è interessato alla privacy.

Se desideri una VPN economica che offra buone prestazioni in termini di velocità e sicurezza, Private Internet Access è un’ottima scelta.

La VPN è adatta a scaricare file torrent, con una politica no log verificata, un Kill Switch VPN e server adatti al P2P.

Inoltre, PIA VPN sblocca costantemente Netflix, Amazon Prime Video e BBC iPlayer.

Se cerchi una VPN economica per lo streaming di Netflix USA o per rafforzare la sicurezza sulle reti Wi-Fi pubbliche, Private Internet Access è un’ottima scelta.

Alternative a Private Internet Access

Il nuovo logo di ExpressVPN

ExpressVPN

9.79,7/10

ExpressVPN batte PIA in molte aree chiave. A differenza di PIA, ExpressVPN ha la sua base in una giurisdizione rispettosa della privacy, sblocca molti cataloghi Netflix e dispone di uno strumento Smart DNS per i dispositivi di streaming. Leggi la recensione di ExpressVPN

Logo di Surfshark VPN

Surfshark

9.29,2/10

Surfshark condivide molte ottime funzioni con Private Internet Access. Si tratta di una VPN molto veloce e con app completamente sicura . Leggi la recensione di Surfshark


Feedback utenti per Private Internet Access

  • 29 recensioni degli utenti
  • 1 risposta alle domande