Informativa: Recensiamo le VPN imparzialmente , tuttavia guadagniamo commissioni se acquisti una VPN tramite appositi link sul sito.

Recensione di Surfshark VPN

 Classificato 4.15 su 5 
131 recensioni degli utenti
Simon Migliano

Simon Migliano è un esperto mondiale di VPN. Ha testato centinaia di VPN e le sue ricerche sono state citate da La Repubblica, il Corriere della Sera, La Stampa, e molti altri quotidiani italiani.

Verificato da JP JonesTest aggiuntivi a cura di David Hughes

Chiedi a Simon informazioni su Surfshark VPN

Verdetto

9.29,2/10
Come viene calcolato?

La nostra valutazione complessiva viene ottenuta combinando i punteggi in diverse categorie. Le categorie sono ponderate come segue:

  • Politica sui log e la privacy: 30%
  • Velocità e affidabilità: 25%
  • Sicurezza e funzionalità: 20%
  • Streaming: 10%
  • Torrenting: 5%
  • Facilità d’uso: 5%
  • Assistenza clienti: 5%

Scopri la metodologia che usiamo per esaminare e recensire le VPN.

Surfshark è una VPN efficace e conveniente che offre molte funzionalità extra. Sblocca 10 aree geografiche di Netflix, Disney+, HBO Max e molti altri servizi. Questa VPN è inoltre estremamente sicura e adatta per scaricare file torrent in modo anonimo. Le velocità potrebbero essere migliori, ma Surfshark offre comunque un ottimo rapporto qualità/prezzo.

4ª in classifica su 22 VPN

Valutazioni delle categorie di test

  • 9.69,6/10
  • 8.68,6/10
  • 9.79,7/10
  • 8.68,6/10
  • 9.39,3/10
  • 88,0/10
  • 9.89,8/10
  • 9.79,7/10
  • 8.58,5/10
  • 9.59,5/10

Vantaggi e svantaggi di Surfshark VPN

  • Prezzo contenuto ed eccellente
  • Sblocca 10 cataloghi Netflix
  • Si possono scaricare file torrent su molti server
  • Strumento per simulare la posizione GPS su Android
  • Server senza disco, doppia VPN e IP a rotazione
  • Connessione un numero illimitato di dispositivi

  • Politica sui log non sottoposta ad audit
  • Port Forwarding non disponibile
  • OpenVPN non disponibile su macOS
  • Non funziona con Hulu
  • Modalità NoBorders non sempre funzionante in Cina
  • Sede nei Paesi Bassi (giurisdizione EU)

Perché fidarsi della nostra recensione?

Abbiamo trascorso migliaia di ore a testare e recensire 56 servizi VPN utilizzando il nostro processo di analisi imparziale per consigliare il miglior software VPN.

Di seguito sono riportate alcune delle principali statistiche dei test delle VPN:

Ore totali di testpiù di 30.000
Test di velocità settimanalipiù di 3.000 ore
VPN testate56
Piattaforme di streaming testate12
Test fughe di dati IP e DNS eseguitipiù di 9.500
Quanto abbiamo speso per i testpiù di 25.000 $

Surfshark è una VPN ricca di funzionalità e poco costosa. È estremamente sicura e tutte le applicazioni che offre sono facili da usare.

La nostra recensione di Surfshark spiega quanto sia efficace questa VPN per lo streaming di Netflix, HBO Max e Disney+.

La VPN di Surfshark aggira facilmente anche i blocchi degli sport americani, grazie a 26 server a livello di città distribuiti in tutti gli Stati Uniti.

I nostri rigorosi test confermano che la VPN di Surfshark è sicura e non è soggetta a leak della posizione dell’indirizzo IPv4 reale. Tuttavia, non è ancora compatibile con le connessioni IPv6.

Questa VPN non registra i log delle attività degli utenti e le sue app offrono molte funzionalità essenziali per la sicurezza, come la crittografia AES-256, un Kill Switch e il protocollo WireGuard.

Sono inoltre disponibili diverse impostazioni di sicurezza aggiuntive, come la modalità Camouflage, il blocco della pubblicità e degli URL pericolosi, i server MultiHop e altro ancora.

Continua a leggere la nostra recensione per scoprire perché Surfshark è una VPN dal costo contenuto eccellente per la maggior parte degli utenti di Internet.

Dati principali di Surfshark VPN

Limite utilizzo datiIllimitato
Velocità85 Mbps
Politica sui logUtilizzo dati server anonimo
Leak di datiNo
GiurisdizionePaesi Bassi (membro UE)
ServerPiù di 3.200
Indirizzi IPNon rivelato
Paesi95
Netflix USA
TorrentingConsentito
Connessioni simultaneeIllimitate
Funziona in Cina
AssistenzaChat 24 ore su 24 e 7 giorni su 7
Prezzo più basso1,99 $ $/mese per 26 mesi
Prova gratuita7 Giorni (Dati di pagamento richiesti)
Garanzia di rimborso30 giorni
Sito ufficialeSurfshark.com

Prezzo e qualità

Surfshark offre un eccellente rapporto qualità/prezzo

9.59,5/10
Come viene calcolato?

Il criterio di prezzo e rapporto qualità/prezzo è oggetto di una valutazione, ma non è incluso nella nostra valutazione complessiva. Crediamo che il lettore debba decidere da sé se un prezzo è ragionevole o meno.

Una buona valutazione sotto questo aspetto non si basa solo su quanto poco costa la VPN, ma sul valore che offre nel complesso.

Surfshark offre il miglior rapporto qualità/prezzo delle VPN sul mercato. Per soli 2,49 $ al mese non si ottiene solo una VPN, ma uno strumento di protezione online utile in ogni occasione.

Alla #1 posizione su 56 VPN per Prezzo e qualità

Uno dei punti salienti di Surfshark è il suo prezzo. Non è solo una delle migliori VPN del 2023, ma anche una delle meno costose.

I prezzi di tutti i piani di abbonamento sono disponibili qui:

  1. Mensile

    12,95 $/mese

    12,95 $ addebitati ogni mese
  2. 12 Mesi

    3,99 $/mese

    47,88 $ addebitati per i primi 12 mesi, poi 59,76 $ annualmente
    Risparmia il 69%
  3. 2 Anni

    2,49 $/mese

    59,76 $ addebitati per i primi due anni, poi annualmente
    Risparmia il 81%

Anche se sono disponibili altre VPN a un prezzo simile, nessuna di queste è dotata di tutte le funzionalità offerte da Surfshark.

Per vedere come i prezzi di Surfshark si rapportano alle altre VPN più convenienti, puoi consultare il nostro elenco delle VPN più economiche.

Opzioni di pagamento e rimborso

Surfshark offre una serie di opzioni di pagamento e rimborso, ad esempio:

  1. Alipay
  2. American Express
  3. Bitcoin
  4. Mastercard
  5. PayPal
  6. Visa

Gli utenti più attenti alla privacy saranno soddisfatti della scelta delle criptovalute, anche se i pagamenti in contanti non sono ancora disponibili. Nella nostra recensione di Mullvad VPN mostriamo un servizio che offre questa opzione di pagamento.

Prova gratuita e garanzia di rimborso di Surfshark

Surfshark offre una versione di prova gratuita di sette giorni della VPN a cui si può aderire tramite dispositivi iOS e Android.

Si può accedere alla versione di prova direttamente da Google Play Store o dall’Apple App Store. È necessario scaricare l’app mobile e dare i dati di fatturazione in anticipo. Dopo sette giorni, se non si annulla l’abbonamento, verrà addebitato un importo.

Tuttavia, per gli utenti Android di Surfshark, a quel punto si attiva la garanzia di rimborso di 30 giorni, che consente ancora di ottenere un rimborso se si annulla entro il periodo previsto.

Dopo sei mesi è possibile sottoscrivere di nuovo un abbonamento a Surfshark e godere di nuovo della garanzia di rimborso. In tutto, quindi, si può usare Surfshark gratuitamente per 67 giorni.

Per gli utenti iOS, la garanzia di rimborso di Surfshark non è valida. Consulta la politica di rimborso di Apple se desideri richiedere il rimborso dopo sette giorni di prova gratuita.

Si possono utilizzare i dati del proprio account della prova gratuita per accedere a tutte le altre applicazioni di Surfshark senza limitazioni, comprese quelle per i sistemi operativi macOS, Windows e Linux.

È anche possibile annullare l’abbonamento a Surfshark per due volte. Dopo il primo annullamento, si può acquistare nuovamente la VPN e iniziare un altro periodo di garanzia di rimborso di 30 giorni, purché siano trascorsi sei mesi tra un acquisto e l’altro.

Streaming

Surfshark funziona bene con molti servizi di streaming

9.69,6/10
Come viene calcolato?

Lo streaming viene valutato in base al numero di servizi diversi sbloccati, al numero di cataloghi regionali visualizzabili e alla costanza con cui la VPN può accedervi.

Netflix, BBC iPlayer, HBO Max, Disney+ e Amazon Prime Video vengono tutti testati ogni settimana.

Surfshark è una delle migliori VPN per lo streaming. Al momento sblocca 10 aree geografiche di Netflix, BBC iPlayer, HBO Max e Disney Plus. Tuttavia, Hulu resta bloccato.

Alla #5 posizione su 56 VPN per Streaming

Surfshark si distingue per la sua eccellente capacità di sbloccare le piattaforme di streaming.

La VPN sblocca Netflix, BBC iPlayer, Disney+, Amazon Prime Video, ITV Player, All 4 e HBO Max.

Surfshark si è dimostrata efficace per sbloccare Netflix

Surfshark è una VPN eccellente per Netflix.

Surfshark sblocca 10 cataloghi internazionali di Netflix, tra cui:

  • Australia
  • Germania
  • India
  • Irlanda
  • Italia
  • Messico
  • Paesi Bassi
  • Turchia
  • Regno Unito
  • Stati Uniti

Nei nostri test abbiamo eseguito lo streaming di queste diverse aree geografiche Netflix, ottenendo una qualità delle immagini nitida e senza buffering.

Accesso a Netflix USA con Surfshark

Abbiamo eseguito lo streaming di Netflix USA utilizzando il server di Chicago di Surfshark.

Anche se Surfshark non dispone di server di streaming dedicati, la maggior parte dei server negli Stati Uniti funziona con Netflix. Nei nostri test più recenti, solo i server di Charlotte e St.Louis non sono riusciti a sbloccare Netflix USA.

Surfshark consente di vedere in streaming BBC iPlayer, HBO Max e Disney+

I server britannici di Surfshark funzionano tutti con BBC iPlayer, All 4 e ITV Player. Un risultato davvero degno di nota.

Inoltre, Surfshark è stata la prima VPN a sbloccare Disney+ dal suo rilascio, ed è rimasta la nostra VPN per Disney Plus preferita da allora.

Infine, Surfshark è una VPN affidabile per HBO Max e Amazon Prime Video USA.

Abbiamo sbloccato HBO Max utilizzando il server di Boston di Surfshark

Abbiamo sbloccato HBO Max utilizzando il server di Boston di Surfshark.

Siamo tuttavia rimasti sorpresi dal mancato sblocco di Hulu con la VPN di Surfshark.

Torrenting

Server P2P, veloci ma Port Forwarding non disponibile

8.68,6/10
Come viene calcolato?

Calcoliamo il bitrate medio in download di ogni VPN usando una configurazione per scaricare file torrent su misura.

I test prevedono anche fattori per la percentuale di server che consentono il P2P, oltre a funzionalità utili come il Port Forwarding.

Surfshark è un’ottima scelta per chi scarica file torrent, ma non è la migliore. Pur offrendo server P2P con velocità in bitrate elevate in download non prevede il Port Forwarding, che non è essenziale ma consente di ottenere velocità di Seeding maggiori.

Alla #8 posizione su 56 VPN per Torrenting

Surfshark è una buona VPN per scaricare file torrent. La sua politica sui log incentrata sulla privacy e la crittografia robusta aiutano a nascondere l’attività di P2P agli occhi del tuo ISP.

Inoltre, il Kill Switch della VPN non lascia mai scoperto l’indirizzo IP anche quando la connessione VPN si interrompe. In questo modo l’attività di download è al sicuro da eventuali esposizioni accidentali e consente di scaricare file torrent in modo sicuro con Surfshark.

Tutti i server di Surfshark consentono la condivisione di file in P2P, ma alcuni server sono ottimizzati in modo specifico per l’attività di P2P. Puoi individuare questi server digitando “P2P” nella barra di ricerca dei server dell’app.

Alcuni dei server ottimizzati per il P2P sono:

  • Canada
  • Danimarca
  • Germania
  • Hong Kong
  • Italia
  • Lussemburgo
  • Paesi Bassi
  • Norvegia
  • Polonia
  • Singapore
  • Spagna
  • Regno Unito
  • Stati Uniti

Queste connessioni veloci ottimizzate per il P2P consentono di scaricare file torrent in modo anonimo utilizzando client quali qBittorrent, BitTorrent, Deluge, Transmission, uTorrent e Vuze.

Puoi utilizzare Surfshark per condividere file in modo anonimo

Puoi utilizzare Surfshark per condividere file in modo anonimo.

Potrai inoltre vedere in streaming in modo anonimo i contenuti dei servizi basati su P2P come Ace Player, VLC e PopcornTime.

Surfshark non consente il Port Forwarding

Surfshark non consente il Port Forwarding per motivi di sicurezza. La mancanza di questa caratteristica comporta a volte velocità di upload (Seeding) molto lente.

Velocità e affidabilità

Le velocità di Surfshark sono buone, ma potrebbero essere migliori

8.68,6/10
Come viene calcolato?

Le velocità nominali vengono calcolate utilizzando velocità di upload, velocità di download e ping (latenza).

Testiamo regolarmente le velocità medie utilizzando una connessione a 100 Mbps dedicata a Londra, nel Regno Unito. La velocità di download locale è considerata il fattore più importante.

Le velocità di Surfshark sono più che sufficienti per lo streaming, per scaricare file torrent e altre attività a uso intensivo di dati. È in diretta concorrenza con alcune delle VPN più veloci.

Alla #15 posizione su 56 VPN per Velocità e affidabilità

Abbiamo testato la nostra velocità di trasferimento dei dati prima e dopo la connessione a un server a Londra, nei pressi della nostra posizione reale.

Risultati dei test di velocità locale prima di usare Surfshark VPN:

  • Velocità di download: 99Mbps
  • Velocità di upload: 99Mbps
  • Ping: 1ms

Risultati dei test di velocità locale con Surfshark VPN:

  • Velocità di download: 84Mbps
  • Velocità di upload: 91Mbps
  • Ping: 14ms

Perdita di velocità durante il download con Surfshark VPN in esecuzione: 15%

La velocità di connessione locale nello stesso paese della posizione reale di Surfshark è molto buona, riducendosi di appena il 15% a 85 Mbps. Se ci si trova negli Stati Uniti e si effettua la connessione a un server nelle vicinanze, si possono ottenere risultati simili.

Le velocità della VPN sono migliorate costantemente nel corso degli anni, in parte grazie all’aggiornamento di molti server da 1 Gbps a 10 Gbps. Alcuni server negli Stati Uniti, in Canada, Germania, Francia e altri ancora sono già stati aggiornati, con ulteriori interventi già programmati.

Se Surfshark è ragionevolmente veloce sulle connessioni a breve distanza, i rivali Private Internet Access e NordVPN hanno registrato velocità ancora più elevate.

Test di velocità sulle lunghe distanze di Surfshark

Anche sulle lunghe distanze le velocità di connessione di Surfshark sono buone.

Ci siamo connessi ai server negli Stati Uniti, in Australia, Canada e Germania dal nostro ufficio di Londra e abbiamo misurato le velocità di connessione prima e dopo.

Abbiamo registrato una perdita di velocità media del 43% quando connessi agli Stati Uniti e del 40% quando connessi ai server in Australia.

Questo non è insolito per le connessioni su lunghe distanze, anche se le VPN come Hotspot Shield hanno registrato perdite di velocità di appena il 17% sui server statunitensi.

Ecco i risultati di Surfshark per le velocità di connessione su lunghe distanze:

  • USA (New York):
    • Download: 56 Mbps (43% più lenta)
    • Upload: 77 Mbps (22% più lenta)
  • Canada:
    • Download: 71 Mbps (28% più lenta)
    • Upload: 73 Mbps (26% più lenta)
  • Germania:
    • Download: 71 Mbps (28% più lenta)
    • Upload: 93 Mbps (6% più lenta)
  • Australia:
    • Download: 59 Mbps (40% più lenta)
    • Upload: 58 Mbps (41% più lenta)

Le velocità internazionali di Surfshark sono buone e stabili, con una perdita di velocità costantemente inferiore al 50% quando ci si connette a server molto lontani.

Velocità di Surfshark rispetto ad altre VPN

Oltre a testare manualmente le velocità delle VPN, abbiamo anche sviluppato uno strumento di test automatico delle velocità che verifica costantemente le velocità delle VPN in tutto il mondo.

I test vengono eseguiti automaticamente quattro volte al giorno e le velocità di connessione dei test vengono limitate a 100 Mbps, per ricreare una tipica connessione Internet domestica.

Il grafico riportato di seguito confronta la perdita media di velocità su Internet di Surfshark VPN con le altre reti VPN più diffuse per connessioni da New York a New York:

Provider speed comparison chart

Usa il nostro strumento di velocità VPN per scoprire le velocità di Surfshark.

Le velocità della VPN di Surfshark sono migliorate mese dopo mese e la differenza rispetto alle VPN più veloci continua a ridursi.

Inoltre, Surfshark oggi si dimostra costantemente superiore a CyberGhost in molti dei test di velocità.

Politica sui log e sulla privacy

Surfshark VPN è sicura e orientata alla privacy

9.79,7/10
Come viene calcolato?

Analizziamo a fondo le politiche sui log e sulla privacy di ogni VPN. Una VPN non dovrebbe mai registrare:

  • L’indirizzo IP reale dell’utente
  • Timestamp delle connessioni
  • Richieste DNS

È preferibile una sede operativa al di fuori di una giurisdizione 14 occhi o dell’UE.

La VPN di Surfshark non è 100% zero log, ma ci si avvicina abbastanza ed è molto sicura. Questa VPN raccoglie alcuni dati aggregati sulle prestazioni, ma nessuna informazione sensibile o identificabile. L’azienda si è di recente trasferita dalle Isole Vergini britanniche ai Paesi Bassi, mossa che non contribuisce certo alla privacy.

Alla #8 posizione su 56 VPN per Politica sui log e sulla privacy

Surfshark non conserva i log delle attività o i dati di connessione degli utenti. Le politiche sui log della VPN sono ragionevoli e rispettose della privacy, ma non sono completamente no log.

Per essere specifici, Surfshark VPN raccoglie:

  • Dati aggregati sulle prestazioni
  • Tentativi di connessione non riusciti
  • Frequenza di utilizzo

Anche se non è una VPN no log per definizione, Surfshark ci si avvicina molto. Non raccoglie dati personali identificabili, quindi non memorizza le attività degli utenti su Internet o gli indirizzi IP di origine.

Nell’informativa privacy della VPN si legge quanto segue:

“Per garantire la perfetta qualità dei nostri servizi e fornire un supporto efficiente, raccogliamo informazioni diagnostiche e monitoriamo i report sui crash delle nostre app. Le informazioni raccolte contengono dati aggregati sulle prestazioni, la frequenza di utilizzo dei nostri servizi, i tentativi di connessione non riusciti e altre informazioni simili”.

Nella formulazione sopra riportata si notano alcuni possibili motivi, molto secondari, di preoccupazione.

In primo luogo, ci allarma la frase “altre informazioni simili”. Una buona informativa privacy deve essere più specifica possibile, ma qui non è chiaro cosa possano esattamente essere le “informazioni simili”.

In secondo luogo, Surfshark raccoglie gli identificatori pubblicitari, ovvero ID univoci e resettabili per la pubblicità fornita da terzi. Puoi scegliere di non visualizzare annunci personalizzati modificando le impostazioni dell’app.

Inoltre, non è stata ancora eseguita alcuna verifica indipendente della politica sui log di Surfshark.

Senza una verifica confermata, si lascia sempre spazio ai dubbi sulle pratiche sui log. Molte delle principali VPN, come ExpressVPN e VyprVPN, hanno già provveduto a ottenere tale verifica per risultare ancora più affidabili.

Vale la pena notare che esiste un’informativa privacy separata per le funzionalità BlindSearch e HackLock.

BlindSearch raccoglie un numero aggregato di ricerche eseguite e HackLock memorizza gli indirizzi e-mail degli utenti. Entrambi gli strumenti sono separati dalle applicazioni VPN principali.

Per maggiore trasparenza, Surfshark pubblica sulla sua pagina di Warrant Canary il numero di richieste ricevute da agenzie governative. Al momento della pubblicazione di questa recensione, ha ricevuto zero richieste di informazioni.

Warrant Canary di Surfshark

Surfshark ha un Warrant Canary sul suo sito Web.

Surfshark ha base nei Paesi Bassi

Surfshark è di proprietà di Surfshark Ltd, il cui CEO è Vytautas Kaziukonis.

La società è stata fondata nel 2018 nelle Isole Vergini Britanniche (BVI), giurisdizione considerata un paradiso della privacy dove non esistono leggi o pratiche intrusive per la conservazione dei dati.

Nel 2021 l’azienda si è trasferita nei Paesi Bassi, rinominandosi Surfshark B.V. nel corso del processo.

I Paesi Bassi sono membri dell’Unione Europea e della rete di condivisione delle informazioni dei nove occhi. Anche se questa mossa non è la migliore per la privacy, Surfshark insiste che nessuna legge olandese può costringere l’azienda a raccogliere i dati degli utenti.

La giurisdizione olandese non dovrebbe essere un problema fintanto che Surfshark continua a mantenere la sua attuale politica sui log.

Fusione di Surfshark con NordVPN

All’inizio del 2022 Surfshark si è fusa con Nord Security, la società di NordVPN, per formare una società denominata Cyberspace.

Di conseguenza, Surfshark e NordVPN ora collaborano per migliorare i propri servizi mantenendo al contempo un certo grado di indipendenza come entità separate.

Questa fusione non sorprende. Molte VPN si sono ora consolidate in società di grandi dimensioni, come Ziff Davis e Kape Technologies.

Sicurezza e funzionalità extra

Surfshark offre molte impostazioni avanzate per una maggiore sicurezza

9.89,8/10
Come viene calcolato?

Le VPN migliori offrono i protocolli OpenVPN o WireGuard, la crittografia AES-256 e un Kill Switch funzionale. Valutiamo anche le ulteriori funzioni di sicurezza e la diffusione globale dei server VPN.

Le app di Surfshark sono ricche di impostazioni aggiuntive. Oltre alla protezione standard del settore, che comprende un Kill Switch e la crittografia AES-256, utilizza server senza disco per una maggiore sicurezza. È inoltre disponibile un pacchetto Surfshark One che comprende un antivirus, un motore di ricerca che garantisce la privacy e un sistema di allarme di sicurezza.

Alla #1 posizione su 56 VPN per Sicurezza e funzionalità extra

ProtocolliDisponibile in Surfshark VPN
IKEv2/IPSec
OpenVPN (TCP/UDP)
WireGuard
CrittografiaDisponibile in Surfshark VPN
AES-128No
AES-192No
AES-256
BlowfishNo
ChaCha20No
SicurezzaDisponibile in Surfshark VPN
Blocco dei leak DNS
DNS proprietarioNo
Blocco dei leak IPv6No
Supporto porta TCP 443No
Kill Switch della VPN
Blocco dei leak WebRTC
Funzionalità avanzateDisponibile in Surfshark VPN
Blocco della pubblicità
IP dedicatoNo
VPN doppia
Smart DNS
SOCKSNo
Split Tunneling
Tor su server VPNNo
Blocco dei trackerNo

Surfshark è una VPN estremamente sicura. Surfshark offre tutte le funzioni di sicurezza essenziali che ci si aspetta da una VPN di alto livello.

Si ottengono tutti i vantaggi di una crittografia robusta, protocolli sicuri, protezione da leak IP e DNS e di un Kill Switch su tutte le applicazioni. Inoltre, non abbiamo riscontrato alcun leak dei dati IP, DNS o WebRTC.

Tuttavia, il Kill Switch non è attivato per impostazione predefinita. Surfshark dovrebbe risolvere questo problema, ma per il momento è necessario accedere alle impostazioni dell’app e attivarlo.

La crittografia AES-256 viene utilizzata su tutte le piattaforme, mentre la crittografia ChaCha è disponibile anche per gli utenti Android.

Ottima scelta di protocolli VPN in Surfshark

WireGuard è ora il protocollo predefinito utilizzato nella maggior parte delle app di Surfshark, anche se è possibile scegliere IKEv2 nel menu delle impostazioni.

OpenVPN è disponibile solo su Windows. Se vuoi installarlo su macOS, devi farlo manualmente.

Selezione del protocollo nel client Windows di Surfshark.

Selezione del protocollo nel client Windows di Surfshark.

WireGuard e OpenVPN sono entrambi protocolli molto veloci e sicuri, tuttavia nei nostri test WireGuard ha utilizzato meno larghezza di banda.

Surfshark utilizza server basati su RAM

Seguendo le orme di ExpressVPN e NordVPN, Surfshark si è allontanato dalla tecnologia a disco rigido e ora gestisce una rete server completamente senza disco e solo con RAM.

Questo migliora notevolmente la sicurezza, poiché le informazioni non possono essere estratte fisicamente dai server, e consente la gestione centralizzata dell’intera rete. Pochissime VPN offrono questo vantaggio.

Funzionalità aggiuntive di Surfshark

Surfshark si è dotata di funzioni di sicurezza avanzate, progettate per migliorare l’esperienza degli utenti e proteggerne i dati.

Ecco un elenco delle funzionalità di sicurezza avanzata della VPN:

  • Surfshark Search (in precedenza denominato BlindSearch) è un motore di ricerca che favorisce la privacy progettato per consentire agli utenti di eseguire ricerche sul Web senza annunci o tracker. È possibile aggiungere BlindSearch, insieme a Surfshark Antivirus e HackLock, all’abbonamento esistente per una tariffa extra di 1,49 $ al mese.
  • Modalità Camouflage, altrimenti nota come offuscamento. Si tratta di una tecnologia che camuffa il traffico VPN rendendolo simile al traffico normale. Questo significa il fornitore di servizi Internet non sarà in grado di rilevare che si sta utilizzando una VPN.
  • CleanWeb è lo strumento per il blocco di pubblicità, tracker e malware proprietario di Surfshark. Non è attivato per impostazione predefinita.
Attivazione di CleanWeb nel client Windows di Surfshark

Attivazione di CleanWeb nel client Windows di Surfshark.

  • Il blocco della finestra pop-up dei cookie impedisce la visualizzazione dei fastidiosi banner dei cookie ogni volta che si visita un sito Web. Questo blocco è un’esclusiva dell’estensione del browser Chrome. Per essere chiari, questa non è una funzionalità di privacy, impedisce solo di visualizzare la finestra pop-up.
  • La funzionalità Multi Hop, talvolta definita “Double VPN”, instrada il traffico attraverso due server VPN diversi anziché uno solo. Questo passaggio aggiuntivo rende più difficile il monitoraggio, anche se può ridurre la velocità di connessione.
Elenco dei server MultiHop di Surfshark

Elenco dei server Multi Hop di Surfshark

  • Surfshark Alert è uno strumento di rilevamento delle violazioni che esegue la scansione del Web in tempo reale, controllando che dati di accesso e indirizzo e-mail non siano stati divulgati online. Questa funzione è disponibile come pacchetto aggiunto con BlindSearch e Surfshark Antivirus.
  • Surfshark Antivirus è uno strumento antivirus disponibile per Windows e Android. Offre protezione in tempo reale da malware, virus e applicazioni che intervengono sul dispositivo dell’utente senza la sua autorizzazione.
  • La rotazione degli IP modifica automaticamente l’indirizzo IP ogni 5-10 minuti mantenendo la connessione alla stessa posizione del server. In questo modo si aggiunge un ulteriore livello di anonimato.

    La funzione di rotazione degli IP di Surfshark su macOS.

  • Bypasser è uno strumento di Split Tunneling che consente di scegliere quali applicazioni e siti Web non devono utilizzare la connessione VPN. È disponibile nel menu della barra laterale dell’app di Surfshark, in Features (Funzionalità). Non è disponibile su iOS o Mac.
Bypasser è lo strumento di Split Tunneling di Surfshark

Bypasser è lo strumento di Split Tunneling di Surfshark

  • Il Kill Switch della VPN di Surfshark impedisce i leak del proprio indirizzo IP reale in caso di interruzione della connessione VPN. Per abilitarlo in Windows, attivare o disattivare l’impostazione nel menu di protezione dell’applicazione. Sui dispositivi Android è necessario abilitarlo manualmente nelle impostazioni del dispositivo.
Attivazione del Kill Switch nel client di Surfshark per Windows

Attivazione del Kill Switch nel client di Surfshark per Windows

Per maggior chiarezza, Hacklock, Surfshark Antivirus e Blindsearch sono componenti aggiuntivi che fanno parte del pacchetto Surfshark One, che costa 1,49 $ in più al mese.

Surfshark ha inoltre sviluppato una funzione di simulazione della posizione GPS solo per Android, disponibile in Virtual Location (Posizione virtuale).

L’opzione GPS Override (Sovrascrivi posizione GPS) di Surfshark nell’app Android

L’opzione GPS Override (Sovrascrivi posizione GPS) di Surfshark su Android.

Consente di modificare facilmente la posizione GPS e di aggirare i blocchi basati sulla posizione GPS impostati da MLB e da altre app per mobile.

Surfshark utilizza standard di crittografia robusti

La VPN ha inoltre fatto di tutto per includere anche un’opzione di autenticazione a due fattori (2FA) per i suoi utenti.

Per gli utenti più esperti dal punto di vista tecnico, la crittografia di Surfshark utilizza un Handshake RSA-2048 e l’autenticazione dei dati HMAC SHA256.

La Perfect Forward Secrecy viene implementata tramite Diffie-Hellman Key Exchange (DHE), il che significa che le chiavi di crittografia non vengono riutilizzate nelle sessioni successive, per un ulteriore livello di protezione.

Audit della rete di server di Surfshark

Nel 2021 Surfshark ha commissionato un audit della sua infrastruttura server. Questa operazione è stata eseguita da Cure53, una società tedesca specializzata in sicurezza informatica.

L’audit completo ha individuato alcuni problemi di sicurezza di livello “medio”, che il team di Surfshark ha gestito rapidamente.

Il report conclude:

“Il risultato complessivo è considerato buono e il team che ha eseguito i test non ha dubbi sul fatto che i gestori di Surfshark abbiano una chiara comprensione dei problemi legati alla sicurezza e alla privacy associati al ruolo di fornitore di VPN”.

Fa piacere vedere che Surfshark commissiona audit della sicurezza dei suoi server, cosa che pochi fornitori fanno. Anche se sono stati individuati alcuni problemi, sono stati risolti rapidamente.

Surfshark non permette leak di dati IPv4, WebRTC e DNS

Surfshark utilizza DNS privati su ogni server per proteggere le richieste DNS.

Questo test è stato eseguito con il nostro strumento di test dei leak della VPN connettendoci a un server negli USA dal nostro ufficio di Londra e registrando zero leak DNS, IPv4 o WebRTC con le applicazioni del fornitore.

Puoi vedere i risultati senza leak utilizzando Browserleaks.com:

Surfshark non supporta IPv6

Surfshark a oggi non offre supporto per IPv6. Reindirizza invece le connessioni IPv6 su IPv4.

La soluzione è accettabile, ma preferiremmo vedere Surfshark compatibile con le connessioni IPv6. Ad esempio, Hide.me dispone del supporto IPv6 completo.

Questo significa che Surfshark non funziona se si dispone di un nuovo router che usa esclusivamente IPv6.

Non ci sono virus o malware nelle app di Surfshark

Surfshark è anche priva di virus. Abbiamo eseguito la scansione per individuare eventuali file dannosi e il software della VPN si è dimostrato completamente pulito:

L’app Android di Surfshark non contiene tracker dannosi

Abbiamo anche eseguito la scansione dell’app Android per trovare tracker che potrebbero compromettere la privacy degli utenti, utilizzando lo strumento εxodus. Ecco cosa abbiamo trovato:

L’app Android di Surfshark contiene quattro tracker per Google Analytics, GoogleCrashLytics, Google Firebase Analytics e AppsFlyer.

Troviamo spesso i tracker di analisi nelle app VPN. Aiutano le VPN a garantire prestazioni elevate e a comprendere come gli utenti interagiscono con le funzionalità delle app.

Altre applicazioni VPN di prima fascia utilizzano tracker simili, anche se Astrill VPN contiene zero tracker.

L’uso di AppsFlyer è un po’ più preoccupante. Questo tracker pubblicitario “utilizza intelligenza artificiale e machine learning per l’analisi dei big data”.

Tuttavia, non è raro che le VPN utilizzino AppsFlyer e la sua informativa privacy afferma che non condivide dati con terze parti.

Nessuna autorizzazione intrusiva per le app Android

L’app Android di Surfshark richiede 16 autorizzazioni, che determinano il livello di accesso del software al dispositivo mobile.

Tre di queste autorizzazioni sono considerate “speciali” o “pericolose” in base ai livelli di protezione di Android, ovvero:

  • Accesso alla fotocamera
  • Accesso ai contenuti della scheda SD
  • Autorizzazione a modificare ed eliminare il contenuto della scheda SD

Queste autorizzazioni non sono necessarie per un’applicazione VPN progettata per la privacy. Ci piacerebbe fossero rimosse, o almeno spiegate, nei futuri aggiornamenti dell’app.

Posizioni dei server

Rete sicura di più di 3.200 server in 95 paesi

9.39,3/10
Come viene calcolato?

La diffusione e la copertura globale della rete di server VPN sono i fattori più importanti in questa categoria.

Prendiamo in considerazione anche il numero di server a livello di città, oltre al numero di indirizzi IP gestiti.

Questa valutazione non contribuisce direttamente alla valutazione complessiva, ma costituisce una parte della valutazione sulla sicurezza e le funzionalità aggiuntive.

Surfshark offre una buona distribuzione di server in tutto il mondo con diversi tipi di server. Le VPN di CyberGhost e PIA sono più estese, ma Surfshark può vantare 26 diverse posizioni con IP specifici a livello di città negli Stati Uniti.

Alla #9 posizione su 56 VPN per Posizioni dei server

Mondo con bandierina blu
95 paesi
Immagine di un paesaggio cittadino
Più di 1001 città
Immagine di un segnaposto rosa
più di 3.200Indirizzo IP

Surfshark dispone di una vasta rete di oltre più di 3.200 server in 95 paesi.

Questa rete non è vasta quanto la rete di server di CyberGhost, ma è abbastanza estesa da soddisfare la maggior parte degli utenti.

La maggior parte dei server è in Europa, come molte VPN. E come la maggior parte delle altre VPN, la copertura in Asia, Africa e Medio Oriente è piuttosto limitata.

Elenco dei server di Surfshark

I server di Surfshark sono riportati in un elenco sul sito Web.

Ampia scelta di città negli Stati Uniti

Uno dei punti a favore di Surfshark è la possibilità di scegliere città diverse in 12 paesi:

  • Australia
  • Belgio
  • Canada
  • Francia
  • Germania
  • Italia
  • Polonia
  • Portogallo
  • Spagna
  • Regno Unito
  • Stati Uniti

La copertura dei server di Surfshark negli Stati Uniti è particolarmente buona, con 25 posizioni dei server a livello di città. Si tratta di una soluzione ottimale per gli utenti che vogliono ottenere un indirizzo IP statunitense con una VPN.

Inoltre, le tre posizioni dei server VPN in Canada (Toronto, Montreal e Vancouver) coprono entrambe le coste canadesi.

Anche i 100 server in cinque città australiane rappresentano una copertura eccellente.

Surfshark ha di recente rimosso i suoi server in Russia, quindi non è più possibile ottenere un indirizzo IP russo.

Posizioni dei server con IP statico di Surfshark

Le app di Surfshark offrono anche diversi tipi di server.

Gli utenti di Windows possono scegliere tra IP statici, server virtuali e Multi Hop.

Gli utenti Mac hanno a disposizione server fisici, virtuali, P2P e Multi Hop.

I server con IP statici assegnano un indirizzo IP che rimane lo stesso ogni volta che si utilizza tale server. Questo consente di ottenere velocità più elevate e un accesso più semplice ai contenuti con restrizioni geografiche.

Elenco delle posizioni dei server Surfshark con IP statico

Elenco delle posizioni dei server Surfshark con IP statico.

Sulla carta questo comporta un rischio maggiore per la privacy, ma in realtà molte persone utilizzeranno lo stesso indirizzo IP. È altamente improbabile che l’attività di quell’indirizzo IP statico possa essere ricondotta a un singolo utente.

Posizioni dei server Multi Hop di Surfshark

Surfshark offre anche l’accesso a server Multi Hop, talvolta definiti “Double VPN”.

I server Multi Hop aggiungono un ulteriore livello di sicurezza, facendo “rimbalzare” il traffico da un server crittografato a un altro e quindi a un sito Web o un’applicazione.

Elenco delle posizioni dei server Surfshark con IP statico

Elenco delle posizioni dei server Surfshark con IP statico

Elenco delle posizioni dei server Multi-Hop di Surfshark

Elenco delle posizioni dei server Multi Hop di Surfshark

Questa doppia connessione VPN riduce le velocità, ma offre maggiore privacy e sicurezza.

Surfshark utilizza alcune posizioni dei server virtuali

Surfshark consente agli utenti di scegliere tra posizioni virtuali e posizioni fisiche.

Le posizioni virtuali assegnano un indirizzo IP in un paese scelto dall’utente anche se il server reale si trova altrove. Questi server sono contrassegnati da una piccola “v” nell’app per Windows e sono elencati a parte nell’app per Mac.

I server virtuali consentono a Surfshark di coprire più località in tutto il mondo e spesso possono raggiungere velocità maggiori.

Tuttavia, se il server reale è molto più lontano dalla propria posizione fisica di quanto pubblicizzato, è possibile che si noti un calo delle prestazioni.

Alcune delle posizioni dei server virtuali di Surfshark sono:

  • Albania
  • Cile
  • Costa Rica
  • Slovenia

Surfshark impone un limite di congestione dei server del 40%

Per evitare la congestione dei server e il rallentamento della velocità di accesso a Internet, Surfshark impone un limite di occupazione dei server al 40% della capacità.

Se si tenta di connettersi a un server che ha raggiunto il 40% della capacità, si verrà automaticamente reindirizzati a un server meno congestionato. In tal modo si garantiscono prestazioni fluide per tutti gli utenti di Surfshark.

Aggiramento della censura Web

Surfshark consente di aggirare le censure più aggressive del Web

88,0/10
Come viene calcolato?

Il nostro server di accesso remoto a Shanghai, Cina, verifica regolarmente se una VPN è in grado di superare le restrizioni e di accedere a Internet in modo gratuito e aperto. Anche le tecnologie di offuscamento e i server nelle vicinanze sono un fattore determinante.

Questa valutazione non contribuisce direttamente alla valutazione complessiva, ma costituisce una parte della valutazione sulla sicurezza e le funzionalità aggiuntive.

Surfshark aggira il Great Firewall della Cina il 30% delle volte, un risultato migliore della maggior parte delle VPN. Anche se incostante in Cina, Surfshark è una VPN anti censura affidabile in paesi come Turchia, Emirati Arabi Uniti e Russia. Questo grazie alle sue tecnologie di offuscamento, come la modalità NoBorders.

Alla #10 posizione su 56 VPN per Aggiramento della censura Web

È evidente che Surfshark ha investito molto per aggirare la censura online aggressiva.

Possiamo confermare che è attualmente una delle migliori VPN per aggirare i blocchi del Web in paesi come Russia, Turchia, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti.

Secondo i risultati dei test, è anche in grado di aggirare la più rigorosa censura cinese, ma solo il 30% delle volte. Astrill, invece, funziona il 100% delle volte.

Abbiamo avuto accesso a YouTube dalla Cina utilizzando Surfshark

Abbiamo avuto accesso a YouTube dalla Cina utilizzando Surfshark.

Strumenti anti censura di Surfshark

Le altre funzionalità per l’anonimato consentono a Surfshark di funzionare in modo affidabile in paesi con una censura rigorosa.

La modalità Camouflage è uno strumento di offuscamento progettato per far apparire il traffico VPN come traffico normale, mascherando l’utilizzo della VPN agli occhi degli ISP e quindi eludendo i censori del Web.

Questa funzionalità si attiva automaticamente ogni volta che ci si connette con il protocollo OpenVPN (TCP o UDP), ed è la ragione principale per cui Surfshark funziona nelle nazioni fortemente censurate.

La modalità NoBorders è specificamente progettata per aggirare le restrizioni e la censura di Internet. Rileva quando si è connessi a una rete con restrizioni o in un paese censurato e reindirizza automaticamente il traffico altrove.

La modalità NoBorders di Surfshark.

La modalità NoBorders di Surfshark.

Mentre la modalità NoBorders di solito funziona in paesi come la Russia e la Turchia, i nostri test sulla Cina mostrano che nell’ultimo anno ha funzionato solo il 14% delle volte per aggirare il Great Firewall, un tipo di censura più avanzato rispetto a quello presente in altri paesi.

Inoltre, Surfshark in precedenza utilizzava l’opzione di protocollo Shadowsocks, un proxy open source che spesso aggira la censura del Web. Nel novembre 2021, l’azienda ha però eliminato Shadowsocks da tutte le sue app.

Compatibilità dispositivi e OS

Surfshark offre un numero di connessioni simultanee illimitato

Come viene valutato?

Una VPN di qualità deve gestire applicazioni ed estensioni funzionali e complete per il maggior numero possibile di piattaforme e dispositivi.

Questa valutazione non contribuisce direttamente alla valutazione complessiva, ma costituisce una parte della valutazione della facilità d’uso.

Surfshark è compatibile con tutte le principali piattaforme, tra cui Windows, macOS, Android, iOS, Linux e Fire OS. Inoltre, permette la connessione di un numero illimitato di dispositivi, quindi è possibile utilizzare Surfshark VPN su tutti i dispositivi che si desidera. È anche possibile installare la VPN direttamente sul router.

App

Surfshark è disponibile per il download e l’installazione sui seguenti dispositivi:

  1. Windows
  2. Mac
  3. iOS
  4. Android
  5. Linux
  6. Router

Surfshark ha creato applicazioni native per Windows, Mac, iOS e Android. Funziona anche con un’interfaccia a riga di comando per i sistemi operativi Linux Ubuntu e Debian.

Il sito Web di Surfshark contiene utili guide alla configurazione per tutti i dispositivi.

Surfshark è stata anche una delle prime VPN a supportare il nuovo chip M1 di Apple. Questa caratteristica è ideale per gli utenti dei nuovi iMac e MacBook.

Surfshark offre connessioni VPN illimitate

Non è previsto alcun limite al numero di dispositivi simultanei. Si può utilizzare Surfshark su tutti i dispositivi con un solo abbonamento.

Si tratta di un grande vantaggio offerto da pochissime VPN, visto che la maggior parte impone un limite di cinque dispositivi.

Surfshark è compatibile con diversi router

Se Surfshark non offre un’applicazione nativa per il dispositivo che usi, puoi sempre installare la VPN sul router.

Il software di Surfshark è compatibile con i router DD-WRT, Tomato e AsusWRT. Tutti i dispositivi connessi al router utilizzeranno la connessione VPN, se abilitata.

L'area di configurazione manuale del router nel nostro account Surfshark

L’area di configurazione manuale del router nel nostro account Surfshark.

Console per i videogiochi e dispositivi di streaming

È possibile installare Surfshark su una vasta gamma di console e dispositivi per lo streaming, tra cui:

  1. Apple TV
  2. Amazon Fire TV
  3. Android TV
  4. Chromecast
  5. Nintendo
  6. PlayStation
  7. Roku
  8. Smart TV
  9. Xbox

Surfshark può davvero migliorare la tua esperienza di streaming, soprattutto su Amazon Fire TV Stick e Apple TV.

Surfshark offre un’app per Fire TV Stick di buona qualità

L’app nativa per Fire Stick TV della VPN è molto ben fatta e sblocca molti servizi di streaming come HBO Max, Netflix e YouTube.

App di Surfshark per Amazon Fire TV Stick

App di Surfshark per Amazon Fire TV Stick

Poiché Surfshark consente il traffico P2P sulla maggior parte dei server, è anche possibile utilizzare la VPN per eseguire lo streaming anonimo delle applicazioni basate su P2P.

Lo strumento Smart DNS di Surfshark funziona bene

Surfshark offre anche le funzioni Smart DNS e Trust DNS (solo su Android e iOS).

Entrambi gli strumenti proxy consentono di utilizzare Surfshark per sbloccare i contenuti video su dispositivi come Apple TV, console per i videogiochi e Smart TV. Entrambi gli strumenti modificano l’indirizzo DNS impostato nel dispositivo.

La pagina delle impostazioni Smart DNS nel nostro account Surfshark.

La pagina delle impostazioni Smart DNS nel nostro account Surfshark.

Anche se consente di accedere a contenuti di gaming e streaming soggetti a restrizioni geografiche, Smart DNS non fornisce lo stesso livello di sicurezza di una normale connessione VPN, perché il tuo traffico non viene crittografato.

Estensioni per i browser

È possibile installare le estensioni per i browser di Surfshark con un abbonamento VPN attivo. Le estensioni si possono aggiungere a questi browser:

  1. Chrome
  2. Microsoft Edge
  3. Firefox

Le estensioni per i browser di Surfshark sono sicure e sottoposte a audit indipendente.

Estensione per i browser Web di Surfshark

Estensione per i browser Web di Surfshark

I componenti aggiuntivi per i browser Chrome, Firefox e Edge di Surfshark sono in realtà proxy con pochissime impostazioni. Mascherano la posizione IP, ma non crittografano la connessione in modo da nascondere l’attività sul Web come fa il software della VPN completo.

L’estensione Chrome offre un utile blocco di pop-up e cookie, oltre ad avvisi di sicurezza sui siti Web e avvertimenti per le fake news.

Facilità d'uso

Configurazione semplice e app di facile utilizzo

9.79,7/10
Come viene calcolato?

Questa valutazione si basa soprattutto su quanto sono intuitivi la configurazione e l’uso quotidiano.

Anche la compatibilità con dispositivi o piattaforme e le opzioni di personalizzazione costituiscono un fattore importante.

Surfshark offre alcune delle applicazioni VPN meglio progettate sul mercato. Nonostante tutte le funzionalità disponibili, restano comunque fluide, facili da usare ed efficaci.

Alla #2 posizione su 56 VPN per Facilità d'uso

Come connettersi a un server con Surfshark

  1. Come connettersi a un server in Surfshark

  2. Come connettersi a un server con Surfshark su Android

Come modificare le impostazioni in Surfshark

  1. Come modificare le impostazioni di Surfshark

  2. Come modificare le impostazioni di Surfshark su Android

Le applicazioni native di Surfshark sono ben progettate, funzionali e facili da usare.

Le interfacce sono chiare e i principianti delle VPN avranno pochi problemi nel loro utilizzo. Sono inoltre disponibili numerosi strumenti di personalizzazione per rendere la propria esperienza della VPN unica.

Tutte le app native offrono un Kill Switch, la modalità NoBorders, CleanWeb e l’accesso ai server Multi Hop.

Tuttavia, esistono alcune differenze tra le piattaforme, con alcune funzioni presenti solo per determinati dispositivi.

Ciò che manca in tutte le applicazioni di Surfshark sono le informazioni su latenza e carico dei server. Questi dati aiutano a scegliere i server più veloci, dati che VPN quali ExpressVPN e CyberGhost forniscono nelle app.

Client di Surfshark per Windows

Il software per Windows di Surfshark ha un aspetto standard, con semplici opzioni di navigazione sulla sinistra.

Il pannello principale è dotato di un grande pulsante di connessione rapida che consente di connettersi automaticamente al server più appropriato in base alla propria posizione.

Diverse opzioni di connessione di Surfshark

Le tre diverse opzioni di connessione tra cui è possibile scegliere.

Il menu è una barra laterale che contiene solo alcune opzioni: schermata principale, posizioni, impostazioni e funzionalità.

L'elenco delle posizioni dei server nel client Windows di Surfshark

L’elenco delle posizioni dei server nel client Windows di Surfshark.

Nell’elenco delle posizioni dei server sono presenti anche opzioni per server statici e Multi Hop. È inoltre disponibile un sistema di server preferiti, per gestire le posizioni a cui ci si connette più spesso.

Nell’app Windows, a differenza del client per Mac, non esiste un elenco facilmente accessibile di server P2P. È necessario utilizzare la funzionalità di ricerca e fare clic sull’opzione P2P.

Inoltre, nelle finestre delle posizioni dei server non sono presenti carichi o tempi di ping dei server. Ci piacerebbe fossero aggiunti, in modo che gli utenti possano individuare facilmente il server con le migliori prestazioni per la propria posizione.

D’altra parte, nell’app Windows sono state aggiunte alcune opzioni di personalizzazione, tra cui la modalità scura e la modalità Mini.

L'app di Surfshark per Windows in modalità scura

L’app di Surfshark per Windows in modalità scura.

Inoltre, è possibile utilizzare la VPN anche dall’icona sulla barra delle applicazioni. Clicca con il pulsante destro del mouse per connetterti rapidamente al server più veloce oppure per scegliere la posizione più recente senza aprire l’applicazione completa.

Per passare da un protocollo all’altro (OpenVPN, WireGuard e IKEv2), fare clic su “Settings” (Impostazioni), quindi su “Advanced (Avanzate).

Per attivare funzionalità quali il Kill Switch della VPN, la connessione automatica, Bypasser e Clean Web, fare clic su “Settings” (Impostazioni), quindi su “Connectivity” (Connettività).

Client macOS di Surfshark

L’applicazione per Mac di Surfshark è simile al client per Windows, ma le posizioni sono riportate in un menu laterale ancora più semplice da consultare.

Applicazione per Mac di Surfshark

Applicazione per Mac di Surfshark.

È anche possibile scegliere tra server fisici, virtuali, P2P e Multi Hop, opzioni molto più evidenti rispetto a Windows.

Anche il menu Settings (Impostazioni) appena sopra i server è ben presentato sul Mac.

Il menu Features (Funzionalità) consente di accedere con un solo pulsante a strumenti quali HackLock e BlindSearch, che quindi sono sempre a portata di mano.

Tuttavia, questo tipo di accesso è esclusivo per il client per macOS. Gli utenti Windows possono trovare questi strumenti aggiuntivi accedendo all’area Account del sito Web di Surfshark.

App di Surfshark per Android e iOS

Le app mobili di Surfshark sono anche piacevoli e facili da usare. Tutte le caratteristiche e le funzionalità funzionano bene sui dispositivi mobili sia Android che iOS.

Applicazione per Android di Surfshark

Applicazione per Android di Surfshark.

Le app sono simili alle loro controparti per desktop, cosa non comune. L’interfaccia è la stessa ed è possibile trovare molte delle stesse funzioni, tra cui CleanWeb, Kill Switch e le connessioni MultiHop. Bypasser non è disponibile su iOS.

Entrambe le applicazioni mobili utilizzano i protocolli WireGuard, OpenVPN e IKEv2.

Come accennato in precedenza, l’app Android offre anche la simulazione della posizione GPS e un’impostazione “Use Small Packets” (Usa pacchetti piccoli) per migliorare le prestazioni della rete.

Per questi motivi, consigliamo Surfshark come una delle VPN di migliore qualità per Android.

Assistenza clienti

Utile assistenza in chat 24 ore su 24, sette giorni su sette

8.58,5/10
Come viene calcolato?

Questa valutazione si basa sulla nostra valutazione dei seguenti servizi della VPN:

  • Assistenza via e-mail
  • Assistenza in chat
  • Risorse online

Non tutte le VPN offrono tutti questi servizi, che spesso variano per qualità e tempi di risposta.

Surfshark dispone di un utile sito Web per l’assistenza e di una veloce chat con operatori cortesi disponibile 24/7. Abbiamo notato che gli agenti hanno mostrato qualche difficoltà in caso di domande tecniche approfondite, ma è sempre possibile fare riferimento al sistema di emissione di ticket via e-mail per ottenere risposte più esaurienti.

Alla #10 posizione su 56 VPN per Assistenza clienti

Assistenza clientiDisponibile in Surfshark VPN
Assistenza in chat 24 ore
Assistenza via e-mail 24 ore No
E-mailNo
Assistenza via e-mail con modulo online
Guide video
Risorse online

Surfshark fornisce ai clienti un supporto rapido, cordiale e con chat live disponibile 24 ore su 24, sette giorni su sette, oltre a un sistema di ticket.

È inoltre disponibile una sezione con guide all’installazione, risoluzione dei problemi, domande frequenti e una Knowledge Base.

Per utilizzare la chat di Surfshark, basta accedere al sito Web e fare clic sull’icona Chat nell’angolo inferiore destro della pagina.

Abbiamo trovato il team di assistenza clienti dell’azienda rapido e informativo e abbiamo ottenuto una risposta alla nostra domanda in meno di un minuto.

Assistenza in chat di Surfshark

Surfshark offre un’assistenza in live chat veloce e cortese.

Tuttavia, le risposte alle domande più tecniche potrebbero richiedere un po’ più di tempo. Quando abbiamo chiesto informazioni sulla crittografia ChaCha, l’addetto dell’assistenza ha impiegato un po’ di tempo per rispondere e la risposta non è stata dettagliata.

Se si ha una domanda particolarmente tecnica, consigliamo di utilizzare il sistema di ticket via e-mail di Surfshark.

Risultato finale

Riepilogo della recensione di Surfshark

Consigliamo vivamente l’uso di Surfshark. È una VPN di alta qualità, sicura e affidabile.

Le sue applicazioni VPN native sono dotate di una vasta gamma di funzioni avanzate e sbloccano facilmente siti web di streaming come Netflix, HBO Max e Disney+.

Surfshark è una VPN particolarmente adatta ai principianti: il suo supporto in live chat disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è ideale per i neofiti che hanno bisogno di aiuto per utilizzare una VPN per la prima volta.

Anche se ci sono ancora alcuni problemi con la VPN, tutto sommato Surfshark VPN è una VPN efficace e molto conveniente.

Se stai cercando funzionalità che ti permettano di eseguire lo streaming e scaricare file torrent senza limiti, o connessioni simultanee illimitate, allora Surfshark rappresenta un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Alternative a Surfshark VPN

Il nuovo logo di ExpressVPN

ExpressVPN

9.79,7/10

ExpressVPN è la migliore VPN a 360°. Pur essendo più costosa, ExpressVPN è più veloce, più sicura e sblocca ancora più piattaforme di streaming di Surfshark. Leggi la recensione di ExpressVPN

NordVPN

NordVPN

9.59,5/10

NordVPN è più veloce e ha molti più server di Surfshark. È una VPN leggermente più costosa, ma è una delle VPN con i voti migliori secondo i nostri test e vale la pena prenderla in considerazione se non si è convinti di Surfshark. Leggi la recensione di NordVPN


Feedback utenti per Surfshark VPN

  • 131 recensioni degli utenti
  • 1 risposta alle domande