Esaminiamo le VPN imparzialmente ma possiamo ricevere commissioni se ne acquisti una tramite certi link.

Le migliori VPN del 2024

Illustrazione di un podio con primo, secondo e terzo classificato
Simon Migliano

Simon Migliano è un esperto mondiale di VPN. Ha testato centinaia di VPN e le sue ricerche sono state citate da La Repubblica, il Corriere della Sera, La Stampa, e molti altri quotidiani italiani.

Verificato da JP JonesTest aggiuntivi a cura di Callum Tennent

Ci sono centinaia di VPN che non soddisfano i nostri elevati standard. Infatti, oltre il 70% delle VPN che abbiamo analizzato sono rischiose da usare. Eppure, molte di esse sono ancora facili da trovare e scaricare su internet.

Le VPN che consigliamo offrono privacy, sicurezza, usabilità e velocità eccezionali. Nascondono il tuo indirizzo IP senza leak di dati inaspettati, aggirano la maggior parte delle restrizioni geografiche e crittografano in modo sicuro il tuo traffico web.

Sommario: le migliori 10 VPN

Se hai poco tempo, ecco un elenco delle 10 VPN a cui diamo la valutazione più alta:

  1. ExpressVPN: la migliore VPN in assoluto
  2. NordVPN: la seconda migliore VPN
  3. PIA VPN: la migliore VPN economica
  4. Surfshark: offre molte funzionalità aggiuntive
  5. PrivateVPN: buona VPN per i principianti
  6. IPVanish: la migliore VPN per Fire Stick
  7. CyberGhost: la migliore VPN con prova gratuita
  8. Hide.me: efficace per aggirare la censura
  9. Proton VPN: la migliore VPN gratuita
  10. Windscribe: sblocca più paesi Netflix

La migliore VPN che abbiamo testato è ExpressVPN, con una valutazione complessiva di 9,6/10. Ha battuto altre 65 VPN in quasi tutti i test, soprattutto per quanto riguarda l’aggiramento delle restrizioni geografiche dello streaming. Pur non essendo economica, ExpressVPN è ideale per quasi tutti: è veloce, sicura e semplice da usare su tutti i dispositivi, anche sui router.

Abbiamo testato e recensito 65 VPN dal 2016 e le 10 VPN che ti consigliamo in questa guida sono le migliori disponibili per desktop, laptop, smartphone, dispositivi di streaming multimediale e persino console per i videogiochi.

Le 10 migliori VPN a confronto

La tabella seguente mette a confronto le VPN consigliate in base a informazioni chiave, tra cui la politica sui log, la velocità di download, il numero di Paesi Netflix sbloccati e per chi sono le migliori.

Nel video qui sotto troverai un riepilogo delle nostre 10 migliori VPN e del perché le consigliamo in meno di tre minuti:

Perché fidarsi di Top10VPN.com?

Siamo completamente indipendenti e da 8 anni esaminiamo applicazioni VPN utilizzando il nostro processo di test imparziale.

Le nostre valutazioni si basano sui nostri dati e non sono influenzate da compensi finanziari.

VPN esaminate65
Ore totali di testpiù di 30.000
Test di velocità settimanalipiù di 3.000
Piattaforme di streaming testate97
Test di sicurezza eseguitipiù di 9.500
Totale speso su abbonamenti VPNpiù di 22.000€

Analisi dettagliata delle 10 migliori VPN

  1. 1. ExpressVPN: la migliore VPN in assoluto

    La VPN con la valutazione più alta con un'eccellente usabilità e capacità di streaming.

    La VPN #1 per gli italiani
    Nuova app di ExpressVPN sui dispositivi mobili
     Classificato 4.8 su 5 
    1.889 recensioni degli utenti
    Visita ExpressVPN

    • Sblocca il 95% delle piattaforme di streaming
    • Eccellente usabilità e compatibilità tra le piattaforme
    • Velocità costante su qualsiasi distanza
    • Non ha mai subito leak o violazioni di dati
    • Ottima assistenza clienti disponibile 24 ore su 24, sette giorni su sette
    • Estensioni del browser complete collegate all'applicazione principale

    • Più costosa delle concorrenti
    • Nessun Multi Hop, IP dedicato o altre funzionalità avanzate
    • I CAPTCHA dei motori di ricerca vengono attivati usando molti server
    • Split Tunneling non disponibile su macOS
    • Nessuna interfaccia grafica (GUI) per Linux

    Valutazione complessiva: 9,6/10

    Questa valutazione complessiva viene calcolata in base alle seguenti categorie. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra metodologia di test delle VPN.

    • 9.29,2/10
    • 9.79,7/10
    • 9.69,6/10
    • 9.99,9/10
    • 9.39,3/10
    • 9.99,9/10
    • 99,0/10
    • 9.99,9/10
    • 9.89,8/10

    ExpressVPN è la VPN che più consigliamo perché ha primeggiato in quasi tutti i test che abbiamo effettuato negli ultimi otto anni.

    Nonostante il prezzo più elevato, la facilità d’uso e la versatilità di ExpressVPN la contraddistinguono: è facile ed efficace da usare per qualsiasi cosa.

    Siamo rimasti particolarmente colpiti dalle eccellenti velocità, dall’usabilità e dalla capacità della VPN di sbloccare la maggior parte dei siti web e delle app sui nostri dispositivi di prova.

    L'app di ExpressVPN per iOS

    Prezzo più basso6,16 €/mese per 15 mesi Vedi tutti i piani
    VelocitàiVelocitàSu una connessione di test di 100 Mbps97 Mbps
    Paesi106
    Server3.000
    Politica sui logNessun dato identificativo
    Leak di datiNo
    GiurisdizioneIsole Vergini Britanniche (paradiso della privacy)
    Compatibile con
    1. windowsWindows
    2. macosMac OS
    3. linuxLinux
    4. chromeosChrome OS
    5. iosiOS
    6. androidAndroid

    Eccellente per lo streaming dei contenuti con restrizioni geografiche

    Migliaia di test di streaming confermano che ExpressVPN è ancora la migliore VPN per lo streaming, sbloccando il 95% delle piattaforme con cui l’abbiamo testata.

    La sua capacità di sbloccare in modo affidabile i contenuti con restrizioni geografiche in 106 Paesi, abbinata a velocità di streaming eccezionali, è impareggiabile.

    I server statunitensi di ExpressVPN sono ottimi per sbloccare contenuti come HBO Max, Disney+ e Amazon Prime Video. Inoltre, consentono di aggirare le restrizioni della NFL al di fuori del mercato e di altri sport oscurati negli Stati Uniti.

    Questi sono i server ExpressVPN che abbiamo recentemente testato per sbloccare i contenuti più popolari in tutto il mondo:

    • Per i contenuti americani:: New Jersey
    • Per i contenuti australiani: Australia – Melbourne
    • Per i contenuti britannici: UK – Docklands
    • Per i contenuti canadesi: Canada – Toronto
    • Per i contenuti giapponesi: Giappone – Tokyo

    ExpressVPN è anche la migliore VPN per aggirare i ban di Netflix con una sorprendente valutazione di affidabilità del 100%. Inoltre, sblocca anche altri 17 Paesi Netflix.

    ExpressVPN working alongside Netflix

    ExpressVPN ha funzionato in modo affidabile con Netflix in tutti i nostri test.

    In particolare, per quanto riguarda le TV, ci siamo divertiti a utilizzare l’app Fire TV della VPN, semplice ma efficace, e la soluzione MediaStreamer (Smart DNS) per sbloccare le app su Smart TV e console per i videogiochi.

    Attenzione però: ogni tanto il server smette di funzionare con il servizio di streaming.

    Quando ci è successo, abbiamo provato con un altro server nello stesso paese, il che ha spesso risolto il problema.

    A volte abbiamo chiesto agli agenti dell’assistenza live 24/7 un server alternativo. Sono incredibilmente veloci e i server che ci consigliano funzionano quasi sempre.

    Una VPN che mette la sicurezza al primo posto

    ExpressVPN ha ottenuto buoni risultati anche nei nostri test sulla sicurezza.

    La VPN ha instradato i nostri trasferimenti di dati attraverso protocolli VPN sicuri (OpenVPN e Lightway) utilizzando la crittografia AES-256 e server senza disco (solo RAM), il che significa che il servizio non può fisicamente registrare i dati delle attività.

    In effetti, test reali – tra cui sequestri di server e audit indipendenti – hanno confermato più volte questo fatto.

    Sebbene ExpressVPN non offra molte funzioni extra, come i server Multi Hop o lo Spoofing del GPS, offre tutte le impostazioni fondamentali, in particolare un Kill Switch funzionante.

    VPN incredibilmente facile da usare e versatile

    ExpressVPN è di gran lunga la VPN più semplice e compatibile che abbiamo utilizzato. È quanto di più vicino a una VPN “plug-and-play”.

    Tutte le preferenze principali sono preconfigurate al primo avvio, compresa la selezione automatica del protocollo (per ottenere le migliori prestazioni) e il Kill Switch.

    Tutte le app, anche quella dedicata al router, sono incredibilmente ben progettate e omogenee su tutte le piattaforme.

    ExpressVPN su iOS

    L’utilizzo sul PC è praticamente identico a quello sul cellulare, il che è ideale per i principianti delle VPN.

    Abbiamo trovato tutti i software del provider estremamente facili da configurare e la connessione a un server VPN è stata quasi immediata.

    Tra tutte le VPN che abbiamo testato, ExpressVPN è stata la più veloce (entro 3 secondi) a connettersi ai server, sia vicini che lontani.

    Costosa, ma prezzo adeguato alla qualità

    ExpressVPN non è tuttavia perfetta e il suo principale svantaggio è il prezzo dell’abbonamento al di sopra della media delle migliori VPN a pagamento.

    Il costo della VPN più basso è di 6,16 € al mese per un contratto di 15 mesi.

    Nonostante sia più costosa di molte VPN rivali, il rapporto qualità/prezzo resta ottimo, considerati i risultati.

    Per provare la VPN prima di acquistarla, ExpressVPN offre prove gratuite di sette e 30 giorni.

  2. 2. NordVPN: la seconda migliore VPN

    Una buona alternativa a ExpressVPN, con un'ampia gamma di funzioni di sicurezza avanzate.

    Schermata dell’app per dispositivi mobili di NordVPN
     Classificato 4.7 su 5 
    246 recensioni degli utenti
    Visita NordVPN

    • Standard di sicurezza e tecnologia di crittografia molto elevati
    • Funzionalità extra come Multi Hop e Threat Protection (blocco di annunci e malware)
    • Velocità eccezionali su brevi e lunghe distanze
    • Più economica di ExpressVPN per l'abbonamento iniziale
    • Supera la maggior parte delle restrizioni geografiche dello streaming

    • Piccola violazione del server nel 2018
    • Server in un numero inferiore di paesi rispetto alle principali rivali
    • PayPal non accettato
    • Conserva i Timestamp delle connessioni per 15 minuti
    • Rinnovo a un prezzo di abbonamento annuale molto più alto

    Valutazione complessiva: 9,4/10

    Questa valutazione complessiva viene calcolata in base alle seguenti categorie. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra metodologia di test delle VPN.

    • 8.88,8/10
    • 9.79,7/10
    • 9.99,9/10
    • 9.89,8/10
    • 99,0/10
    • 9.59,5/10
    • 6.76,7/10
    • 9.69,6/10
    • 9.79,7/10

    NordVPN è quasi altrettanto valida di ExpressVPN, sebbene sia probabilmente più popolare anche grazie al suo maggiore impegno pubblicitario.

    L’abbiamo classificata al secondo posto per le sue eccellenti caratteristiche di sicurezza, velocità e gamma di funzioni extra. Vale la pena prestare attenzione a NordVPN, ma la sua usabilità e le sue capacità di sblocco sono leggermente inferiori a quelle di ExpressVPN. In effetti, ExpressVPN ha ottenuto risultati migliori nel 70% delle categorie dei nostri test.

    Nonostante non sia riuscita a conquistare il primo posto, NordVPN è significativamente più economica di ExpressVPN con l’abbonamento iniziale di due anni. Questo può essere il fattore decisivo per i consumatori più sensibili al prezzo.

    L'app di NordVPN per iOS

    Prezzo più basso3,04 € al mese per 2 anni Vedi tutti i piani
    VelocitàiVelocitàSu una connessione di test di 100 Mbps95 Mbps
    Paesi60
    Server5.754
    Politica sui logNessun dato identificativo
    Leak di datiNo
    GiurisdizionePanama (paradiso della privacy)
    Compatibile con
    1. windowsWindows
    2. macosMac OS
    3. linuxLinux
    4. chromeosChrome OS
    5. iosiOS
    6. androidAndroid

    Standard di sicurezza e funzionalità eccezionali

    Ciò che ci piace di NordVPN è quanto abbia migliorato i suoi standard di sicurezza dopo una piccola violazione dei server nel 2018.

    Tutte le app ora utilizzano NordLynx, una variante del protocollo WireGuard, e il traffico è crittografato attraverso il cifrario ChaCha20.

    Abbiamo analizzato i pacchetti che passavano attraverso la nostra rete utilizzando Wireshark, e NordVPN ha reso tutti i dati di traffico completamente illeggibili:

    NordVPN con Wireshark su macOS

    Abbiamo utilizzato Wireshark per verificare che NordVPN abbia crittografato il nostro traffico Internet.

    Oltre al Kill Switch obbligatorio (che ha superato con successo il nostro test), NordVPN offre anche una rara funzione Multi Hop (Double VPN), che ha instradato il nostro traffico web attraverso due server VPN separati, criptandolo due volte.

    Inoltre, proprio come ExpressVPN, NordVPN utilizza server solo RAM (senza disco), rendendo quasi impossibile per una terza parte estrarre i dati degli utenti dal server.

    NordVPN non registra alcun dato sull’attività web. Non registra il tuo indirizzo IP, la cronologia di navigazione o la larghezza di banda utilizzata.

    Tuttavia, conserva un registro del tuo nome utente e della data dell’ultima connessione per 15 minuti dopo ogni sessione.

    Sebbene ci fidiamo di NordVPN, la sua politica sui log non è stata effettivamente verificata da un caso giudiziario pubblico o una richiesta delle forze dell’ordine.

    Quasi nessuna perdita di velocità in tutto il mondo

    NordVPN continua a garantire velocità molto elevate.

    Tra le connessioni dello stesso paese, la velocità è scesa solo del 5%, quasi come il rallentamento del 3% di ExpressVPN.

    Per quanto riguarda le connessioni internazionali, NordVPN si è avvicinata a ExpressVPN, con una velocità media di download di 86 Mbps (su una connessione fissa di base a 100 Mbps).

    Per quanto riguarda le connessioni a località specifiche, NordVPN ha battuto ExpressVPN in termini di velocità. Ad esempio, la velocità dei server VPN del Regno Unito e del Canada è stata eccellente e ha permesso di sbloccare facilmente i servizi televisivi locali.

    Non è facile da usare come ExpressVPN

    Anche se valutiamo NordVPN molto positivamente, ci siamo sentiti delusi dalle app della VPN meno facili da usare e intuitive.

    Le app VPN per Mac e Windows necessitano di particolari miglioramenti nel design, anche se non sono affatto difficili da usare.

    Le app di NordVPN per Windows e macOS a confronto

    L’applicazione per Mac di NordVPN (in basso) è più facile da usare rispetto a quella per Windows (in alto).

    Ci è piaciuto molto di più utilizzare le app mobili di NordVPN, anche se su Android abbiamo scoperto che il Kill Switch richiede una configurazione laboriosa.

  3. 3. PIA VPN: la migliore VPN economica

    VPN molto conveniente con risultati impressionanti nei test sulla privacy e sul download di file torrent.

    Zrzut ekranu z aplikacji PIA na urządzenia przenośne
     Classificato 4.3 su 5 
    29 recensioni degli utenti
    Visita PIA VPN

    • La più grande rete di server: 18.651 in 91 paesi, tra cui l'Italia
    • Politica no log verificata e download di file torrent consentito su tutti i server
    • La VPN più economica tra le migliori disponibili
    • L'unica VPN con server in 50 stati americani per aggirare i blocchi statunitensi
    • Il blocco degli annunci incorporato (MACE) blocca il 90% degli annunci e dei tracker
    • Politica di dispositivi illimitati

    • Potrebbe confondere i principianti
    • L'app per macOS ha problemi di usabilità
    • Lo Smart DNS non funziona con le app di streaming
    • L’app per Fire Stick è meno affidabile delle altre app
    • Sede negli Stati Uniti (giurisdizione cinque occhi)

    Valutazione complessiva: 9,3/10

    Questa valutazione complessiva viene calcolata in base alle seguenti categorie. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra metodologia di test delle VPN.

    • 9.79,7/10
    • 9.79,7/10
    • 9.39,3/10
    • 9.19,1/10
    • 9.79,7/10
    • 8.18,1/10
    • 99,0/10
    • 9.99,9/10
    • 9.29,2/10

    Private Internet Access (PIA) ha ottenuto buoni risultati nei nostri test, arrivando a superare NordVPN. Se vuoi una VPN no log a prezzo accessibili, PIA fa probabilmente al caso tuo.

    Puoi utilizzare uno qualsiasi dei suoi 18.651 server con la massima sicurezza che il tuo indirizzo IP e la tua attività di navigazione non vengano monitorati o ricondotti a te, il tutto per soli 2,03 $ al mese.

    Anche se le app di PIA non sono così ben progettate come quelle di ExpressVPN e sono meno adatte allo streaming su Smart TV, rimane un’ottima VPN economica che vale la pena prendere in considerazione.

    L'app di Private Internet Access per iOS

    Prezzo più basso1,88 €/mese per 28 mesi Vedi tutti i piani
    VelocitàiVelocitàSu una connessione di test di 100 Mbps95 Mbps
    Paesi91
    Server18.651
    Politica sui logNessun log
    Leak di datiNo
    GiurisdizioneStati Uniti (Membro Cinque Occhi)
    Compatibile con
    1. windowsWindows
    2. macosMac OS
    3. linuxLinux
    4. iosiOS
    5. androidAndroid

    VPN no log eccellente per scaricare file torrent

    Ci sono pochissime VPN no log verificate sul mercato, ma PIA è una di queste.

    La politica sui log del provider è stata verificata esternamente più volte e l’azienda rilascia regolarmente report di trasparenza a supporto.

    Grazie alla sua rigorosa politica no log e alla sua potente sicurezza, Private Internet Access ha superato facilmente le sue rivali per il download di file torrent anonimo.

    Uso di Private Internet Access per scaricare un file Torrent

    Abbiamo testato PIA con diversi client Torrent, tra cui qBittorrent.

    Siamo riusciti a scaricare file torrent su tutti i server di PIA, compresi quelli statunitensi. Si tratta di una novità, considerando che molte VPN spesso escludono i server dall’attività P2P per ragioni dubbie.

    Inoltre, a differenza della maggior parte delle VPN, PIA è dotata di Port Forwarding. Questa funzione è utile per aumentare il numero di peer con cui “parli”, accelerando così la velocità dei torrent.

    Utilizzando qBittorrent, abbiamo scaricato un file a una velocità di 9,6MiB/s: una velocità di download formidabile, persino superiore a quella di ExpressVPN e NordVPN.

    La migliore copertura di server negli Stati Uniti

    PIA non solo gestisce il maggior numero di server, ma è anche l’unica VPN che copre tutti gli Stati Uniti.

    Server PIA su iOS

    Alcune delle posizioni dei server di PIA sulla sua app per iOS.

    Questa vasta copertura dei server statunitensi consente agli americani di aggirare facilmente le restrizioni sportive o di accedere alle notizie della TV locale negli Stati Uniti.

    Potrebbe essere più facile da utilizzare

    Sebbene i risultati dei test sulla privacy e sul download di file torrent di PIA siano impareggiabili e il suo prezzo di abbonamento sia molto interessante, la sua usabilità ha bisogno di essere migliorata.

    In poche parole, PIA non ha un design curato come quello di ExpressVPN e non è la VPN più facile da usare. Ci sono troppe impostazioni con cui armeggiare per il tipico principiante della VPN.

    Il software per macOS, in particolare, è stato frustrante da usare: ha impiegato più di tre secondi per caricarsi come applicazione in finestra.

    Tra gli altri problemi di usabilità, il 75% dei server statunitensi non funziona con le app di streaming su Fire Stick e la soluzione Smart DNS non ne sblocca nessuna.

    Il lato positivo è che le app mobili di PIA sono probabilmente le più belle e facili da usare del suo arsenale.

  4. 4. Surfshark: molte funzionalità extra

    Una VPN molto sicura e conveniente con un'ampia gamma di funzioni aggiuntive.

    App Surfshark
     Classificato 4.1 su 5 
    131 recensioni degli utenti
    Visita Surfshark

    • Molte funzioni e impostazioni di sicurezza avanzate
    • Impostazione per simulare la posizione GPS nell’app Android
    • Politica sui log verificata, server senza disco e Double VPN
    • Funzione di rotazione dell'indirizzo IP
    • Prezzo conveniente di 2,13 € con un piano di abbonamento di due anni
    • Connessioni di dispositivi illimitate

    • Kill Switch non attivato per impostazione predefinita e leak su macOS
    • Protezione da leak IPv6 assente
    • Modalità NoBorders deludente
    • OpenVPN non disponibile su macOS
    • Più lenta di ExpressVPN e NordVPN

    Valutazione complessiva: 9,2/10

    Questa valutazione complessiva viene calcolata in base alle seguenti categorie. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra metodologia di test delle VPN.

    • 8.78,7/10
    • 9.19,1/10
    • 9.79,7/10
    • 9.79,7/10
    • 8.68,6/10
    • 9.79,7/10
    • 99,0/10
    • 9.99,9/10
    • 8.58,5/10

    Surfshark compete con le migliori VPN a un prezzo mensile basso di 2,13 € su un piano biennale.

    Nonostante la sua convenienza, la VPN ha ottime credenziali di sicurezza, una politica no log verificata e numerose funzioni come il GPS Spoofing, i server Multi Hop e la rotazione degli indirizzi IP.

    Abbiamo trovato intuitive anche le app di Surfshark. Scegliere tra i suoi 100, cambiare i protocolli e personalizzare le impostazioni di sicurezza è stato semplice.

    Tuttavia, usare Surfshark ha i suoi svantaggi. È più lenta sulle connessioni a lunga distanza, a volte soffre di leak IPv6 e il suo Kill Switch non è attivato per impostazione predefinita, il che è una svista.

    L'app di Surfshark VPN per iOS

    Prezzo più basso2,13 €/mese per 26 mesi Vedi tutti i piani
    VelocitàiVelocitàSu una connessione di test di 100 Mbps95 Mbps
    Paesi100
    Server3.200
    Politica sui logNessun dato identificativo
    Leak di datiNo
    GiurisdizionePaesi Bassi (membro UE)
    Compatibile con
    1. windowsWindows
    2. macosMac OS
    3. linuxLinux
    4. iosiOS
    5. androidAndroid

    Molte impostazioni per una maggiore sicurezza e privacy

    Surfshark è eccezionalmente sicura e offre molte delle caratteristiche di sicurezza essenziali che ci aspettiamo dai fornitori di VPN di alto livello.

    Tutte le applicazioni della VPN includono la crittografia AES-256, WireGuard come protocollo predefinito e un Kill Switch.

    Un po’ preoccupante è il fatto che il Kill Switch non sia abilitato per impostazione predefinita. Per lo meno, è possibile attivarlo facilmente dal menu delle impostazioni. Su macOS, il Kill Switch fa trapelare l’indirizzo IP quando si cambia server.

    Il lato positivo è che la VPN non registra quasi nulla dei suoi utenti. Analogamente a ExpressVPN, i server di Surfshark sono solo RAM, il che significa che non è possibile estrarre dati da essi in caso di violazione o sequestro del server.

    Inoltre, Surfshark ha introdotto la funzione Rotating IP (IP rotante). Se attivata, la VPN cambia il tuo indirizzo IP ogni 5-10 minuti senza modificare la posizione del server a cui sei connesso.

    Impostazioni di Surfshark su macOS

    La funzione di rotazione dell’IP aumenta ulteriormente l’anonimato e la sicurezza online senza influenzare la posizione dell’IP.

    Rara capacità di simulare i dati GPS

    L’aspetto più raro di Surfshark è la sua capacità di simulare la posizione GPS sui telefoni Android. Windscribe è l’unica altra VPN in grado di farlo.

    La funzione “Override GPS location” (Sovrascrivi posizione GPS) impedisce alle applicazioni mobili Android di utilizzare il GPS per rilevare la posizione reale. È molto semplice da usare e funziona come previsto.

    La funzione Sovrascrivi Posizione GPS su Android

    La funzione Sovrascrivi Posizione GPS su Android

    Una volta attivata, la funzione integrata ha falsificato le coordinate GPS del nostro dispositivo mobile Android per farle corrispondere alla posizione del nostro server VPN.

    Ciò consente a Surfshark di aggirare le restrizioni geografiche sulle app che utilizzano il GPS per rilevare la tua posizione, come ESPN+. Nemmeno ExpressVPN o NordVPN offrono questa tecnologia.

    Connessioni lente ai server e velocità moderate

    I problemi che abbiamo rilevato testando Surfshark riguardano i tempi e la velocità di connessione dei server.

    Spesso è necessario attendere alcuni secondi prima di connettersi ai server più frequentati. E una volta connessi, le velocità non sono elevate come quelle di ExpressVPN e NordVPN.

    Sulle connessioni a breve distanza, Surfshark VPN ha ridotto la nostra velocità su Internet del 5%. Non è affatto male, ma è un risultato significativamente peggiore del 3% di ExpressVPN.

  5. 5. PrivateVPN: buona VPN per i principianti

    Una VPN facile da usare, ideale per i neofiti delle VPN.

    Immagine dell’app di PrivateVPN su dispositivo mobile
     Classificato 4.9 su 5 
    1.735 recensioni degli utenti
    Visita PrivateVPN

    • Applicazioni facili da usare e adatte ai principianti
    • Forte crittografia e politica no log
    • Connessioni veloci ai server vicini
    • Costa solo 1,85 € al mese con un piano di 3 anni
    • Sblocca 14 paesi di Netflix
    • Funziona ancora in Cina e in altri Paesi altamente censurati

    • Rete di soli 200 server e non sblocca Netflix Italia
    • Lenta sulle connessioni a lunga distanza
    • Protocollo WireGuard e Smart DNS non disponibili
    • Assistenza live 24 ore su 24, 7 giorni su 7 non sempre disponibile
    • La politica sui log manca di dettagli importanti
    • Nessun server di sola RAM, Multi Hop e altre funzionalità avanzate

    Valutazione complessiva: 9,1/10

    Questa valutazione complessiva viene calcolata in base alle seguenti categorie. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra metodologia di test delle VPN.

    • 9.39,3/10
    • 9.19,1/10
    • 9.19,1/10
    • 9.89,8/10
    • 9.19,1/10
    • 8.38,3/10
    • 9.69,6/10
    • 8.58,5/10
    • 8.38,3/10

    PrivateVPN è una VPN no log con applicazioni facili da usare, adatte a proteggere le connessioni Wi-Fi pubbliche gratuite.

    Questa VPN con sede in Svezia è un’ottima scelta se non puoi permetterti una delle migliori VPN: le sue applicazioni basilari ma funzionali soddisfano la maggior parte degli utenti principianti o occasionali.

    Tuttavia, se vuoi una VPN completa, con numerosi server, impostazioni avanzate e velocità elevatissime, PrivateVPN non è la migliore VPN da scegliere.

    L'app di PrivateVPN per iOS

    Prezzo più basso1,85 € al mese per 3 anni Vedi tutti i piani
    VelocitàiVelocitàSu una connessione di test di 100 Mbps95 Mbps
    Paesi63
    Server200
    Politica sui logNessun log
    Leak di datiNo
    GiurisdizioneSvezia (Membro 14 Occhi)
    Compatibile con
    1. windowsWindows
    2. macosMac OS
    3. linuxLinux
    4. iosiOS
    5. androidAndroid

    Protezione Wi-Fi avanzata su reti poco sicure

    Le applicazioni di PrivateVPN non sono solo facili da usare per i principianti, ma anche altamente sicure.

    Attraverso un’interfaccia molto semplice, il software crittografa le connessioni Internet utilizzando la crittografia AES-256 e un Handshake RSA a 2048 bit.

    Combinando semplicità e sicurezza, PrivateVPN è ideale per proteggerti dal Wi-Fi pubblico gratuito negli aeroporti, negli hotel e nelle caffetterie, dove il rischio di attacchi man-in-the-middle è maggiore.

    Tuttavia, la mancanza di funzioni avanzate rispetto ad altre VPN di alto livello è molto evidente. Ad esempio, non è possibile utilizzare server Multi Hop o Split Tunneling.

    PrivateVPN è anche l’unica VPN della nostra top 10 che non utilizza una qualche forma del protocollo WireGuard.

    Aggira facilmente le restrizioni geografiche

    PrivateVPN è molto efficace nello sbloccare siti Web e applicazioni, nonostante la quantità di server limitata.

    La VPN attualmente sblocca 14 paesi di Netflix, oltre a BBC iPlayer, Amazon Prime Video, Disney+ e Hulu, per citarne alcuni.

    Testare PrivateVPN con Netflix su macOS

    Nei nostri test almeno un server PrivateVPN è riuscito a trasmettere in streaming Netflix statunitense.

    La compatibilità è però limitata. Non è disponibile alcuna funzionalità di Smart DNS. È necessario configurare PrivateVPN sul router per utilizzarla con dispositivi come Apple TV e console per i videogiochi, che non consentono l’installazione diretta di app VPN.

    Rete di server di piccole dimensioni e velocità internazionali ridotte

    Il principale svantaggio di PrivateVPN è la rete di server ridotta. Infatti offre solo 200 server rispetto ai 3.000 di ExpressVPN.

    Questa rete limitata di server causa spesso problemi di congestione della rete, motivo per cui le connessioni a lunga distanza di PrivateVPN sono spesso più lente rispetto ai suoi concorrenti.

    A titolo indicativo, abbiamo riscontrato perdite di velocità del 39% e del 24% collegandoci rispettivamente al Sudafrica e all’Australia.

    Di conseguenza, non puoi sempre aspettarti una qualità 4K durante lo streaming di contenuti video stranieri.

  6. 6. IPVanish: la migliore VPN per Fire Stick

    Una VPN no log sicura particolarmente indicata per lo streaming su dispositivi Fire TV.

    Zrzut ekranu IPVanish na urządzeniu przenośnym
     Classificato 4.8 su 5 
    175 recensioni degli utenti
    Visita IPVanish

    • App eccellente per dispositivi Fire TV e Kodi
    • Velocità di download elevate sulle brevi distanze
    • Politica no log e server DNS di prima parte
    • File apk per il Side Load su box Android
    • Connessioni simultanee illimitate

    • Non sblocca molte delle app di streaming
    • Le app non sono così ben progettate
    • Kill Switch non attivato per impostazione predefinita e trapela su macOS
    • Il Kill Switch su Fire TV si trova in un'app separata
    • Nessun Kill Switch nell'app iOS
    • Nessuna estensione del browser, Smart DNS o app per router

    Valutazione complessiva: 9,1/10

    Questa valutazione complessiva viene calcolata in base alle seguenti categorie. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra metodologia di test delle VPN.

    • 8.88,8/10
    • 9.89,8/10
    • 9.69,6/10
    • 9.69,6/10
    • 9.19,1/10
    • 9.29,2/10
    • 99,0/10
    • 66,0/10
    • 8.98,9/10
    • 99,0/10

    IPVanish offre la migliore applicazione VPN per Fire Stick. È veloce e non registra log delle attività di streaming.

    Grazie alla sua solida sicurezza e alla sua politica di privacy no log, IPVanish è particolarmente adatta per lo streaming anonimo con le app Kodi e IPTV.

    IPVanish si posizionerebbe più in alto nella nostra classifica se non fosse per due difetti fondamentali: le sue carenze di sblocco e la sua scarsa facilità d’uso.

    L'app di IPVanish per iOS

    Prezzo più basso3,08 €/mese per 24 mesi Vedi tutti i piani
    VelocitàiVelocitàSu una connessione di test di 100 Mbps95 Mbps
    Paesi53
    Server2.200
    Politica sui logNessun log
    Leak di datiNo
    GiurisdizioneStati Uniti (Membro Cinque Occhi)
    Compatibile con
    1. windowsWindows
    2. macosMac OS
    3. linuxLinux
    4. chromeosChrome OS
    5. iosiOS
    6. androidAndroid

    Un’ottima app per Fire TV

    IPVanish rimane la VPN con la valutazione migliore per il popolare Fire Stick e per gli altri dispositivi Fire TV.

    L’app è molto semplice da utilizzare e registra velocità elevate di connessione ai server VPN più vicini. Nei test più recenti, abbiamo registrato solo una perdita del 5% nella velocità di download.

    Applicazione IPVanish Fire TV Stick

    La schermata iniziale di IPVanish su Amazon Fire TV Stick.

    Abbiamo scoperto che la VPN funziona bene con Kodi e le app di streaming IPTV.

    Il principale svantaggio di IPVanish è che può sbloccare solo 4 Paesi di Netflix e non funziona con HBO Max.

    Server no log crittografati e 40.000 indirizzi IP

    Mentre IPVanish fatica a sbloccare le app di streaming, ci fidiamo molto di più della sua capacità di mantenere privati i trasferimenti di dati internet.

    Tutti i 2.200 server fisici, interamente di proprietà di IPVanish, sono completamente no log. Non monitorano né memorizzano alcuna delle tue attività su internet.

    Inoltre, avrai accesso a oltre 40.000 indirizzi IP anonimi, un numero impressionante e molto raro tra le aziende VPN.

    Nei nostri test di sicurezza, non abbiamo mai subito leak di indirizzi IP o DNS utilizzando IPVanish, a meno che non stessimo cambiando server sull’applicazione per Mac. L’azienda deve risolvere questo piccolo ma importante problema.

    Inoltre, IPVanish deve correggere il fatto che il Kill Switch della VPN non sia abilitato di default.

    La compatibilità dei dispositivi è un problema

    Il software Fire TV di IPVanish funziona benissimo, ma in generale le app del servizio, soprattutto quelle per computer desktop, hanno un design obsoleto.

    Nonostante la riprogettazione del 2023, le app per Windows e macOS non sono ancora piacevoli e facili da usare come quelle di ExpressVPN.

    Le pagine iniziali sono molto ingombranti, ad esempio c’è una forma d’onda dei dati molto evidente, che non è particolarmente utile e occupa molto spazio.

    IPVanish's PC and macOS app side-by-side

    L’app di IPVanish per macOS (in basso) ora utilizza lo stesso design di Windows.

    Ancora più frustrante è l’assenza di estensioni per il browser web, di Smart DNS o di un’applicazione per il router. Queste ultime due omissioni complicano notevolmente lo sblocco dei contenuti su Roku e sulle console per i videogiochi.

    Non tutto è negativo, però. Ci piace che IPVanish sia stata una delle prime VPN a rilasciare un’app per Apple TV.

    Esiste anche un file apk che puoi utilizzare per caricare IPVanish sui dispositivi Android che non hanno accesso al Google Play Store (ad esempio i box Android).

  7. 7. CyberGhost: la migliore VPN con prova gratuita

    Offre la migliore VPN con prova gratuita senza richiesta di dettagli di pagamento.

    App di CyberGhost
     Classificato 4.7 su 5 
    343 recensioni degli utenti
    Visita CyberGhost

    • Prove gratuite di 24 ore, tre giorni e sette giorni
    • Le prove non richiedono ne pagamento ne dati della carta di credito
    • Ha lo strumento Smart DNS più efficace
    • Applicazioni ben progettate per i dispositivi più diffusi
    • IP dedicati disponibili in vari Paesi
    • Rara garanzia di rimborso di 45 giorni

    • Meno veloce della concorrenza sulle lunghe distanze
    • Le estensioni per browser coprono solo quattro paesi
    • Le app per dispositivi mobili e macOS mancano di funzionalità importanti
    • I server di BBC iPlayer e HBO Max sono inaffidabili

    Valutazione complessiva: 9,1/10

    Questa valutazione complessiva viene calcolata in base alle seguenti categorie. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra metodologia di test delle VPN.

    • 8.68,6/10
    • 8.58,5/10
    • 9.59,5/10
    • 9.79,7/10
    • 8.68,6/10
    • 9.59,5/10
    • 88,0/10
    • 9.99,9/10
    • 9.59,5/10

    CyberGhost offre un’eccellente prova gratuita della VPN, che consente di provare una VPN a pagamento di qualità senza inviare i dati di pagamento.

    In generale, CyberGhost è un’ottima VPN che svolge molto bene le funzioni di base. È molto facile da usare ed è stata progettata tenendo conto dell’esperienza dell’utente.

    La VPN è migliorata notevolmente in termini di accesso ai servizi con restrizioni geografiche, anche se a volte fatica a sbloccarne alcuni.

    Il suo strumento Smart DNS è particolarmente valido perché è l’unico a sbloccare le app in paesi come i Paesi Bassi e il Giappone.

    Tuttavia, ci sono ancora aree di miglioramento. In particolare, abbiamo riscontrato che la velocità di CyberGhost è poco costante e più lenta rispetto ad altre VPN di alto livello.

    L'app di CyberGhost per iOS

    Prezzo più basso1,95 € al mese per 27 mesi Vedi tutti i piani
    VelocitàiVelocitàSu una connessione di test di 100 Mbps94 Mbps
    Paesi90
    Server9.769
    Politica sui logNessun dato identificativo
    Leak di datiNo
    GiurisdizioneRomania (Membro UE)
    Compatibile con
    1. windowsWindows
    2. macosMac OS
    3. linuxLinux
    4. iosiOS
    5. androidAndroid

    Prove gratuite veramente senza necessità di dati di pagamento

    CyberGhost è l’unica tra le migliori VPN a offrire prove gratuite che non richiedono l’invio anticipato dei dati di pagamento.

    Sono disponibili tre prove gratuite: una di 24 ore su desktop e laptop, una di sette giorni su iPhone/iPad e una di tre giorni su dispositivi Android.

    È anche possibile combinare questi periodi di prova gratuita con la garanzia di rimborso di 45 giorni per utilizzare CyberGhost gratuitamente per più di 50 giorni.

    È migliorata molto per lo streaming

    I server dedicati allo streaming di CyberGhost riescono a sbloccare le piattaforme di streaming molto meglio che in passato.

    Le incongruenze del passato di CyberGhost sono scomparse e ora sblocca tutti i servizi di streaming che abbiamo testato, tra cui 10 Paesi, Disney+, Prime Video e Hulu.

    Tuttavia, lo strumento Smart DNS del servizio è quello che si è distinto nei nostri test.

    Secondo la nostra esperienza, è lo strumento DNS più efficace offerto da una VPN, in quanto sblocca i contenuti in Germania, Giappone, Paesi Bassi, Regno Unito e Stati Uniti.

    Lo strumento dispone persino di configurazioni specifiche per Hulu e per i cataloghi Netflix americani e britannici.

    IP dedicati che non compromettono la tua privacy

    Le funzionalità di CyberGhost non sono molte come quelle di PIA o NordVPN, ma sono sufficienti per l’utente medio di una VPN.

    Le app di CyberGhost per Windows e macOS una accanto all'altra

    Le app di CyberGhost per Windows (in alto) e macOS (in basso) sono praticamente identiche.

    La caratteristica più rilevante è l’offerta di IP dedicati della VPN. Questi IP statici per singolo utente sono disponibili in Canada, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti, ma hanno un costo aggiuntivo.

    Questi IP ti permettono di utilizzare sempre lo stesso indirizzo IP anonimo. Grazie a un sistema basato su token, l’IP non viene collegato al tuo account per preservare la tua privacy su internet.

    Velocità internazionali insoddisfacenti

    Lo svantaggio principale dell’utilizzo di CyberGhost è rappresentato dalle incongruenze delle velocità tra le distanze.

    Test di velocità CyberGhost su macOS

    Abbiamo testato le velocità VPN di CyberGhost sul nostro server dedicato.

    La velocità di download internazionale di CyberGhost, pari a 81Mbps, è inferiore agli 85Mbps di ExpressVPN e agli 86Mbps di NordVPN.

    I rallentamenti internazionali si verificano ormai da qualche anno, ma purtroppo non abbiamo visto grandi miglioramenti su questo fronte.

  8. 8. Hide.me: buona per aggirare la censura

    Una VPN eccezionalmente veloce che funziona nei Paesi ad alta censura.

    Schermate di Hide.me su dispositivo mobile
     Classificato 5 su 5 
    1 recensioni degli utenti
    Visita Hide.me

    • Funziona bene in paesi come Cina e Russia
    • Enorme miglioramento della velocità e delle prestazioni di sblocco
    • Raro supporto della connessione IPv6 completa
    • Server di streaming dedicati ed efficaci
    • Download di file torrent veloce e anonimo con Port Forwarding
    • 10 connessioni simultanee

    • Applicazioni brutte e obsolete
    • Manca la facilità d'uso dei suoi rivali
    • Il software per Windows è eccessivamente complesso
    • Kill Switch non è attivo automaticamente
    • Nessun servizio Smart DNS

    Valutazione complessiva: 9,0/10

    Questa valutazione complessiva viene calcolata in base alle seguenti categorie. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra metodologia di test delle VPN.

    • 8.98,9/10
    • 9.89,8/10
    • 9.29,2/10
    • 9.49,4/10
    • 99,0/10
    • 7.57,5/10
    • 99,0/10
    • 9.19,1/10
    • 8.18,1/10

    Hide.me VPN ha fatto passi da gigante per diventare un’ottima VPN, a patto che tu riesca a ignorare le sue app dall’aspetto brutto e antiquato.

    Ciò che spicca di Hide.me è la capacità del software di funzionare senza problemi sia su connessioni IPv4 che IPv6. Si tratta di una caratteristica rara: la maggior parte delle altre VPN blocca le connessioni IPv6 o fa trapelare la tua posizione IPv6.

    Hide.me è anche eccezionalmente veloce, sblocca quasi tutti i servizi di streaming internazionali che abbiamo testato e aggira persino le restrizioni di internet in Cina, Russia e altri Paesi altamente censurati.

    L'app di Hide.me per iOS

    Prezzo più basso3,19 €/mese per 26 mesi Vedi tutti i piani
    VelocitàiVelocitàSu una connessione di test di 100 Mbps96 Mbps
    Paesi55
    Server1.800
    Politica sui logNessun dato identificativo
    Leak di datiNo
    GiurisdizioneMalesia (paradiso della privacy)
    Compatibile con
    1. windowsWindows
    2. macosMac OS
    3. linuxLinux
    4. iosiOS
    5. androidAndroid

    Velocità globali incredibilmente veloci e affidabili

    Hide.me non è la VPN più veloce che abbiamo testato, ma è la più veloce tra le nostre 10 migliori VPN consigliate.

    Ovunque tu sia nel mondo, Hide.me offre connessioni VPN abbastanza veloci da non farti nemmeno notare che stai usando una VPN.

    Siamo rimasti particolarmente colpiti dalla velocità di upload della VPN, che nei nostri test ha permesso di effettuare videochiamate senza ritardo e di migliorare la condivisione di file P2P.

    Anche la velocità di download su connessioni strette è fantastica, con una perdita di appena il 4% nella connessione al server VPN più vicino.

    Di conseguenza, Hide.me è una buona scelta se vuoi una protezione VPN senza doverla configurare frequentemente. Puoi semplicemente connetterti una volta e lasciare la VPN in funzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza alcun svantaggio evidente.

    Efficace per sconfiggere la censura più severa

    Negli ultimi 12 mesi di test, la versione premium di Hide.me è stata in grado di sbloccare i siti web internazionali dalla Cina nell’84% dei casi.

    Gli strumenti di offuscamento e Multi Hop della VPN funzionano ora per aggirare la rigida censura web, ma è necessario richiedere server Multi Hop personalizzati all’assistenza clienti.

    Hide.me aggira la censura

    Abbiamo utilizzato la funzionalità multihop di Hide.me per bypassare il Great Firewall nei nostri test.

    Se ti connetti a server VPN standard, la VPN non potrà aggirare i filtri internet aggressivi.

    L'usabilità rimane un problema

    In termini di funzionalità di base, Hide.me è una buona VPN. Avendo testato Hide.me per anni, abbiamo apprezzato in modo particolare i suoi miglioramenti negli ultimi anni.

    In passato, le app di Hide.me soffrivano di crash regolari e disconnessioni improvvise, ma ora offrono un’esperienza affidabile.

    Tuttavia, non sono ancora le app più belle e non sono così facili da usare come vorremmo.

    In particolare, il client per Windows è eccessivamente complesso, con protocolli inutili (SSTP) e opzioni di configurazione dell’adattatore.

  9. 9. Proton VPN: migliore VPN gratuita

    La migliore VPN gratuita con limite di dati illimitato.

    Schermata dell’app per dispositivi mobili di Proton VPN
     Classificato 5 su 5 
    3 recensioni degli utenti
    Visita Proton VPN

    • Il piano gratuito non ha limiti di utilizzo dei dati
    • Politica sui log verificata e attenta alla privacy
    • Velocità impressionanti su server gratuiti
    • Tutte le app sono open source e verificate in modo indipendente
    • Funzionalità di blocco dei leak IPv6
    • La tecnologia Secure Core offre una crittografia più forte

    • Assistenza in chat 24 ore su 24, sette giorni su sette non disponibile
    • La versione gratuita non sblocca i servizi di streaming
    • Traffico torrent bloccato sui server gratuiti
    • La velocità delle VPN a pagamento è rallentata di recente
    • Nessun Smart DNS per lo sblocco delle app

    Valutazione complessiva: 9,0/10

    Questa valutazione complessiva viene calcolata in base alle seguenti categorie. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra metodologia di test delle VPN.

    • 9.59,5/10
    • 8.68,6/10
    • 99,0/10
    • 9.59,5/10
    • 9.29,2/10
    • 9.19,1/10
    • 6.56,5/10
    • 8.88,8/10
    • 8.68,6/10

    Proton VPN è un servizio completo, con una versione sia gratuita che a pagamento. Il software gratuito è la migliore VPN gratuita che abbiamo recensito, mentre la versione a pagamento è particolarmente valida per la sicurezza.

    Entrambe le versioni di Proton VPN sono state sottoposte a controlli indipendenti, sono piacevoli da usare e hanno dimostrato di non memorizzare i log delle sessioni.

    Mentre il prodotto a pagamento è costoso, la versione gratuita offre un valore eccezionale: è sicura al 100%, estremamente veloce e senza restrizioni di dati. Non funziona però con Netflix o con il download di file torrent.

    Proton VPN gratuita su iOS

    Prezzo più basso4,61 €/mese per 24 mesi Vedi tutti i piani
    VelocitàiVelocitàSu una connessione di test di 100 Mbps87 Mbps
    Paesi68
    Server2.970
    Politica sui logNessun dato identificativo
    Leak di datiNo
    GiurisdizioneSvizzera (paradiso della privacy)
    Compatibile con
    1. windowsWindows
    2. macosMac OS
    3. linuxLinux
    4. iosiOS
    5. androidAndroid

    La VPN gratuita con la valutazione più alta

    La versione gratuita di Proton VPN è la migliore VPN gratuita che abbiamo testato. Poiché non impone limiti all’utilizzo dei dati, puoi lasciarla sempre in funzione.

    Nei nostri ultimi test abbiamo registrato velocità impressionanti collegandoci a tutti e 3 i server gratuiti. Con appena l'8% di perdita media di velocità, batte persino alcune VPN a pagamento.

    L'elenco dei server gratuiti di Proton VPN su Windows

    Le tre posizioni dei server gratuiti di Proton VPN.

    Tuttavia, abbiamo trovato piuttosto limitanti le 3 posizioni dei server gratuiti, rispetto alle 68 del piano a pagamento.

    I server gratuiti bloccano anche il download di file torrent e lo sblocco dei siti web di streaming, come confermato dai nostri test. Per queste attività, Windscribe è una scelta decisamente migliore.

    Crittografia robusta e impostazioni di sicurezza

    Proton VPN è diventata sinonimo di connessioni VPN crittografate ed estremamente sicure.

    È possibile scegliere se utilizzare i protocolli OpenVPN o WireGuard (quindi la crittografia AES-256 o ChaCha20) e se applicare la Forward Secrecy (FS).

    Il piano a pagamento della VPN include anche la tecnologia Secure Core. Utilizzata su 40 dei suoi server, questa tecnologia migliora ulteriormente la sicurezza, facendo passare il traffico attraverso i server del proprio centro dati.

    Nessuna di queste credenziali di sicurezza influisce sull’usabilità di Proton VPN. Abbiamo riscontrato che le app della VPN sono perfette su ogni piattaforma e che anche le sue funzioni più avanzate sono facili da usare.

    Server Proton VPN Secure Core su iOS

    I server Secure Core di Proton VPN nell’app iOS.

    La velocità è rallentata

    Sebbene sia ancora veloce, la versione a pagamento di Proton VPN è rimasta indietro rispetto ai suoi principali rivali nei nostri ultimi test di velocità.

    Anche utilizzando WireGuard, la velocità di download locale è sempre più bassa rispetto a ExpressVPN, NordVPN, PIA, IPVanish e molti altri provider.

    Abbiamo notato un rallentamento della velocità di connessione sia ai server VPN vicini che a quelli lontani. Non è chiaro cosa abbia causato questo calo, ma le prestazioni della VPN ne risentono.

    Sebbene Proton VPN sia un’ottima VPN in generale, purtroppo non rappresenta un buon rapporto qualità-prezzo come le altre VPN a pagamento classificate più in alto.

  10. 10. Windscribe: sblocca più paesi Netflix

    Una VPN molto affidabile che sblocca oltre 32 cataloghi Netflix.

    Schermate di Windscribe su dispositivo mobile
     Classificato 5 su 5 
    3 recensioni degli utenti
    Visita Windscribe

    • Windscribe Pro funziona con 32 paesi Netflix, tra cui l'Italia
    • Non conserva i log del traffico sul Web
    • Le funzioni extra includono server Multi Hop e server senza disco
    • Le applicazioni desktop sono open source
    • Supera i filtri dei contenuti in Cina
    • Connessioni simultanee illimitate

    • Velocità internazionali e tempi di connessione al server lenti
    • Nessun audit indipendente per la politica no log
    • Nessun supporto umano in live chat
    • Lo Smart DNS richiede un abbonamento aggiuntivo
    • Meno posizioni di server rispetto alla concorrenza

    Valutazione complessiva: 9,0/10

    Questa valutazione complessiva viene calcolata in base alle seguenti categorie. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra metodologia di test delle VPN.

    • 9.39,3/10
    • 9.39,3/10
    • 8.18,1/10
    • 9.79,7/10
    • 8.58,5/10
    • 8.98,9/10
    • 9.69,6/10
    • 8.98,9/10
    • 88,0/10

    Come Proton VPN, Windscribe VPN viene offerta in due versioni: gratuita e a pagamento (nota come Windscribe Pro). L’attributo principale di Windscribe Pro è la sua capacità di aggirare le restrizioni geografiche dello streaming e i filtri web aggressivi, quasi senza problemi.

    Per essere una VPN gratuita, Windscribe Gratis è ottima anche per lo sblocco. Funziona con molte piattaforme di contenuti popolari e aggira i filtri internet in Cina.

    Purtroppo, la lentezza delle velocità internazionali, i tempi di connessione ai server e l’assistenza clienti non sempre efficiente hanno deluso questa VPN altrimenti ottima.

    L'app di Windscribe VPN per iOS

    Prezzo più basso3,77 € al mese per 12 mesi Vedi tutti i piani
    VelocitàiVelocitàSu una connessione di test di 100 Mbps95 Mbps
    Paesi69
    Server110
    Politica sui logNessun dato identificativo
    Leak di datiNo
    GiurisdizioneCanada (Membro Cinque Occhi)
    Compatibile con
    1. windowsWindows
    2. macosMac OS
    3. linuxLinux
    4. iosiOS
    5. androidAndroid

    Sblocca 32 cataloghi Netflix

    Ciò che distingue Windscribe è la facilità con cui la VPN supera le restrizioni geografiche di Netflix in tutto il mondo.

    I nostri test confermano che Windscribe sblocca 32 Paesi di Netflix, tra cui:

    • Australia
    • Brasile
    • Germania
    • India
    • Italia
    • Messico
    • Paesi Bassi
    • Corea del Sud
    • Thailandia
    • Turchia
    • UK
    • USA

    La VPN funziona anche con BBC iPlayer e con piattaforme popolari come HBO Max, Hulu, Disney+, Amazon Prime Video e Canali televisivi italiani.

    Windscribe con RaiPlay su macOS

    Sebbene la VPN gratuita non riesca più a sbloccare Netflix negli Stati Uniti, funziona ancora con altri 6 Paesi di Netflix, HBO Max, Hulu e altro ancora: un risultato enorme per un prodotto software gratuito.

    Tieni presente che Windscribe Gratis è limitata da un limite di 10GB di dati mensili, che equivalgono a circa quattro ore di streaming in HD.

    Velocità internazionali e tempi di connessione lenti

    Le ottime funzionalità di streaming di Windscribe sono purtroppo ostacolate dalle sue deludenti velocità internazionali, che sono molto più lente rispetto a ExpressVPN e NordVPN.

    Ad esempio, abbiamo misurato perdite fino al 20% e al 16% quando ci siamo collegati al Sudafrica e all’Australia.

    Queste velocità ridotte influiscono visibilmente sulla qualità dell’immagine. Nei nostri recenti test abbiamo riscontrato più volte una trasmissione sfocata.

    Inoltre, la connessione ad alcuni server Windscribe richiedeva molti secondi nel migliore dei casi, ma anche molti minuti nel peggiore. A volte non riuscivamo nemmeno a connetterci.

    A causa della mancanza di un supporto live chat 24/7, quando non riuscivamo a connetterci a un server, dovevamo aspettare più di 24 ore prima che un agente dell’assistenza ci aiutasse a risolvere il problema.

    Per mettere le cose in prospettiva, con provider come ExpressVPN e PIA, i nostri problemi vengono solitamente risolti in meno di 10 minuti.

    IP residenziali disponibili negli Stati Uniti e in Canada

    Windscribe è una delle poche VPN che offre indirizzi IP residenziali situati negli Stati Uniti (Chicago, Dallas) e in Canada (Toronto).

    Gli indirizzi IP residenziali fanno sì che la tua connessione VPN appaia come una normale connessione domestica/cellulare, per cui è molto meno probabile che venga rilevata e bloccata dai servizi di streaming.

    Poiché questi indirizzi IP sono statici e non cambiano mai, sono ideali se hai bisogno di utilizzare sempre lo stesso indirizzo IP. Tuttavia, costano 7,39 € in più al mese.

    Ricorda che questi IP sono assegnati a una manciata di utenti (non solo a te), quindi non avrai la stessa privacy degli indirizzi IP dinamici (condivisi da molti clienti) dei server standard.

VPN in base a scopo e dispositivo

Abbiamo dato un’ottima valutazione alle 10 VPN di questa guida, ma la verità è che non esiste una “migliore VPN” per tutti i casi. La VPN giusta dipende dalle tue esigenze e dai tuoi requisiti specifici.
Segui i link qui sotto per vedere i nostri consigli in base allo scopo, al dispositivo o al paese.

Streaming

Scopri le migliori VPN per guardare contenuti senza restrizioni geografiche su Netflix, Prime Video, HBO Max e le altre piattaforme di streaming più note.

  1. Migliori VPN per lo streaming
  2. Migliori VPN per Netflix
  3. Migliori VPN per Disney Plus
  4. Migliori VPN per Amazon Prime Video
  5. Migliori VPN per RaiPlay
  6. Migliori VPN per Kodi

Dispositivo

La VPN più idonea dipende dal dispositivo e dal sistema operativo in uso. Scopri le migliori VPN per iPhone, Android, PC, macOS e altro ancora.

  1. Migliori VPN per Windows
  2. Migliori VPN per Mac
  3. Migliori VPN per iPhone e iPad
  4. Migliori VPN per Android
  5. Migliori VPN per Fire Stick
  6. Migliori VPN per Apple TV

Prezzo e velocità

Le VPN differiscono per velocità e costi dell’abbonamento. Puoi trovare qui le VPN più veloci e convenienti.

  1. VPN più veloci
  2. Migliori VPN economiche
  3. Migliori VPN in prova gratuita

Browser

Alcune VPN offrono solo estensioni per determinati browser web. Trova qui i migliori componenti aggiuntivi VPN per browser specifici.

  1. Migliori VPN per Chrome
  2. Migliori VPN per Firefox

Scaricare file torrent e videogiochi online

Consulta i nostri consigli sulle VPN per il download di file torrent anonimo, e per giocare online senza restrizioni.

  1. Migliori VPN per scaricare file torrent
  2. Migliori VPN per i videogiochi

Paese

Scopri le migliori VPN per aggirare la censura e il monitoraggio in determinati paesi, o per connettersi a un paese specifico.

  1. Migliori VPN per gli Stati Uniti
  2. Migliori VPN per il Giappone
  3. Migliori VPN per la Cina
  4. Migliori VPN per l'Argentina

Altre VPN che abbiamo esaminato

Fra tutte le VPN che abbiamo esaminato, ne abbiamo valutate alcune molto diffuse che non si sono classificate nella nostra top 10 per vari motivi.

Di seguito sono riportate alcune delle VPN più popolari che non abbiamo incluso nella nostra lista, con il motivo della loro esclusione:

Atlas VPN

Valutazione complessiva: 8,6/108,6

Cosa non ci piace: La versione gratuita di Atlas VPN è eccellente e anche la versione a pagamento non è male, ed è appena al di sotto delle nostre 10 raccomandate. Tuttavia, non è all’altezza delle migliori VPN quando si tratta di funzioni aggiuntive come Smart DNS, Split Tunneling ed estensioni per il browser.

Astrill

Valutazione complessiva: 8,1/108,1

Cosa non ci piace: Astrill è una VPN eccezionale per aggirare la censura in aree geografiche come la Cina, ma non è abbastanza buona per altri casi d’uso. Nei nostri test, non ha funzionato bene per lo streaming ed è super costosa.

Mullvad

Valutazione complessiva: 7,8/107,8

Cosa non ci piace: Mullvad VPN è molto sicura, ma non è in grado di aggirare le restrizioni geografiche. Non sblocca la maggior parte delle piattaforme di streaming e non funziona nei Paesi ad alta censura.

HMA VPN

Valutazione complessiva: 7,7/107,7

Cosa non ci piace: Abbiamo ancora dubbi sulla privacy di HMA VPN. Attualmente il Kill Switch non funziona, non molto tempo fa aveva una politica sui log molto invasiva e in passato ha consegnato i dati degli utenti alle forze dell’ordine.

Hotspot Shield

Valutazione complessiva: 7,7/107,7

Cosa non ci piace: Hotspot Shield registra troppe informazioni. Queste includono l’indirizzo IP, la posizione approssimativa, i Timestamp della connessione, la larghezza di banda utilizzata per utente e per sessione, le informazioni specifiche del dispositivo e i log non personali dei siti web visitati.

IVPN

Valutazione complessiva: 7,4/107,4

Cosa non ci piace: IVPN ha una piccola rete di server con pochi indirizzi IP. Sebbene la sua velocità sia aumentata di recente, non è ancora in grado di sbloccare i servizi di streaming.

TunnelBear

Valutazione complessiva: 7,4/107,4

Cosa non ci piace: TunnelBear ha una rete di server molto limitata e non può superare la maggior parte dei blocchi geografici. Ciò significa che non va bene per lo streaming o per l’uso in Paesi ad alta censura.

PureVPN

Valutazione complessiva: 6,9/106,9

Cosa non ci piace: PureVPN non è in grado di sbloccare Netflix USA e non può aggirare i blocchi web più rigidi. Inoltre, la politica sui log della VPN non è abbastanza incentrata sulla privacy.

Avast SecurelineVPN

Valutazione complessiva: 6,2/106,2

Cosa non ci piace: Avast VPN offre una sicurezza di base, non è in grado di aggirare le restrizioni geografiche e registra troppi dati. E semplicemente non ha buone prestazioni rispetto alle principali VPN.

Norton Secure 360 VPN

Valutazione complessiva: 5,0/105,0

Cosa non ci piace: Norton VPN non sblocca i siti web e non consente lo scaricamento di file torrent su nessuno dei suoi server.

VPN che dovresti evitare di usare

Nel corso dei nostri test, abbiamo anche scoperto diverse VPN che consigliamo vivamente di evitare di utilizzare.

Queste VPN non solo non soddisfano i nostri severi criteri di approvazione, ma sono addirittura invasive, inefficaci e, in alcuni casi, pericolose da usare.

Ecco alcune delle peggiori VPN che abbiamo testato e perché consigliamo di evitarle:

SkyVPN

Valutazione complessiva: 1,1/101,1

Cosa non ci piace: SkyVPN registra il tuo indirizzo IP pubblico, il che è già sufficiente per evitarla. Inoltre, ha sede in una giurisdizione invasiva, non riesce a sbloccare i siti web (incluso Netflix), non ha un’assistenza clienti e nei nostri test di velocità si è rivelata estremamente lenta.

VPNBook

Valutazione complessiva: 1,6/101,6

Cosa non ci piace: VPNBook non raggiunge il suo scopo come VPN. Fa trapelare le richieste DNS e registra l’indirizzo IP, il che significa che la tua identità e attività sono esposte in modo permanente.

Betternet VPN

Valutazione complessiva: 3,0/103,0

Cosa non ci piace: Betternet VPN è una pessima VPN a tutto tondo. Manca di adeguate funzionalità di sicurezza, le sue velocità sono ridotte e fa trapelare le richieste DNS.

Thunder VPN

Valutazione complessiva: 2,0/102,0

Cosa non ci piace: Thunder VPN è un rischio per la privacy e la sicurezza. Registra l’indirizzo IP, utilizza una crittografia SSL debole e non ha un Kill Switch funzionante. Durante i nostri test, abbiamo anche registrato forti perdite di velocità durante la connessione a tutti i server di Thunder VPN.

Super VPN Gratis

Valutazione complessiva: 2,1/102,1

Cosa non ci piace: Super VPN è la VPN con la valutazione più bassa che abbiamo testato. Ha una politica sui log vaga, posizioni dei server molto limitate e app piene di pubblicità. Lo sviluppatore dell’app ha legami discutibili con la Cina e non riesce a sbloccare le più semplici restrizioni geografiche.

VPN Proxy Master

Valutazione complessiva: 2,2/102,2

Cosa non ci piace: Abbiamo rilevato autorizzazioni invasive e malware durante il test dell’applicazione Android di VPN Proxy Master. È di proprietà di un’azienda legata alla Cina, non dispone di un Kill Switch e registra diversi tipi di dati di connessione. Anche se VPN Proxy Master fosse sicura, è troppo lenta da usare e non riesce a sbloccare i siti web di streaming.

Snap VPN

Valutazione complessiva: 2,4/102,4

Cosa non ci piace: La nostra recensione ha rilevato che Snap VPN semplicemente non funziona per scaricare file torrent o lo streaming. Anche se funzionasse, i nostri test sulle prestazioni hanno rilevato forti riduzioni della velocità della VPN. Dal punto di vista della sicurezza, la VPN non ha un Kill Switch e le sue app hanno autorizzazioni invasive.

Free VPN di FreeVPN.org

Valutazione complessiva: 2,4/102,4

Cosa non ci piace: Questa VPN è di proprietà di un’azienda poco rispettabile con una politica sui log inaffidabile. È costantemente lenta, utilizza una crittografia obsoleta e la sua società madre è stata oggetto di leak di dati nel 2021.

Touch VPN

Valutazione complessiva: 3,1/103,1

Cosa non ci piace: Touch VPN è una VPN gratuita con sede negli Stati Uniti che raccoglie l’indirizzo IP, la posizione e l’ISP dell’utente, il che la rende inutile dal punto di vista della privacy. Limita l’utilizzo dei dati a 500 MB, fa trapelare le richieste DNS e non riesce a stabilire una connessione sui dispositivi Windows.

Hola VPN

Valutazione complessiva: 4,1/104,1

Cosa non ci piace: Hola VPN è una delle peggiori VPN che abbiamo testato. È lenta, non sblocca Netflix, blocca il traffico BitTorrent e registra tutte le tue attività su Internet.

Guida all’acquisto: come scegliere una VPN

Per decidere quale VPN scegliere in base alle proprie esigenze, è necessario effettuare ricerche personalizzate.

Prima di abbonarti a una VPN, dedica del tempo a leggere recensioni aggiornate, risultati di test, e i consigli di siti web di recensioni VPN affidabili e indipendenti.

Funzionalità da considerare quando si sceglie una VPN

Ti consigliamo vivamente di prendere in considerazione le caratteristiche e i fattori riportati di seguito durante la scelta di una VPN.

Sicurezza

Se desideri che una VPN protegga il traffico Internet sulle reti Wi-Fi pubbliche, cerca le seguenti funzionalità:

  • Protocolli sicuri come OpenVPN e WireGuard e crittografia AES-256.
  • Un Kill Switch per proteggere l’indirizzo IP reale in caso di interruzione improvvisa della connessione VPN.
  • Server specializzati che consentano Multi Hop, offuscamento e persino Tor over VPN.
  • Blocco dei leak IP per il traffico IPv6 (poiché la maggior parte delle VPN non funziona su connessioni IPv6).

Privacy

Per rendere anonima l’attività di navigazione con una VPN, cerca i seguenti attributi chiave:

  • Una politica no log per la privacy, che impedisca che l’attività Internet venga collegata all’utente.
  • Sede centrale dell’azienda in un paese senza leggi sulla conservazione dei dati (vale a dire, una giurisdizione rispettosa della privacy).
  • Server “solo RAM” che non scrivono mai dati sui dischi rigidi.

Funzionalità di streaming

Se desideri utilizzare una VPN per sbloccare le piattaforme di streaming con restrizioni geografiche, ecco le caratteristiche da considerare:

  • Sblocca vari paesi su Netflix (come USA, Italia, Spagna e Romania), RaiPlay, Sky Go, Disney+, HBO Max, e Amazon Prime Video.
  • Velocità internazionali elevate, specialmente con i server delle posizioni più richieste come Stati Uniti e Regno Unito.
  • App per Smart DNS, Fire TV e Android TV, che consentano di sbloccare i contenuti sui dispositivi di streaming.
  • Assistenza clienti in chat 24 ore su 24, sette giorni su sette per trovare rapidamente i server che funzionano per lo streaming

Velocità

Se desideri una rete VPN con la velocità effettiva più elevata, ecco i fattori più importanti da considerare:

  • Utilizza WireGuard o un protocollo VPN proprietario ottimizzato per la velocità.
  • Offre server VPN con larghezza di banda elevata, ad esempio 20 Gbps, per prestazioni affidabili in termini di velocità.
  • Gestisce una rete di server molto vasta, in modo da potersi sempre connettere a un server nelle vicinanze per ottenere velocità più elevate.

Compatibilità con i dispositivi

Se possiedi più computer e dispositivi, considera i seguenti criteri di compatibilità:

  • App native per Windows, macOS, iOS e dispositivi Android.
  • App nativa per dispositivi Fire TV e opzione per configurare la VPN sui router.
  • Tecnologia Smart DNS per utilizzare le credenziali DNS della VPN su Apple TV, PlayStation e Xbox.
  • Estensioni VPN per Chrome e Firefox per il controllo della VPN a livello di browser e per l’utilizzo su Chromebook.
  • Compatibilità dei router per l’uso della VPN con Chromecast, Roku e qualsiasi altro dispositivo sulla rete Wi-Fi.
  • File .APK di Android per il sideload (installazione) della VPN sui dispositivi Android che non supportano le applicazioni VPN native.

Funzionalità avanzate

Se sei un utente VPN avanzato, di seguito sono riportate alcune funzionalità importanti per ottenere il massimo dalla VPN:

  • Un elevato numero di connessioni simultanee consentite, in modo da poter proteggere tutti i dispositivi di cui si dispone.
  • Split Tunneling per escludere determinati dispositivi o applicazioni dall’utilizzo della connessione VPN.
  • Un Ad Blocker per impedire la visualizzazione di pubblicità e l’uso di tracker quando si è online.

Prezzo

Il costo di una VPN varia in base alla qualità e alla durata dell’abbonamento. In media, una VPN a pagamento costa tra i 1,85 € e 12,01 € al mese.

Poco costosa: per ottenere una buona VPN per circa 1,85 € al mese, sarà necessario pagare almeno due anni in anticipo. Lo svantaggio principale è che se il prodotto peggiora nel corso del tempo, non sarà possibile ottenere rimborsi. Anche se consigliamo alcune VPN economiche, molte di esse sono dotate di meno funzioni e hanno prestazioni inferiori in diverse aree di test.

Gamma intermedia: la maggior parte delle VPN costa circa 5,54 € al mese. Per questo prezzo, è possibile ottenere una VPN ottima con un piano a lungo termine o una VPN mediocre con un piano a breve termine. Se questo è il budget di cui si dispone, sarà necessario decidere se si può sostenere costo iniziale più elevato di una VPN migliore.

Costosa: in genere, le migliori VPN a pagamento costano 11,09 € o più al mese. Pagare ogni mese permette di cambiare VPN facilmente, con una perdita finanziaria minore se la VPN non è più soddisfacente. Lo svantaggio è il costo molto più elevato nel tempo. Tuttavia, è possibile ridurre il prezzo mensile pagando un abbonamento annuale o pluriennale anticipato.

VPN gratuite o a pagamento: conviene pagare per una VPN?

La maggior parte delle VPN che ti consigliamo in questo elenco sono a pagamento, il che significa che dovrai pagare un abbonamento per poterle utilizzare correttamente.

Puoi anche trovare VPN gratuite pubblicizzate online e negli App Store, che possono essere un’alternativa allettante. Alcune sono gratuite al 100%, mentre altre sono versioni limitate “freemium” di servizi a pagamento.

Le limitazioni delle VPN gratuite

Proprio come le VPN a pagamento, quelle gratuite sono disponibili in un ampio spettro di qualità. Tuttavia, sono quasi sempre prodotti inferiori rispetto agli equivalenti a pagamento.

Il supporto di una rete di server e la gestione di una VPN sicura costano, quindi le VPN gratuite sono di solito molto limitate o offrono privacy e sicurezza inadeguate.

A causa delle ingenti risorse richieste, semplicemente non è possibile eguagliare le migliori VPN in maniera completamente gratuita.

VPN “Freemium”

Le VPN gratuite più sicure sono versioni limitate di servizi a pagamento come Windscribe, TunnelBear e Proton VPN.

Quando si utilizza la versione gratuita di queste applicazioni, l’uso della VPN è essenzialmente sovvenzionato dagli abbonati paganti, quindi l’azienda non deve monetizzare direttamente la VPN gratuita.

Piani tariffari gratuiti di PrivadoVPN

Le VPN “freemium” di solito offrono una versione limitata del servizio a pagamento.

Le VPN freemium spesso utilizzano l’infrastruttura di una VPN a pagamento, ma con serie restrizioni sulle sue funzionalità. In genere, il numero di server è limitato e il limite mensile di dati è di 10 GB o meno.

Di conseguenza, queste VPN gratuite tendono anche ad avere velocità più basse e a funzionare con un minor numero di servizi di streaming.

VPN 100% gratuite

Le peggiori VPN sono di solito completamente gratuite. Guadagnano con le pubblicità invasive o, nei casi peggiori, registrando e vendendo i dati degli utenti a terzi.

Oltre ai rischi per la privacy e la sicurezza, la maggior parte delle VPN 100% gratuite sono semplicemente meno efficaci. Spesso utilizzano una crittografia debole, hanno velocità ridotte e fanno trapelare il tuo IP o i dati DNS.

È molto raro che una VPN 100% gratuita riesca a sbloccare i servizi di streaming più popolari.

Dal 2016, abbiamo testato più di 150 VPN gratuite e abbiamo scoperto che il 77% presenta rischi per la privacy e la sicurezza.

L’immagine seguente illustra alcuni dei risultati principali delle nostre indagini sulle VPN gratuite:

I rischi dell’uso di una VPN gratuita

Fonti: 1Rapporto globale sulle VPN mobili, 2Indagine sulla proprietà delle VPN gratuite, 3Indice di rischio delle VPN gratuite: App Android

Abbiamo scoperto decine di popolari VPN gratuite che sono essenzialmente servizi proxy: reindirizzano il traffico web, ma non crittografano i tuoi dati.

Molte delle app più scaricate sul Google Play Store hanno persino legami sospetti con aziende cinesi.

Quando utilizzare una VPN gratuita?

Le VPN a pagamento sono quasi sempre più veloci, più sicure e con più server rispetto alle equivalenti gratuite.

Inoltre, sbloccano un maggior numero di servizi di streaming, offrono un utilizzo illimitato dei dati e dispongono di una serie di funzionalità aggiuntive per la privacy e la sicurezza.

Al contrario, molte VPN gratuite conosciute sono inefficaci o quantomeno limitate. Se intendi utilizzare regolarmente una VPN, vale la pena pagare per una VPN a pagamento di alta qualità.

Tuttavia, non tutte le VPN gratuite sono pessime.

Le migliori VPN gratuite crittografano in modo sicuro i tuoi dati e nascondono il tuo indirizzo IP, il che può essere sufficiente se hai bisogno di una VPN solo per un uso occasionale.

Tuttavia, sarai limitato a una piccola quantità di dati mensili e avrai delle limitazioni per quanto riguarda la velocità, lo streaming e il download di file torrent.

Di tutte le VPN gratuite che abbiamo testato, solo Windscribe Gratis è in grado di effettuare lo streaming di più cataloghi Netflix con velocità abbastanza elevate.

Questo è impressionante per un’applicazione gratuita, ma la versione a pagamento offre un numero di server dieci volte superiore e sblocca anche 32 paesi di Netflix.

In parole povere: pochissime VPN gratuite sono sicure da utilizzare e solo in circostanze limitate. Tuttavia, se vuoi utilizzare la VPN per lo streaming, il download di file torrent o la gestione di dati sensibili, vale assolutamente la pena pagare un abbonamento VPN.

Cos’è una VPN?

Una VPN (Virtual Private Network, rete privata virtuale) è un sistema che consente ai propri utenti di accedere a server proxy per evitare le restrizioni geografiche di Internet.

Il software della VPN protegge inoltre i trasferimenti di dati via Internet da tentativi di Hacking e profilazione dei dati non richiesta.

In sostanza, una VPN svolge due funzioni principali: nascondere l’indirizzo IP pubblico e crittografare il traffico Internet.

Come funziona una VPN

come funziona una rete privata virtuale (VPN)

Il software della VPN connette il dispositivo a un server remoto tramite un tunnel crittografato.

Il software della VPN crea una connessione crittografata tra il dispositivo e i siti Web e le applicazioni in uso. A tale scopo, è necessario connettersi a un server VPN sicuro e protetto.

Quando ci si connette a un server VPN, l’indirizzo IP pubblico viene sostituito dall’indirizzo IP del server, simulando la posizione di origine della connessione in una città o paese diverso.

La crittografia dei trasferimenti di dati e la modifica dell’indirizzo IP migliorano notevolmente i livelli di privacy, la sicurezza e la libertà su Internet.

Cos’è una VPN: video di spiegazione

Abbiamo realizzato il breve video riportato di seguito per spiegare in termini semplici cos’è una VPN, cosa fa e come funziona:

Le VPN sono molto semplici una volta che se ne comprende il funzionamento.

Perché le VPN sono utili

L’utilizzo di una VPN presenta diversi vantaggi.

Le VPN vengono generalmente utilizzate per:

  • Proteggere i dati riservati sulle reti Wi-Fi pubbliche.
  • Nascondere il traffico Web ai fornitori di servizi Internet (ISP).
  • Sbloccare siti Web e contenuti in streaming internazionali.
  • Proteggere la propria identità e attività durante il download di file torrent.
  • Aggirare la censura e le chiusure di Internet dei governi.

Di seguito spieghiamo in dettaglio i singoli vantaggi.

1. Crittografia dei dati sulle reti Wi-Fi pubbliche

I criminali informatici sfruttano le reti Wi-Fi pubbliche senza una protezione con password per rubare dati riservati, come i dati bancari e le password degli utenti.

Quando si utilizza una connessione Wi-Fi pubblica che non richiede una password, si mettono a rischio i dati riservati.

Il software della VPN può proteggere il traffico Web da hacker e terze parti, crittografando l’attività di navigazione e rendendo quasi impossibile per i criminali intercettare i trasferimenti di dati degli utenti.

2. Nascondere l’attività sul web dai fornitori Internet

Gli operatori Internet (ISP) in Italia possono monitorare ogni sito web visitato e ogni messaggio non crittografato inviato.

Un ISP può vedere qualsiasi dominio web HTTPS e qualsiasi pagina web HTTP visitata. A seconda del proprio luogo di residenza, l’ISP ha quasi certamente l’obbligo di registrare e conservare la tua cronologia di navigazione per anni.

In alcuni casi, gli ISP possono anche decidere di limitare e rallentare la velocità di internet in base ai servizi web che utilizzi.

Una VPN crittografa le richieste di siti Web durante il trasferimento dal dispositivo al server VPN. Il tuo ISP saprà che stai usando una VPN, ma non saprà a quali siti, applicazioni e servizi web stai accedendo.

Pertanto, per il tuo ISP sarà molto più difficile tracciare la tua attività e la tua cronologia di navigazione sul web.

Cambiando il tuo indirizzo IP, le VPN rendono anche molto più difficile ai siti web che visiti identificarti.

3. Sblocco dei contenuti video soggetti a restrizioni geografiche

Piattaforme di streaming come Netflix, HBO Max e BBC iPlayer utilizzano il tuo indirizzo IP per determinare i contenuti a cui puoi accedere.

Ogni Paese ha un catalogo di contenuti diverso e alcune piattaforme di contenuti sono disponibili solo in un Paese specifico.

Utilizzando una VPN puoi facilmente cambiare il tuo indirizzo IP reale a un indirizzo IP di un altro paese. In questo modo è possibile “ingannare” i servizi di streaming e sbloccare contenuti con restrizioni geografiche su Netflix, HBO, Hulu e altri servizi di streaming.

Come utilizzare Netflix con Private Internet Access

Abbiamo sbloccato facilmente Netflix USA utilizzando Private Internet Access.

4. Nascondere l’indirizzo IP durante il download di file torrent

La condivisione di file P2P senza una VPN o un proxy può essere pericolosa. Il tuo indirizzo IP personale è visibile a tutti coloro con cui condividi i file e il tuo ISP può tracciare la tua attività di download.

Una VPN nasconde il tuo indirizzo IP, la tua identità e la tua attività di condivisione file sia al tuo ISP che agli altri utenti. Questo ti protegge dai rischi associati al download di file torrent con il tuo vero indirizzo IP.

CyberGhost qBittorrent test

Abbiamo testato le capacità di download di file torrent di CyberGhost su qBittorrent.

5. Aggiramento della censura su Internet

I governi di tutto il mondo scelgono di censurare ciò che si può vedere e fare online.

Alcuni governi, in tempi di disordini politici, scelgono persino di chiudere alcuni servizi online come le piattaforme di social media.

Le migliori VPN anti censura sono dotate di strumenti di offuscamento, un tipo speciale di tecnologia progettata per eludere sofisticati sistemi di censura.

Crittografando il traffico degli utenti sul Web e cambiando gli indirizzi IP, le VPN con offuscamento permettono di aggirare la censura aggressiva sul Web e accedere all’Internet globale in modo sicuro.

Surfshark sblocca YouTube in Cina

Abbiamo effettuato l’accesso a YouTube dalla Cina utilizzando Surfshark.

Limitazioni delle VPN

Le VPN sono un ottimo modo per migliorare la sicurezza, la privacy e la libertà online. Ma anche le migliori VPN hanno limitazioni.

Di seguito sono riportate alcune cose che il software VPN non può fare:

  • Protezione completa da virus e malware. Utilizza sempre un software antivirus attendibile, anche se la VPN dispone di uno strumento di blocco dei malware.
  • Memorizzazione sicura di tutte le password. Alcune VPN ora offrono la gestione delle password, ma suggeriamo di usare i software già esistenti come 1Password.
  • Aumento della velocità di Internet. L’unica eccezione è rappresentata dal caso in cui il fornitore di servizi Internet rallenti forzatamente la connessione.
  • Blocco delle pubblicità. Alcune VPN sono dotate di Ad Blocker. Se la VPN scelta non offre questa funzionalità, vale la pena cercare un software che la offre. Noi consigliamo uBlock Origin.
  • Garanzia di anonimato assoluto. Le VPN possono migliorare la privacy, ma non possono rendere un utente completamente anonimo. Esistono altri modi per monitorare le attività online, tra cui il Fingerprinting del browser, gli script di tracciamento e l’analisi del traffico.

Come testiamo le VPN

Per scegliere le 10 migliori VPN, ne abbiamo sottoposte 65 al nostro processo di test delle VPN imparziale.

Abbiamo mantenuto il processo di test coerente per ridurre al minimo le influenze esterne. I nostri test pratici sono stati condotti su diversi dispositivi e piattaforme, tra cui Windows, iOS, Android e Fire TV.

Il nostro test delle VPN è suddiviso in nove categorie:

  1. Privacy e politica sui log (ponderazione del 20%)
  2. Velocità (ponderazione del 20%)
  3. Sicurezza e funzionalità tecniche (ponderazione del 15%)
  4. Streaming (ponderazione del 15%)
  5. Facilità d’uso (ponderazione del 10%)
  6. Posizioni dei server (ponderazione del 5%)
  7. Download di file torrent (ponderazione del 5%)
  8. Aggiramento della censura (ponderazione del 5%)
  9. Assistenza clienti (ponderazione del 5%)

Seguendo la nostra metodologia e utilizzando i nostri dati, potrai riprodurre tu stesso i nostri risultati.

Assegniamo a ogni VPN una valutazione in ciascuna di queste categorie di test, che vengono poi combinate per ottenere una valutazione complessiva per ogni VPN.

Per otto delle nove categorie, utilizziamo un calcolatore basato sui dati per determinare automaticamente le valutazioni, garantendo così risultati imparziali.

L’unica eccezione è rappresentata dalla facilità d’uso, che viene calcolata in base alla nostra esperienza con ciascuna VPN e al nostro giudizio sull’utilizzo del prodotto.

Nella tabella sottostante sono riportate le valutazioni delle 10 VPN più performanti nei nostri test principali:

Di seguito troverai una descrizione più dettagliata degli attributi per i quali testiamo ogni VPN e le prestazioni di ogni VPN che abbiamo testato in ciascuna categoria:

1. Privacy e politica sui log (20% della valutazione complessiva)

La politica sui log di una VPN indica la quantità di dati che monitora e memorizza sulla tua attività online.

Se una VPN registra un numero eccessivo di dati, come la cronologia di navigazione o l’indirizzo IP, queste informazioni potrebbero essere accessibili a un hacker o alle forze dell’ordine.

Per valutare questo aspetto, studiamo a fondo l’informativa sulla privacy di ogni VPN per capire le sue pratiche di gestione dei dati.

Ricerchiamo anche la proprietà, la storia e le eventuali caratteristiche che migliorano la privacy, come i server VPN senza disco.

Screenshot of CyberGhost Privacy Policy

Esaminiamo la politica sulla privacy della VPN e valutiamo il suo approccio alla conservazione dei dati.

Data la sua importanza nella protezione della privacy degli utenti, la politica sui log di una VPN occupa il 20% della nostra valutazione complessiva. Abbiamo inoltre suddiviso la valutazione in categorie, per avere una visione più completa delle prestazioni della VPN.

La valutazione della nostra politica sui log e sulla privacy è calcolata in base alle seguenti categorie:

  • Dati registrati: 60%
  • Storia: 20%
  • Giurisdizione: 10%
  • Affidabilità: 5%
  • Caratteristiche che migliorano la privacy: 5%

Per garantire la coerenza e ridurre al minimo i pregiudizi, più tester esaminano l’informativa sulla privacy di ogni VPN per raggiungere una valutazione finale concordata.

2. Velocità (20% della valutazione complessiva)

La velocità è la misura della velocità con cui una VPN è in grado di recuperare e trasmettere dati a internet. Il vantaggio principale di una VPN più veloce è che puoi accedere alle pagine web più rapidamente e guardare in streaming video con restrizioni geografiche con una qualità superiore.

Per misurare la velocità di ogni VPN, conduciamo test di velocità approfonditi collegandoci a server in cinque continenti in un ambiente di test controllato.

Per eliminare la possibilità di incongruenze, ogni test viene condotto con il nostro strumento proprietario di verifica della velocità di internet. Non viene utilizzato alcun software di terze parti.

Risultati dei test di velocità utilizzando NordVPN

Testiamo manualmente le prestazioni di connessione di ogni VPN utilizzando il nostro strumento di test della velocità proprietario.

La nostra valutazione della velocità è calcolata in base alle seguenti categorie:

  • Velocità di download: 80%
  • Velocità di upload: 10%
  • Ping: 10%

Inseriamo i risultati di velocità grezzi della VPN nel nostro calcolatore personalizzato, che produce automaticamente una valutazione su 10.

3. Sicurezza e funzionalità tecniche (15% della valutazione complessiva)

La sicurezza misura la forza del tunnel VPN durante la connessione a un server. Una VPN sicura protegge i tuoi dati da potenziali minacce, come gli hacker, che potrebbero tentare di rubarli.

Per misurare le prestazioni di una VPN in questa categoria, utilizziamo una serie di test per valutare le caratteristiche tecniche della VPN. Ecco una rapida tabella delle caratteristiche tecniche più comuni e del modo in cui le valutiamo:

Funzionalità tecnica Metodo di valutazione
Crittografia Analisi dei pacchetti web con Wireshark
Perfect Forward Secrecy Controllare i log della VPN per verificare la presenza di Perfect Forward Secrecy
Kill Switch Rilevare eventuali leak di indirizzi IP utilizzando il nostro strumento proprietario di test del Kill Switch
Leak DNS  Rilevare eventuali leak di indirizzi IP utilizzando il nostro strumento di test per i leak proprietario
Analyzing ExpressVPN's browser extension encryption using packet-sniffing software

Utilizziamo un software di sniffing dei pacchetti per valutare l’efficacia del tunnel VPN.

Per ottenere una valutazione elevata in questa categoria, una VPN deve offrire molte caratteristiche tecniche avanzate e superare degli stress test che ne dimostrino l’efficacia.

Anche se le funzioni aggiuntive sono importanti, la capacità di una VPN di proteggere adeguatamente i tuoi trasferimenti di dati è più importante del numero di funzioni che possiede.

Per questo motivo, una VPN che si occupa di crittografare in modo sicuro il traffico web, anche se non dispone di funzioni avanzate, otterrà un punteggio più alto rispetto a una VPN con molte funzioni che non funzionano bene.

4. Streaming (15% della valutazione complessiva)

Streaming è una valutazione della capacità di una VPN di accedere a servizi di streaming con restrizioni geografiche, come Netflix USA, HBO Max, Disney+ e BBC iPlayer.

Per misurare questo aspetto, ogni settimana passiamo ore a testare ogni VPN collegandoci a un server VPN e verificando se possiamo accedere ai contenuti che desideriamo. In totale, testiamo ogni VPN con 97 servizi di streaming da tutto il mondo.

Abbiamo testato Surfshark con Netflix

Testiamo 65 VPN con 97 diversi servizi di streaming.

Abbiamo sviluppato un sistema per valutare la capacità di ogni VPN di sbloccare i servizi di streaming:

  • 0,1: non funziona con nessun servizio di streaming
  • Fino a 4,0: funziona con Netflix USA o BBC iPlayer
  • Fino a 7,0: funziona sia con Netflix USA che con BBC iPlayer
  • Fino a 9,0: funziona con più servizi di streaming, come Hulu, HBO Max e Prime Video.
  • Più di 9,0: funziona con tutti i servizi testati
  • 9,9: funziona costantemente con tutti i servizi

5. Facilità d’uso (10% della valutazione complessiva)

La facilità d’uso si riferisce all’intuitività del software della VPN e alla facilità con cui un utente tipo può interagire con esso e configurare le impostazioni. Minore è la curva di apprendimento, più alta sarà la valutazione della VPN.

I nostri esperti valutano questa categoria in base alla nostra esperienza con il prodotto e al suo rapporto con le altre 64 VPN che abbiamo testato.

A differenza di altre categorie, questa valutazione non è ottenuta utilizzando un calcolatore basato sui dati. Tuttavia, vengono utilizzati più tester per ridurre al minimo i potenziali pregiudizi.

I menu dei server di ExpressVPN e PIA

Calcoliamo la facilità d’uso di una VPN confrontando l’esperienza con ogni altra VPN.

Questa valutazione prende in considerazione il processo di download e di installazione: le valutazioni più alte vengono assegnate alle VPN con un link di download chiaro e una schermata di avvio utile.

Dopo l’installazione, assegniamo una valutazione maggiore alle VPN con caratteristiche che ne rendono più semplice e comodo l’utilizzo. Tra queste, una funzione di selezione automatica dei server, pulsanti chiaramente etichettati e un’interfaccia coerente su tutti i dispositivi.

Consideriamo anche la piacevolezza d’uso della VPN nella vita di tutti i giorni, premiando quelle con un’app minimalista e ben progettata, mentre penalizziamo quelle che sono soggette a CAPTCHA e cadute di connessione.

6. Posizioni dei server (5% della valutazione complessiva)

La localizzazione dei server si riferisce alla varietà di indirizzi IP che puoi ottenere utilizzando la VPN. Una gamma più ampia di località ti permette di aggirare un maggior numero di limitazioni geografiche e di ottenere migliori prestazioni di connessione.

Per valutare una VPN in questa categoria, analizziamo il numero e la diffusione dei server elencati sul suo sito web. Verifichiamo queste informazioni testando le località disponibili nel software della VPN. Riportiamo i risultati in una tabella separata per aree geografiche, in modo da avere una panoramica della distribuzione globale dei server.

La lista dei server di PrivadoVPN

Esaminiamo l’elenco dei server della VPN sul suo sito web e all’interno del suo software.

Abbiamo sviluppato un sistema di valutazione per valutare quantitativamente le prestazioni della posizione dei server di ogni VPN:

  • 0,1: singola posizione fissa del server
  • Fino a 1,5: singola postazione server dinamica
  • Fino a 4,0: fino a 6 località nazionali
  • Fino a 6,0: fino a 12 località nazionali
  • Fino a 7,0: fino a 20 località nazionali
  • Fino a 8,0: fino a 40 località nazionali
  • Fino a 9,0: più di 40 paesi, fino a venti posizioni a livello di città, fino a 1.000 server totali
  • Più di 9,0: più di 40 paesi, più posizioni a livello di città, più di 1.000 server totali

7. Download di file torrent (5% della valutazione complessiva)

Una VPN eccelle per il download di file torrent quando offre sia l’anonimato che la velocità del P2P. In questo modo nasconde la tua attività di download di file torrent agli ISP, garantendo al contempo download veloci.

Abbiamo utilizzato Windscribe per nascondere il download di file torrent

Ogni VPN viene sottoposta al nostro test di download di file torrent standard.

Valutiamo le prestazioni di una VPN nel download di file torrent utilizzando un test controllato. Si tratta di scaricare un file torrent da 1 GB autogestito da un tracker torrent privato mentre si è connessi a un server VPN locale.

Le nostre categorie per il download di file torrent sono le seguenti:

  • Velocità P2P: 30%
  • Crittografia e sicurezza: 20%
  • Politica sui log: 20%
  • Server P2P: 20%
  • Funzionalità per il download di file torrent extra: 10%

Questo calcolatore elabora i risultati per produrre una valutazione numerica, eliminando i pregiudizi umani.

8. Aggiramento della censura (5% della valutazione complessiva)

L’aggiramento della censura valuta la capacità di una VPN di aggirare le restrizioni web per accedere ai siti web bloccati, come Twitter in Russia e Cina.

Per raccogliere questi risultati, testiamo ogni VPN direttamente in Cina. Registriamo il tasso di successo di ciascuna VPN negli ultimi tre e 12 mesi e le testiamo settimanalmente, ottenendo così una valutazione di affidabilità precisa.

Abbiamo testato il proxy di Psiphon per aggirare blocchi Web in Cina

Verifichiamo se una VPN è in grado di aggirare il Great Firewall dall’interno della Cina.

Ecco le nostre categorie sull’aggiramento della censura:

  • Percentuale di successo in Cina: 80%
  • Server vicini alla China: 10%
  • Tecnologia di offuscamento: 10%

Analogamente ad altre categorie di test, questa calcolatrice è stata progettata per essere compatibile con i dati quantitativi e per produrre una valutazione numerica.

9. Assistenza clienti (5% della valutazione complessiva)

Poiché le VPN sono software avanzati e tecnici, è importante che il tuo fornitore di VPN sia in grado di fornire un’assistenza rapida ed efficace in caso di necessità.

Per valutare la qualità dell’assistenza clienti di una VPN, contattiamo il suo team di supporto attraverso tutti i canali disponibili e verifichiamo ciò che ci viene detto.

La nostra valutazione dell’assistenza clienti è una misura oggettiva di quanto il team di assistenza di una VPN sia in grado di affrontare e risolvere i problemi, tenendo conto dell’accuratezza e dei tempi di risposta.

Il servizio clienti tramite live chat di NordVPN

Contattiamo il servizio di assistenza clienti di ogni VPN per valutarne l’utilità.

Abbiamo sviluppato un sistema di valutazione per valutare l’assistenza clienti di ogni VPN in base alla disponibilità del supporto e alla qualità dell’assistenza::

  • 0,1 – 0,9: non offre alcuna opzione di supporto.
  • 1,0 – 5,0: l’assistenza è disponibile attraverso un solo canale, come le risorse online, l’e-mail o il telefono.
  • 5,1 – 8,5: fornisce una combinazione di due canali di supporto, come le risorse online e l’e-mail o le risorse online e il telefono.
  • 8,6 – 9,5: offre una chat live e una combinazione di due canali di assistenza, come risorse online, e-mail e telefono.
  • 9,6 – 9,9: offre un’assistenza eccellente attraverso le risorse online, l’e-mail e la chat dal vivo 24 ore su 24, con agenti sempre competenti e precisi.

FAQ sulle VPN

Le VPN sono legali?

Le VPN sono legali nella maggior parte dei paesi, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Canada e Australia.

Tuttavia, le VPN sono illegali in Bielorussia, Iraq, Corea del Nord e Turkmenistan. Sono invece soggette a limitazioni legali in Cina, Iran, Oman, Russia, Turchia ed Emirati Arabi Uniti.

Come si configura e usa una VPN?

Il processo di configurazione di una VPN dipende dai dispositivi con cui la si utilizza.

Per computer e smartphone: registrati alla VPN e utilizza il link di download per installare il software. Quindi, accedi con i dati del tuo account ed è tutto pronto.

Per i dispositivi Fire TV: registrati a una VPN con un’app Fire OS e cerca l’app nell’Amazon App Store. Installa l’app, accedi e avvia l’applicazione.

Per Apple TV e le console per i videogiochi: registrati a una VPN con funzionalità Smart DNS, quindi utilizza le credenziali DNS fornite e aggiorna di conseguenza le impostazioni DNS del dispositivo.

Vale la pena utilizzare una VPN?

Secondo noi vale assolutamente la pena utilizzare una VPN di alto livello.

A fronte di un costo mensile relativamente contenuto, il software VPN nasconde il tuo indirizzo IP ai siti web che visiti e crittografa il tuo traffico web, nascondendo la tua attività su internet a terzi che ti spiano, come il tuo ISP, le agenzie governative e gli hacker.

Utilizzando una VPN, puoi anche sbloccare i siti web e le app con restrizioni geografiche, anche in paesi altamente censurati. Questo ti permette di estrarre ulteriore valore dai tuoi abbonamenti esistenti, soprattutto per quanto riguarda i servizi di streaming.

Le migliori VPN ti costeranno l’equivalente di qualche euro al mese, ma è un piccolo prezzo da pagare per migliorare la tua privacy, sicurezza e libertà online.

Quanto costano le VPN?

Se vuoi capire quale VPN scegliere, sappi che in media il prezzo mensile di una VPN è di 10,88 €. L’abbonamento a un piano annuale o pluriennale riduce il prezzo medio mensile a 3,80 € al mese.

Qual è la migliore VPN gratuita?

La migliore VPN gratuita al momento è Proton VPN. È l’unica VPN gratuita sicura che non impone un limite di utilizzo dei dati. Ciò significa che puoi usarla quanto vuoi, completamente gratis e senza pubblicità.

A differenza di molte VPN gratuite, dai nostri test è emerso che Proton VPN è veloce e altamente sicura. Le sue applicazioni proteggono dai leak di IP e operano in base a una politica sui log rispettosa della privacy.

Nonostante i suoi vantaggi, Proton VPN Gratis offre un numero limitato di server e non funziona per lo streaming o il download di file torrent. Se queste aree sono importanti per te, vale la pena investire in una VPN a pagamento.